• Search
Viaggi Indimenticabili negli USA
dove sei: Home » Assicurazione Sanitaria USA » Assicurazione Viaggio in USA e Malattie Preesistenti
andrea assicurazioni

Assicurazione Viaggio in USA e Malattie Preesistenti

Quasi tutti sono consapevoli dell’importanza di viaggiare in USA e Canada (ma anche resto del mondo) con una buona assicurazione viaggio.
Il sistema sanitario americano, pur molto efficiente, fa registrare costi esorbitanti per le prestazioni mediche, anche banali.

Il tema dell’assicurazione viaggio diventa di fondamentale importanza ed è bene affidarsi ai consigli degli specialisti.

Assicurazione Viaggio USA Malattie Preesistenti

Avere una qualche condizione medica preesistente al momento della partenza per il viaggio non è cosa rara, anzi.
Chi soffre di una qualunque condizione cronica o che in qualche modo potrebbe, seppur con bassissime probabilità, dare qualche problema di salute non previsto in viaggio dovrebbe stipulare una specifica polizza che non escluda dalla coperture le cosiddetti patologie pregresse.

Noi abbiamo selezionato il nostro partner LifeAssistance – Vai al sito LifeAssistance

In questo sito Andrea Tobanelli, Broker iscritto al Registro Unico degli intermediari assicurativi tenuto dall’IVASS (B000542111) propone soluzioni per la copertura assicurativa in viaggio.

Assicurazione Viaggio USA Malattie Pregresse

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in merito: cosa significa davvero avere una condizione preesistente?
Al di la delle patologie croniche, anche tenute sotto controllo, avere dei precedenti medici come ad esempio problemi cardiaci, pressione alta e via dicendo possono essere considerate dalle compagnie, condizioni preesistenti.
Se un’emergenza in viaggio di natura medica potrà essere in qualche modo ricollegata a quella preesistente, rischierete di non essere coperti.
A meno che non stipuliate una polizza che non esclude le malattie pregresse/croniche.

Di norma, nei prodotti assicurativi di viaggio è presente l’esclusione per le patologie di natura psichica (es. depressione, schizofrenia,…), l’HIV, l’AIDS e le altre malattie sessualmente trasmissibili.
Prima di sottoscrivere un qualunque prodotto assicurativo è fondamentale leggersi la Documentazione Informativa Precontrattuale che contiene tutte le condizioni della polizza, comprese le esclusioni.

Se siamo più persone e solo alcune hanno patologie preesistenti?

Se in un gruppo di persone, solo alcune hanno qualche condizione pregressa questi ultimi potranno stipulare un apposito prodotto che non esclude le malattie preesistenti. Gli altri potranno indirizzarsi un una polizza “classica” come quelle segnalate qui.

In alternativa, se si vuole avere un unico certificato per tutti, si potrà stipulare la polizza segnalata su LifeAssistance.

assicurazione usa malattie preesistenti

Patologie preesistenti non escluse non significa curarsi all’estero!

Naturalmente le polizze viaggio, comprese quelle “Premium”, hanno lo scopo di fornire assistenza medica per imprevisti. Ovvero eventi che non erano prevedibili al momento della partenza.

Alcuni infatti ci chiedono se possono recarsi all’estero per curarsi oppure svolgere delle attività mediche previste (ad esempio togliersi un gesso): le polizze viaggio non copriranno questi interventi medici in nessun caso.

Assicurazione viaggio USA malattie croniche: quanto costa

Per avere un preventivo preciso di costo dovrete contattare Andrea Tobanelli tramite LifeAssistance.it

Sappiate che i prodotti che non escludono dalla copertura le condizioni mediche pregresse hanno un costo (premio) un po’ maggiore rispetto alle “normali” polizze viaggio.
Non crediate che siano cifre assurde ma poche decine di € in più (ben spesi).

L’assicurazione viaggio per gli Stati Uniti: perché non è un optional

Molti ci chiedono se avere un’assicurazione viaggio sia una condizione necessaria per chi soggiorna negli Stati Uniti.
Occorre ricordare che la copertura assicurativa medica non è obbligatoria ed entrerete negli USA anche senza polizza. Solo che è davvero una follia rischiare in questo modo.

Come detto, basta veramente poco per spendere migliaia e migliaia di dollari e non spendere poche decine di euro mettendo a repentaglio la propria salute e le proprie finanze è un rischio assurdo che non va corso.