Assicurazione Sanitaria USA

Assicurazione Medica USA: scegli tra le migliori!

Quando si organizza un viaggio in USA, stipulare una valida assicurazione sanitaria è fondamentale! L’assistenza medica negli Stati Uniti è totalmente a pagamento ed ha costi stratosferici. Non rischiate partendo senza una polizza viaggio, sarebbe davvero un’errore.
Myusa.it ha selezionato sole le migliori assicurazioni sanitarie ottenendo sconti esclusivi per voi! Cliccate sul pulsante Preventivo sulla scheda della polizza di cui volete conoscere il costo e le caratteristiche per essere re-indirizzati nei siti delle compagnie ed usufruire degli sconti sono automatici!

***I gruppi con più di 8 persone, possono scriverci a info@myusa.it

Columbus Direct

29€1 settimana*
29€1 settimana*
  • Columbus Direct myusa.it
  • 10% di sconto
    automatico: clicca sul pulsante preventivo!
  • Spese mediche fino a 1.000.000€
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Trasporto in ambulanza
    Cure dentistiche urgenti
    Possibilità 0 franchigia!
    Guida Sicura²
    tanto altro... da approfondire nel sito della compagnia cui sarete re-indirizzati
  • Myusa.it consiglia
    Columbus Direct ha creato in collaborazione con myusa.it, la polizza perfetta per viaggiare in sicurezza negli USA: massimale assolutamente adeguato, pagamento diretto delle spese, franchigia azzerabile in sede di preventivo e molto altro, unito ad un prezzo davvero speciale.
    Tre versioni tra cui scegliere: Assistenza Medica, Protezione Completa e Premium. Le polizze Columbus sono sottoscritte dal colosso AIG! Da oggi coperti anche alla guida di auto a noleggio²

ERV Italia

70€1 settimana*
70€1 settimana*
  • ERV Italia
  • 10% di sconto
    automatico: clicca sul pulsante preventivo!
  • Spese mediche fino a 1.000.000€
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Trasporto in ambulanza
    Cure dentistiche urgenti
    Consulenza medica telefonica
    tanto altro... da approfondire nel sito della compagnia cui sarete re-indirizzati
  • Myusa.it consiglia
    Altra soluzione da considerare è quella proposta da ERV Italia, compagnia storica tedesca che ora opera anche nel nostro paese. I suoi prodotti sono seri, validi e possono tranquillamente assistervi nei vostri viaggi in USA & Canada. Due livelli di copertura (A e B) per due diverse polizze: Tutto compreso e Assistenza e spese mediche. Da valutare!

Allianz Assistance

67€1 settimana*
67€1 settimana*
  • Allianz Global Assistance
  • 10% di sconto
    automatico: clicca sul pulsante preventivo!
  • Spese mediche illimitate
    Assistenza sanitaria in viaggio 24h su 24h
    Pagamento diretto spese mediche
    Cure dentistiche urgenti
    Rientro sanitario
    tanto altro... da approfondire nel sito della compagnia cui sarete re-indirizzati
  • Myusa.it consiglia
    Non c’è dubbio, Allianz Global Assistance è sinonimo di qualità e le sue polizze per l’assistenza in viaggio hanno tutte le carte in regola per coprire coloro che si recano negli States. Completo il prodotto Travel Care che assicura un massimale illimitato per Usa e Canada, assistenza sanitaria in viaggio ed infine una serie di garanzie opzionali aggiuntive.

WorldNomads

36€1 settimana*
36€1 settimana*
  • WorldNomads
  • nessuna promo attiva per
    WorldNomads
  • Spese mediche fino a 3,5 Milioni €
    Rimpatrio / Evacuazione medica
    Danneggiamento/perdita bagaglio
    Ritardo Volo
    Centralino NON in italiano
    tanto altro... da approfondire nel sito della compagnia cui sarete re-indirizzati
  • Myusa.it consiglia
    WorldNomads è un'altra buona soluzione da considerare in quanto ha svariate caratteristiche che la rendono idone a proteggervi oltreoceano. Unica cosa che ci sentiamo in dovere di segnalare è che il centralino non è garantito in lingua italiana, cosa che ad alcuni potrebbe non piacere molto. Per il resto non possiamo che confermare la buonissima qualità del prodotto e dell'assistenza.

 

Perché è importante un’assicurazione sanitaria per gli Stati Uniti?

Quando si organizza un viaggio negli USA è di fondamentale importanza stipulare una valida assicurazione sanitaria prima della partenza in grado di coprire le spese mediche che si potrebbero dover sostenere in loco. Gli Stati Uniti, infatti, hanno un sistema sanitario prettamente privato per cui anche le prestazioni mediche d’urgenza sono a pagamento e totalmente a carico del paziente, il tutto a costi a dir poco esorbitanti. Diviene quindi fondamentale trovare una polizza viaggio adeguata, perché non tutte sono idonee a coprire in modo ottimale i viaggi negli Stati Uniti.

Molti decidono di partire per turismo o affari senza la protezione di una buona polizza medica di viaggio, correndo così un duplice rischio poiché mettono a repentaglio la propria salute e le proprie finanze. Anche un intervento banale come ingessare un polso slogato può costare moltissimo e non c’è ragione che giustifichi un viaggio senza la protezione assicurativa. Ricordiamo inoltre che in USA anche il trasporto in ambulanza è a pagamento e può arrivare a costare anche cifre importanti.
Inoltre i vari prodotti possono coprire anche altre tipologie di sinistro come cure dentistiche d’urgenza, furto/smarrimento/danneggiamento del bagaglio, responsabilità civile, rimpatrio d’emergenza, ritardo del volo,… ricordiamo di approfondire queste informazioni direttamente sui siti delle compagnie cui sarete sempre re-indirizzati.

assicurazione sanitaria usa

Informazioni sulle compagnie assicurative

 Columbus Direct

Columbus myusa.it,è la polizza viaggio di Columbus Direct in collaborazione con myusa.it, ideale per viaggiare negli Stati Uniti d’America (ma anche in Canada e Messico) in piena sicurezza e tranquillità. Un prodotto di prima fascia assolutamente idoneo ad assistere i vostri viaggi in USA: un massimale elevatissimo per le spese sanitarie(1.000.000 di €!), il pagamento diretto delle spese mediche alla struttura (e non solo il rimborso), centralino in italiano attivo 24h/24 e 365 giorni l’anno, un prezzo strepitoso con lo sconto del 10% e molto altro ancora! Consigliata l’opzione Franchigia Zero selezionabile in sede di preventivo che porta la franchigia da 100€ a 0€.
²NOVITÀ : Guida sicura!! Nel caso in cui il Cliente provoca l’incidente stradale a causa di una Sua disattenzione é comunque coperto se questa distrazione non é stata creata intenzionalmente, ma si é trattato semplicemente di un errore umano mentre l’Assicurato stava comunque guidando in maniera responsabile. La responsabilità civile non è naturalmente compresa, deve essere coperta dal noleggiatore!
Columbus Direct è parte del Collinson Insurance Group, una società seria e sempre in grado di venire in contro ai milioni di clienti che ogni anno si affidano a loro.

 ERV Italia

Le polizze viaggio ERV nascono dall’esperienza di oltre un secolo del gruppo tedesco EuropäischeReiseversicherung AG fondato nel 1907. Sicurezza, solidità e puntualità sono gli aggettivi che meglio si addicono. Massimale elevato per gli USA per cui è possibile scegliere fra due classi: A e B. Potrete inoltre scegliere tra diverse tipologie di copertura: dall’assicurazione per le spese mediche a quella più completa denominata “tutto compreso”.

 Allianz Global Assistance

Ha cambiato il suo nome da Mondial Assistance a Allianz Global Assistance , il tutto però, mantenendo la sua professionalità e competenza di sempre nel comparto assicurativo dei viaggi. Una delle poche polizze che prevedono il pagamento diretto e anticipato delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche con massimale illimitato per USA e Canada.

Il nuovo prodotto Travel Care offre, oltre a un’assistenza in viaggio davvero completa, diverse garanzie opzionali aggiuntive che il viaggiatore può decidere di acquistare: con un solo click sarà possibile proteggere il proprio bagaglio dallo smarrimento, assicurare il proprio smartphone o fotocamera in viaggio, chiedere un rimborso per ritardo aereo o prolungamento soggiorno. Le nuove tariffe rendono la polizza ancora più accessibile per i giovani viaggiatori e per le famiglie.

 

 WorldNomads

Altra soluzione da considerare è WorldNomads che, con un prezzo decisamente contenuto, offre una copertura con un massimale di 3.500.000€ o illimitata per l’assicurato, con il 100% delle spese ospedaliere, 100% di farmaci prescritti, ecc.. Un’altra valida soluzione, unico particolare da tenere in considerazione è che parte del processo d’acquisto non è in italiano e che il centralino d’emergenza NON è garantito essere in lingua italiana.

Raccomandiamo di approfondire tutte le informazioni sui prodotti nei siti delle compagnie cui sarete indirizzati premendo il pulsante “preventivo” nelle colonne di confronto.

 Qualche consiglio dal team di myusa.it

 Perché acquistare seguendo i consigli di myusa.it
Sono anni che viaggiamo in USA e Canada, sono anni che raccogliamo informazioni sulle polizze,. Abbiamo rapporti di partnership con le migliori compagnie che abbiamo scelto grazie alla nostra esperienza richidendo per voi utenti sconti e convenzioni importanti. Myusa.it non vende polizze ma offre gratuitamente sconti promozionali per i suoi utenti.

Occhio alle polizze comprese nei pacchetti con voli e vacanze
Spesso, quando si acquista il volo o il viaggio presso le agenzie online o della vostra città, vengono proposti pacchetti assicurativi per la copertura delle spese mediche in viaggio. Ma fate attenzione perché il più delle volte si tratta di prodotti non adeguati con caratteristiche non valide per viaggiare negli USA (massimali bassi, franchigie alte, nessun ipotesi di pagamento diretto alla struttura,…). Leggete bene prima di sottoscriverle e se non sono idonee rifiutate, vi diamo una mano noi a trovare quella giusta.

 Come capire se una polizza è ok per viaggiare negli USA
Comprenderne le caratteristiche importanti: il massimale per le spese mediche, che deve essere molto alto cioè superiore ai 500.000€. Per spese ingenti la polizza deve prevedere il pagamento diretto alla struttura e non solo il rimborso. La franchigia (parte del sinistro che rimane a carico dell’assicurato) deve essere molto bassa o meglio zero. Deve essere sempre compreso il rimpatrio d’emergenza. Importante anche che sia compreso il trasporto in ambulanza e che il centralino sia valido, affidabile e sempre attivo.

Gruppo numeroso con più di 8 persone?
Contattaci all’indirizzo assicurazioni@myusa.it e troveremo la soluzione più valida per il tuo gruppo!

 Noleggerai un’automobile o un veicolo?
In questo caso è bene innanzitutto informarsi se la compagnia di noleggio prevede la copertura delle spese mediche del guidatore in caso di incidente stradale con colpa. La cosiddetta PAI (Personal Accident Insurance) è molto importante perché alcune compagnie non coprono le spese sanitarie guidatore della vettura che causa un incidente. Per avere aiuto in questo caso contattateci all’indirizzo assicurazioni@myusa.it.

 Viaggiare con una buona Assicurazione Sanitaria USA

Visitare gli Stati Uniti d’America è uno dei sogni principali di tutti i turisti che si rispettino. Un paese sconfinato ricco di storia, i cui angoli più remoti sono stati raccontati nei film e telefilm che ci hanno accompagnato nella nostra crescita, capace di offrire una mutevolezza di paesaggi che vanno dal deserto con i suoi canyon alle foreste di conifere del nord alle metropoli più grandi del mondo.

Prima di partire per gli Stati Uniti però, come per qualsiasi altro viaggio si intenda affrontare, è necessario informarsi sulla situazione sanitaria del paese che si intende visitare. Spesso infatti i turisti sottovalutano un aspetto molto importante nel momento in cui si organizza la partenza, dimenticando di sottoscrivere un’assicurazione viaggio mettendo così a rischio la propria sicurezza e il proprio portafogli. Prima di partire per gli Stati Uniti infatti è molto importante avere una buona assicurazione medica che copra le spese di eventuali interventi medici che potrebbero rendersi necessari. Analizzando i tariffari delle strutture ospedaliere è facile rendersi infatti conto che i prezzi sono spesso salatissimi anche per gli interventi più banali. Anche un semplice braccio rotto infatti, negli Usa potrebbe costare oltre 5000 dollari, una cifra davvero spropositata!

Per non incappare in brutte sorprese è essenziale verificare che i massimali siano sufficientemente alti (almeno 1 milione di dollari), inoltre è necessario controllare che l’assicurazione garantisca un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24 ed in lingua italiana. Sono numerose le storie di italiani che si sono recati negli USA ed hanno poi dovuto fare i conti con brutte sorprese economiche a causa di problemi di natura sanitaria anche piuttosto banali. Prima di partire per gli Stati Uniti ed abbandonarsi a tutte le bellezze che questo meraviglioso paese ha da offrire è quindi necessario premunirsi stipulando una valida assicurazione medica che possa permetterci di lasciare le preoccupazioni alle spalle.

Qualche cenno sul sistema sanitario USA (a scopo informativo)

Molto importante prima di recarsi negli USA è infatti considerare la natura del sistema sanitario nel paese a stelle e strisce che a differenza di quello italiano è sostanzialmente privato, fatta esclusione per una parte pubblica composta da due programmi medici come Medicare e Medicaid che si differenziano tra loro soltanto per la fascia di popolazione a cui sono rivolti. Medicare è dedicato ai cittadini americani disabili di ogni età mentre Medicaid è rivolto ai cittadini che versano in condizioni economiche complicate. Entrambi questi programmi sono sorretti dai contribuenti americani con il pagamento delle tasse. Per quano riguarda invece la componente privata del sistema sanitario Usa è importante sottolineare immediatamente che il livello qualitativo delle strutture e del personale ospedaliero è nettamente superiore nelle cliniche private rispetto a quello offerto dai programmi gratuiti. Ogni lavoratore negozia con il suo datore di lavoro la propria polizza assicurativa sanitaria. Sembra facile quindi comprendere quanto sia importante stipulare una polizza assicurativa prima di recarsi negli USA ma è altrettanto importante sapere che non tutte le assicurazioni viaggio sono valide, anzi perlopiù in giro si trovano prodotti di bassa qualità.

MyUsa.it non vende assicurazioni viaggio e non è un intermediario assicurativo e non è in alcun modo coinvolto con i prodotti assicurativi promossi. Le informazione contenute negli articoli, di natura puramente indicativa, devono essere confermate ed approfondite sui siti delle relative compagnie di assicurazioni citate, a cura dell’utente.

*I prezzi riportati non sono il risultato di preventivi forniti da ogni compagnia assicurativa citata, ma sono stati ricavati dai rispettivi siti in data 25/01/2013. Il preventivo è basato su un viaggiatore italiano di 40 anni per un viaggio in America della durata di 7 giorni consecutivi. Il prezzo citato corrisponde alla polizza più economica acquistabile online. I prezzi sono indicativi e possono variare a seconda dei dati personali inseriti. Questi, inoltre, potrebbero non essere piu’ corretti dopo il 25/01/2013. Per un preventivo personalizzato visita i siti internet delle compagnie assicurative menzionate nel confronto.

 

 

1 Commento

Lascia un commento