dove sei: Home » Quando torneremo a viaggiare: Le destinazioni USA da non perdere nel 2022

Quando torneremo a viaggiare: Le destinazioni USA da non perdere nel 2022

Gli USA ci mancano da morire e quale modo migliore per accorciare le distanze se non quello di iniziare a pensare alle nostre prossime mete?! In questo post abbiamo raccolto i quattro parchi degli States da non perdere quando potremo ritornare a viaggiare. Abbiamo fatto questa scelta in quanto la natura rappresenta la destinazione ideale per chi intende viaggiare in sicurezza.

Denali National Park

Uno delle mete in cui poter trovare pace e tranquillità è il Denali National Park, in Alaska, più precisamente a circa 350 km da Anchorage. Questo parco deve il suo nome al monte McKinley che originariamente era chiamato Denali, in lingua athabaska significa il più grande.

Quando visitare il Parco Nazionale del Denali

Ovviamente la visita del parco è vivamente consigliata solo nei mesi estivi. Durante l’inverno tutti i servizi turistici sono sospesi e il parco può essere davvero pericoloso come ci insegna la tragica vicenda di Chris McCandles, alias Alexander Supertramp, che perse la vita proprio nel parco.

Come arrivare al Denali National Park

Il parco può essere raggiunto sia in auto che in treno. In Alaska come si può immaginare non ci sono moltissime alternative per quanto concerne la mobilità. Se si parte da Anchorage si può sia optare per un noleggio auto e percorrere la Parks Highway (3) che costeggia tutto il parco fino a raggiungere Fairbanks. Il treno è sicuramente un’opzione molto comoda. La linea ferroviaria dell’Alaska (perché sì, è solo una) vi lascia proprio davanti al centro visitatori alla fermata Denali Park Depot.


Antelope Canyon

Sicuramente da vedere almeno una volta nella vita è lo Spettacolare Antelope Canyon situata tra Arizona e Utah. Il Canyon è sicuramente unico nel suo genere e difficilmente troverete paesaggi comparabili a quelli di della zona. Colori, panorami mozzafiato e rocce dalle forme sinuose scavate nei millenni dal vento e dall’acqua è quello che troverete poco distanti da Page.

Quando visitare l’Antelope Canyon

Durante ‘inverno le temperature sono un po’ rigide, spesso anche sotto lo zero durante la notte. Non sono insolite nevicate. L’estate d0’altra parte è arida e registra temperature nei mesi di Agosto e Luglio superiori ai 35 gradi. Per questo è sempre meglio scegliere la primavera e l’autunno.

Come arrivare All’Antelope Canyon

Una volta arrivati a Page trovate il Canyon a poco più di 13 km a sud-est. Utilizzando la AZ-98 W potrete trovare facilmente l’Antelope. Se siete provvisti di gps sarà ancora più semplice arrivare.

Per addentrarsi però in questo incredibile Canyon è necessario essere scortati da una guida Navajo. E’ la tribù infatti a gestire le visite nella zona. Molto importante è prenotare con largo anticipo il tour online in modo da assicurarsi una visita in questa meraviglia del Nuovo Continente.


Yosemite National Park

Forse uno dei parchi più amati degli USA, lo Yosemite è un’enorme riserva naturale situata nella California meridionale, un luogo ricco di cose da vedere e da fare che spesso merita anche più di una visita.

Il parco è famoso per le sue cascate, tra cui troviamo le celebri Yosemite Falls, ma anche per le rocce granitiche che dominano il paesaggio.

Quando visitare lo Yosemite National Park

Il periodo migliore per visitare lo Yosemite va da Aprile a Ottobre più o meno. L’inverno le visite sono estremamente sconsigliate, potrebbe essere molto pericoloso. Inoltre gran parte delle strade sono chiuse. Se non volete evitare di trovare affollamento o file nelle strade che portano al parco, evitate i mesi più caldi che solo quelli nei quali lo Yosemite accoglie più turisti.

Come arrivare allo Yosemite National Park

Se venite da Ovest potete prendere la Highway 140 (Merced, Mariposa, Midpines, El Portal) che è aperta tutto l’anno. In alternativa ci sono anche la Highway 120 e la Highway 41. Se invece preferite i mezzi pubblici potete prendere un trno Amtrak fino a Merced e poi arrivare al parco utilizzano lo YARTS ( il trasporto pubblico dello Yosemite) che è in funzione durante tutta la bella stagione.


Glacier National Park

Il Glacier Park è situato nell’estremità nord degli USA, nel Montana, a a confine con le province canadesi di Alberta e British Columbia. La zona era abitata dalla Tribù dei Niitsítapi prima dell’avvento dei coloni, ora stanziatisi nella riserva adiacente al parco. Le bellezze del parco non furono però scoperte fino a che non si dovette costruire una ferrovia. Il Glacier divenne parco nazionale nel 1910.

Quando visitare il Glacier National Park

Il periodo migliore in assoluto è nei mesi di Luglio, Agosto e Settembre, anche se il rischio di imbattersi in precipitazioni è, seppur minore, sempre presente. Aprile Maggio e Giugno sono particolarmente piovosi. L’inverno inizia verso ottobre ed è lungo e molto freddo. La visita durante questa stagione è altamente sconsigliata vista la vasta presenza di neve e ghiaccio che possono rendere pericoloso il tour.

Come arrivare al Glacier National Park

Questa zona degli Stati Uniti non è particolarmente ben collegata con l’Europa, l’aeroporto più vicino che vola verso il vecchio continente è Salt Lake City. In alternativa potete però sempre prendere un volo interno e avvicinarvi di più rispetto alla capitale dello Utah che dista comunque 9 ore di auto.

Per raggiungere il parco in auto è possibile passare per i vicini centri abitati. Tra questi vi segnaliamo West Montana, proprio alle porte del Glacier, Columbia Falls e Hungry Horse. Dalla capitale del Montana Helena si arriva al parco attraverso la MT-89N, la US287W la I-15N in circa 3 ore e mezza. L’Amtrak Empire Builder Route rappresenta l’opzione in treno. Questa è la tratta più lunga compiuta dalla Amtrak, collega Chicago al Pacifico del nord, raggiundo Portland e Washington. Ferma anche al Glacier National Park, proprio alle porte orientali del parco, a East Glacier.