dove sei: Home » 5 cose da vedere in Oregon: le migliori attrazioni del Beaver State

5 cose da vedere in Oregon: le migliori attrazioni del Beaver State

Lo Stato americano dell’Oregon si trova ad ovest e si affaccia direttamente sull’Oceano Pacifico. È simpaticamente chiamato il Paese dei Castori proprio per la grande diffusione di questo animale. Il suo nome deriva dal francese Ouragan –  uragano – e ne sottolinea la forza del suo fiume Columbia.

Uno Stato dedito al lavoro che ha visto lo sviluppo a seguito della costruzione della ferrovia, oggi diventato una delle mete turistiche maggiormente apprezzate. Scopriamo insieme 5 cose da vedere in Oregon? Ecco le migliori attrazioni da non perdere.

Qual è il periodo migliore per visitare l’Oregon

Per visitare l’Oregon, il periodo migliore è da giugno a settembre godendo di una temperatura mite e alcuna precipitazione.

Noleggiare l’auto in Oregon

Noleggiare l’aiuto per girare l’Oregon è consigliato, considerando anche i costi bassi e la possibilità di poter raggiungere i vari spot autonomamente.

Cosa vedere in Oregon

L’Oregon è natura, storia e aree incontaminate da scoprire. I 5 migliori spot da visitare sono.

Portland

Portland è la città protagonista dell’Oregon, da poco scoperta anche come meta turistica. Piace per le sue bellezze naturali e per i suoi piccoli angoli incontaminati, ricchi di fascino.

Cosa vedere a Portland

Ci sono moltissime cose da vedere a Portland, mettendo insieme storia e natura:

  • Downtown Portland che resta sulla sponda occidentale del fiume Williamette, proprio qui si sviluppa tutto il fulcro della vita cittadina. Un bellissimo centro urbano con abitazioni, locali e incontri da cittadini dove poter conoscere aneddoti interessanti sulla storia americana;
  • Portland City Hall e Building, entrambi situati sulla 5th Ave e vicini tra loro. Il primo è una costruzione simbolo di modernità, mentre il secondo è il palazzo comunale con il colonnato doppio che indica l’ingresso. Si affacciano sul giardino simbolo del centro cittadino;
  • Keller Fountain Park, vicino ai due palazzi sopra menzionati, caratterizzata da una fontana con grandi massi per rappresentare le cascate di Portland;
  • Portland Art Museum che è il principale della città oltre che uno dei più antichi. Al suo interno si racconta la storia dei nativi americani e non solo.

Astoria

Bellissima e variegata, famosa per essere l’ambientazione del film The Goonies del 1985. I fan troveranno moltissimi angoli e spot dove poter rivivere le scene preferite e non solo.

Cosa vedere a Astoria

Astoria è ricca di luoghi incantevoli e curiosità divertenti:

  • Cannery Pier Hotel sul fiume Columbia ricavato da una fabbrica di pesce e costruita su palafitte, dove poter vivere il vero spirito cittadino;
  • Colonna dell’Astoria un vero must durante la visita alla città. Si trova in cima alla vetta più alta ed è raggiungibile salendo 160 gradini per godere di una vista unica;
  • Oregon Film Museum, vecchio carcere della contea di Clatsop. Un vero luogo di intrattenimento dove si possono ripercorrere i tantissimi film girati ad Astoria e nell’Oregon;
  • Goon Docks nel film e Dock 36 nella realtà, dove poter ammirare i simpatici Leoni Marini che dormono e prendono il sole cercando di non spaventarli in alcun modo.

Cannon Beach

È un vero paradiso affascinante, circondato da spiagge – mare e formazioni rocciose dove si perde la cognizione del tempo.

Visitare Cannon Beach

Tutte le sue attrazioni sono vicine al mare e rimandano a paesaggi da vivere:

  • Faro di Tillamook Rock arroccato in cima ad un faraglione, nonché punto di riferimento antico. Oggi dismesso è stato costruito nel 1881 per proteggere i marinai e navi, seppur pericoloso considerando le tante persone che hanno perso la vita negli anni;
  • Centro storico con il suo museo, dove poter rivivere la storia del luogo con mostre interattive;
  • Oswald West State Park per poter ammirare degli scenari incontaminati, tra fauna e flora selvatica. Inoltre è il posto migliore dove fare surf.

Crater Lake National Park

Il colore predominante di questo posto è il blu, per l’acqua cristallina che si contrappone al verde della natura circostante.

Cosa vedere al Parco Nazionale di Crater Lake

Un posto incredibile consigliato per la visita solo nei mesi di luglio – agosto e settembre perché la maggior parte delle strade sono agibili:

  • Sinnott Memorial Overlook è il punto migliore per osservare il Crater Lake, situato subito dopo il Visitor Centre. Ideale per avere una idea sulla posizione e anche per dominare il luogo dall’alto;
  • Rim Drive, la strada panoramica che costeggia il lago e il ciglio del vulcano per una lunghezza di 53 chilometri. Per completare il giro ci vogliono circa 3 ore;
  • Phantom Ship una formazione rocciosa particolare che emerge dalle acque. La sua forma ricorda una nave che sta per salpare ed è una vera magia;
  • Watchman Peak non è altro che una piazzola di sosta oltre che uno dei luoghi panoramici migliori;
  • Discovery Point un luogo storico. Si racconta che nel 1853 il cercatore d’oro John Hillman vide per la prima volta questo luogo spettacolare, restando senza parole;
  • Mount Scott ovvero il punto alto del parco – 2700 metri – per godere di una vista meravigliosa. Per arrivarci è necessario camminare in salita per più di 7 chilometri e non tutti sono disposti a farlo.

Bend

Il tempio delle attività all’aperto tra cime innevate e spot desertici. È una cittadina di montagna pittoresca e offre non pochi spot da scoprire ricchi di storia e natura.

Cosa vedere a Bend 

Per vedere Bend in tutta la sua bellezza, non bisogna perdere:

  • Crane Prairie Reservoir per vedere gli uccelli e osservarli senza dar loro alcun fastidio. Un vero paradiso naturale ricco di fauna e flora sorprendenti;
  • Pilota Butte dove i paesaggi sono desertici anche se visti solo in auto. In effetti, sarebbe bene visitare questo luogo facendo delle escursioni di varia natura a disposizione dei turisti;
  • Lava River Cave una grotta lungo un miglio, formata da una eruzione vulcanica di 80.000 anni fa. Sono a disposizione dei tour guidati particolarmente affascinanti, attraversando il tubo di lava per comprendere la storia di questa formazione particolare (non adatto a chi soffre di claustrofobia).
Autore
MyUsa