myusa.it

Assicurazione Sanitaria USA

 Certificato da myusa.it | Aggiornato a Dicembre 2016

  • 31/settimana
  • Consigliabile per gli USA
    Provata dal team di myusa.it
  • Spese Mediche illimitate
    Pagamento diretto per ricovero
    Assistenza 24h e rimpatrio
    Bagaglio fino a 1.500€
    Responsabilità civile fino a 250.000€


    Tanto altro...


    10% sconto cliccando sul pulsante!
  • 70/settimana
  • Consigliabile per gli USA
    Provata dal team di myusa.it
  • Spese Mediche illimitate
    Pagamento diretto per ricovero
    Assistenza 24h e rimpatrio
    Bagaglio, fotocamera, cellulare
    Ritardo Aereo e Prolungamento Soggiorno€


    Tanto altro...


    10% sconto cliccando sul pulsante!
  • 42/settimana
  • Consigliabile per gli USA
    Provata dal team di myusa.it
  • Spese Mediche fino a 4.000.000€
    Pagamento diretto per ricovero
    Assistenza 24h e rimpatrio
    Bagaglio fino a 3.500€
    Responsabilità civile fino a 1.000.000€


    Tanto altro...


    10% sconto cliccando sul pulsante!

L’assicurazione sanitaria USA è davvero fondamentale quando si viaggia negli Stati Uniti, anche per periodi brevi. Il team di myusa.it ha creato questa pagina per aiutarti a scegliere una valida assicurazione viaggio USA.

assicurazione sanitaria viaggio usa

Assicurazione Medica USA: guida definitiva alla scelta

Il team di myusa.it viaggia da anni negli Stati Uniti, non ricordiamo quasi quanti ne abbiamo fatto dal momento in cui abbiamo iniziato. Fin dal primo però abbiamo compreso che l’assicurazione sanitaria di viaggio non può essere considerata come un dettaglio.
Un po’ di anni fa c’era praticamente una sola compagnia che la vendeva online l’assicurazione sanitaria USA, il costo era davvero alto ma andare dal proprio assicuratore era anche peggio.

Poi, pian piano, sono arrivate altre compagnie assicurative ed oggi possiamo dire che c’è una vasta offerta in termini di assicurazione sanitaria viaggio USA.
L’offerta è talmente ampia che è ormai facile perdersi ed acquistare un prodotto non idoneo al 100% a coprire il vostro soggiorno in USA o Canada.

Nel nostro team di appassionati viaggiatori c’è anche un Broker assicurativo, iscritto al RUI (registro unico degli intermediari), che ci ha dato una grossa mano a capirci qualcosa in più su questi prodotti così complessi ma anche così importanti.
Non scenderemo mai nel dettaglio dei singoli prodotti che promuoviamo, non faremo consulenza, ma vi indicheremo i criteri che ce li hanno fatti scegliere e che potranno guidare anche voi nella scelta dell’assicurazione sanitaria USA.

Dedicate 15-20 minuti alla lettura di questa pagina, ne vale assolutamente la pena!

Assicurazione Viaggio USA: perché è importante?

Avrete senza dubbio sentito dire che i costi per le prestazioni mediche, anche d’urgenza, sono stratosferici in USA. Questo vuole dire che anche interventi banali come un rapido check up dopo un lieve malore o la fasciatura di un polso slogato possono arrivare a costare migliaia di dollari che sono a totale carico del paziente. (se vuoi puoi leggere di più sul sistema sanitario USA)

Figuratevi quali possono essere i costi per interventi ben più gravi!

Ci sono tante storie che parlano di nostri connazionali che sono stati ricoverati negli Stati Uniti ed erano sprovvisti di un’assicurazione sanitaria USA, tanti dopo anni sono ancora immischiati in processi per le richieste di pagamento delle strutture che li avevano ricoverati. Sappiate che anche la retta ospedaliera può arrivare a cifre astronomiche, soprattutto in reparti particolari: si parla anche di 10.000 dollari al giorno!

assicurazione sanitaria usa

Quindi ha senso rinunciare all’assicurazione sanitaria USA?

Direi proprio di no, risparmiare poche decine di € ed esporsi ad un rischio così grande è ingiustificabile! Una buona assicurazione sanitaria USA non costa troppo (anche se non deve mai essere il prezzo il vostro criterio di scelta), ricordando che è bene acquistare un’assicurazione viaggio che sia realmente in grado di proteggerci e non giusto per dire che l’ho fatta!

La storia di una ragazza Veneta

Senza scendere troppo in dettagli inutili, pochissimi anni fa ha fatto scalpore la storia di questa ragazza italiana che aveva avuto un grave incidente e che è rimasta ricoverata in un ospedale in Florida pe oltre 4 mesi senza che potesse essere riportata in Italia a causa delle gravi condizioni.
Purtroppo non aveva un’assicurazione sanitaria e si è vista chiedere quasi 2 milioni di dollari!

Oggi lei fortunatamente sta bene ma restano i problemi legati al processo dove le viene richiesta questa cifra esorbitante.

 

Assicurazione Sanitaria USA: qual è la migliore?

Qui arriva il difficile, le assicurazioni sanitarie viaggio USA sono prodotti davvero complessi che per essere compresi a fondo vanno studiati, questo significa che dovete scaricarvi il fascicolo informativo e leggervelo per bene, solo in questo modo saprete esattamente cosa state acquistando.

Nel fascicolo informativo sono contenute tutte le caratteristiche del contratto assicurativo, le condizioni, le esclusioni ed i massimali di garanzia. Le tabelle riassuntive che vi propongono (e vi proponiamo), servono solo ed esclusivamente a presentare il prodotto.

Una polizza viaggio che si rispetti si compone di una base, formata dall’assistenza e dalle spese mediche

Assistenza in Viaggio

L’assistenza in viaggio è quindi una componente base per ogni polizza assicurativa di viaggio e racchiude una serie di servizi “di assistenza” per l’appunto, prestati dalla compagnia assicurativa all’assicurato in caso di necessita.

Quindi come primissima cosa, un buon prodotto deve avere un centralino per le emergenze sempre attivo, in ogni istante ed in lingua italiana, in modo che in caso di bisogno lo si possa contattare immediatamente e senza problemi.

Nell’assistenza poi saranno comprese delle coperture come il rimpatrio in caso d’emergenza, anticipo fondi, spese di ricerca e salvataggio, trasporto all’ospedale, … il tutto dipende dal prodotto scelto che avrà proprie garanzie e propri massimali.

Spese Mediche

Altra componente base fondamentale dell’assicurazione sanitaria USA. Per una destinazione come gli Stati Uniti è bene che il massimale per le spese mediche sia molto alto.
Fate attenzione anche ai giorni massimi di ricovero consentito, gran parte delle assicurazioni viaggio hanno dei limiti temporali massimi di degenza (90, 120 giorni): preferibilmente scegliete prodotti che non le hanno.

Altra cosa importantissima è che in caso di ricovero, la compagnia assicurativa dovrà pagarle spese direttamente alla struttura e non semplicemente rimborsarvi.

Altre garanzie

La qualità e la completezza di un prodotto assicurativo la fanno anche le altre garanzie prestate: partire con un prodotto completo che includa anche responsabilità civile, bagaglio, tutela legale, annullamento o interruzione del viaggio, … è decisamente consigliabile e può fare la differenza.

I prodotti basic possono non essere adeguati alla destinazione USA

Sottoscrittore

Altra cosa da non sottovalutare è il sottoscrittore della polizza ovvero la grande compagnia assicurativa che è dietro l’intermediario che vende il prodotto assicurativo e che si occupa poi effettivamente dell’assistenza. Scegliete sempre prodotti che sono sottoscritti da grandi gruppi assicurativi, è una cosa molto importante. Myusa.it promuove solo prodotti che hanno dietro un valido sottoscrittore. Mai affidarsi a piccole compagnie.

Esclusioni

Nel testo della polizza, quello che viene chiamato il fascicolo informativo, sono elencate, tra le altre cose, anche le esclusioni! Le esclusioni sono importantissime da valutare in quanto determino la qualità e l’affidabilità di un prodotto assicurativo.

L’esclusione non è altro che una clausola che elenca tutti quei casi in cui la copertura assicurativa a cui si fa riferimento non è prestata. Ad esempio, la copertura delle spese mediche dell’assicurato non è prestata in caso di incidente avvenuto mentre questi praticava uno sport estremo.

Avere poche esclusioni significa qualità.

Assistenza al cliente

Prima e dopo l’acquisto della polizza il cliente deve poter essere assistito adeguatamente: qusto significa che l’intermediario deve garantire i modi per essere contattato ed aiutare il cliente.
L’assistenza post acquisto (ed anche quella pre) è molto importante e deve essere prestata da persone competenti e in grado di parlare perfettamente italiano.

L’inoltro sinistri è un altro passaggio molto importante, se effettuato in Italia da società italiane potrete controllarlo più facilmente.

assicurazione medica usa

Riassumendo, la qualità di un’assicurazione sanitaria USA:

 Spese Mediche: massimale molto elevato con tempo massimo di ricovero possibilmente non limitato
 Assistenza in viaggio: prestata in modo professionale con centralino emergenze sempre attivo e in italiano
 Assistenza Clienti: pre e post acquisto prestata da personale competente
 Inoltro sinistri: meglio se in Italia e tracciabile
 Esclusioni: meno ce ne sono meglio è, tante sono in comune tra le varie polizze
 Sottoscrittore: ci deve essere dietro un grande gruppo
 Completezza Polizza: una polizza che copre diverse tipologie di sinistro, che è più completa, è consigliabile

 

Le assicurazioni viaggio USA che abbiamo scelto

1) Columbus Direct

Columbus Direct vanta ormai diversi anni di esperienza nel comparto delle assicurazioni viaggio. La sua polizza, proposta in 3 versioni (dalla base alla premium) propone un massimale per le spese mediche illimitato (con una degenza massima consentita di 120 giorni).
Il sottoscrittore delle polizze è il colosso AIG, american international group.

2) ERV Italia

Le polizze di ERV, storica compagnia assicurativa tedesca, sono sicuramente di qualità e vengono proposte in 2 versioni: Assistenza e Spese Mediche e Tutto Completo, nelle varianti A e B.

3) Holins

Holins è un brand di IT Srl società di intermediazione assicurativa al 100% italiana. I nostri soci vantano una esperienza ventennale nelle assicurazioni viaggi e sono i fornitori di importanti Tour Operator e di migliaia di Agenzie viaggi. 4 versioni tra cui scegliere.

4) Allianz Assistance

La polizza viaggio proposta dalla tedesca Allianz.

assicurazione viaggio usa

Qualche precisazione finale!

  • Occhio alle assicurazioni che propongono insieme ai pacchetti (voli, vacanze ecc.). Possono infatti essere non adeguate a coprire una destinazione come gli USA, leggete bene di cosa si tratta
  • it applica sovrapprezzi?
    Assolutamente no! Myusa.it seleziona le polizze assicurative e chiede sconti per i suoi utenti.

Segnalazione di prodotti assicurativi di viaggio

myusa.it ha deciso di raccogliere alcune delle proposte di assicurazione sanitaria USA disponibili in Italia, da intermediari operanti sul mercato italiano approvati dall’IVASS.
Lo staff del sito web myusa.it declina ogni responsabilità per quanto indicato dagli intermediari i quali si avvalgono per fini esclusivamente pubblicitari della nostra pagina. Per tanto si tratta di mera attività di segnalazione  e non attività di brokeraggio né di attività di consulenza assicurativa telefonica o con altro strumento di comunicazione.

*I prezzi riportati non sono il risultato di preventivi forniti da ogni compagnia assicurativa citata, ma sono stati ricavati dai rispettivi siti in data 10/07/2015 e sono comprensivi dello sconto.

Columbus Direct: Versione “Assistenza” 7 giorni per 1 viaggiatore 18-64 anni (viaggio singolo, mondo intero)
ERV Italia: Versione “Assistenza e spese mediche” 7 giorni per 1 viaggiatore 35-54 anni (USA/Canada)
Allianz Assistance: Versione “Travel Care” (senza opzioni aggiuntive), 7 giorni 1 viaggiatore 26-60 anni (USA/Canada)
Holins: Versione Medico-Bagaglio Base, 7 giorni per 1 viaggiatore 18-64 anni (Stati Uniti)

 

Aggiungi un commento