myusa.it consiglia

Assicurazione Viaggio USA

La destinazione Stati Uniti è una meta un po’ particolare quando si parla di assistenza medica: il sistema sanitario è quasi totalmente privatizzato e tutti i visitatori stranieri (e purtroppo anche gran parte della popolazione residente), possono avere accesso alle cure, anche di pronto soccorso, solo ed esclusivamente pagando.
I costi per le prestazioni sono davvero molto elevati, anche interventi banali come ad esempio ingessare un polso slogato possono arrivare a costare migliaia di dollari, immaginate quanto possano essere salati i conti per cose più serie.

Avrete capito che partire sprovvisti di un’assicurazione viaggio USA è una scelta assolutamente poco saggia, perché per risparmiare poche decine di euro su un viaggio che, tra l’altro, ne costa davvero tanti di più, significa andare a corre un rischio grande ed inutile, significa mettere a repentaglio la propria salute e la propria situazione familiare.
Molti possono pensare che sono solo dicerie, che non può succedere, ma invece è successo a molti e succederà ancora a chi viaggia senza polizza.
Ed è dannoso pensare il solito “tanto di pare che mi serve”! Invece si deve stipulare un buon prodotto assicurativo e poi sperare che si rivelino soldi inutili.
Non tutte le polizze viaggio USA sono idonee, molte che vengono proposte ai viaggiatori, spesso abbinate a voli o pacchetti vacanza, non hanno caratteristiche adeguate per coprire i viaggi negli States: significa che state spendendo i soldi per un prodotto che non vi aiuta.

Massimali e prezzo non sono le sole caratteritiche da approfondire
Comprendere le caratteristiche più importanti di una polizza viaggio è imnportantissimo ma non basta guardare prezzo e massimali: un prodotto assicurativo è un prodotto complesso che per essere compreso va approfondito, leggendo il testo della polizza. Ci sono tante esclusioni, limitazioni che possono rendere un prodotto più o meno valido