• Search
Viaggi Indimenticabili negli USA

Maine (USA) Cosa vedere e visitare: guida & itinerari di viaggio

dove sei: Home » Stati USA » Maine
andrea assicurazioni

Ho visitato il Maine in due diverse occasioni e non mi ha mai deluso. Le bellissime cittadine costiere, le mangiate di pesce, i fari, la costa frastagliata e le spiagge sabbiose.
Visitare l’ultimo baluardo statunitense prima del Canada è un’esperienza rilassante ed appagante.

Maine (ME)
Superficie: 91.646 km²
Abitanti: 1.330.089
Capitale: Augusta
Città più popolosa: Portland (66.194 ab.)
Soprannome: The Pine Tree State

Risorse Utili per un viaggio in Maine

Volo – Solitamente conviene atterrare nelle maggiori città del nord est.
Cerca i voli

Hotel – prenotandoli prima sarete un po’ meno liberi di cambiare programma ma in compenso andrete sempre “a botta sicura”.
Qui trovi i nostri partner!

Assicurazione Viaggio – è importantissima e nella nostra apposita pagina abbiamo raccolto il meglio.
Vedi le polizze

Noleggio Auto – niente da libertà come la propria auto a noleggio.
Valutate le offerte del nostro partner

Geografia del Maine

Il Maine rappresenta l’estremità nord orientale degli Stati Uniti d’America, lo stato collocato più a nord fra tutti: al di la del confine troviamo gli stati canadesi del Québec e del Nuovo Brunswick.

La costa del Maine, nella sua parte sud è prevalentemente caratterizzata da lunghe spiagge sabbiose mentre spingendosi verso nord la costa si fa più rocciosa e frastagliata.
L’interno dello stato è per lo più montuoso e nella porzione nord occidentale troviamo la catena delle White Mountains.

La capitale dello stato è la piccola Augusta che conta solo 18.705 abitanti e sorge lungo le sponde del fiume Kennebec, a circa 50 km dalla costa.
La città più grande è Portland (66.194 ab.) che si trova lungo la costa Atlantica, circa 180 km a nord di Boston (MA).

Clima del Maine

Il clima del Maine è contemporaneamente continentale ed influenzato dalle correnti fredde dell’oceano Atlantico.
Questo significa che genericamente avremo inverni lunghi e molti rigidi e brevi estati solitamente non troppo bollenti.

Inverno nel Maine

Gli inverni del Maine sono freddi, considerate che a gennaio le massime vanno raramente oltre gli 0°C e le minime possono scendere anche fino ai -15° (alcuni anni si è arrivati anche a -40°).
Fino a marzo continua a far molto freddo e le precipitazioni sono frequenti ed abbondanti e spesso hanno carattere nevoso.
Le zone interne, soprattutto l’altopiano e le montagne sono naturalmente ancora più gelide.
L’inverno non è quindi il miglior periodo per partire.

Primavera nel Maine

La primavera arriva tardi, Aprile è praticamente ancora un mese invernale. Da maggio le massime iniziano a salire, nelle zone costiere si sfiorano i 20° mentre la notte continua a far fresco. Precipitazioni sempre presenti in modo uniforme.

Estate nel Maine

Le estate sono temperate e in alcuni giorni può fare anche caldo mentre in altri può essere fresco e piovere. Molto difficile prevedere il meteo.
Piove ma ad Agosto e Settembre un po’ meno rispetto al resto dell’anno.

Autunno nel Maine

Nella prima parte dell’autunno c’è un costante alternarsi di giornate calde e secche (dovute all’Indian Summer) e giornate fredde e piovose.

Qual è il periodo migliore per un viaggio in Maine?

Per il clima direi Agosto e Settembre ma il periodo più gettonato è sicuramente quello del foliage (fine settembre – inizi ottobre, qui trovate il calendario interattivo smokymountains.com/fall-foliage-map/), con tutto il New England che si tinge di colori pastello.
Io sono stato in entrambi e posso dire che vale sempre la pena, ho trovato pioggia e giornate di sole.

Come arrivare e spostarsi nel Maine

Aeroporto Internazionale di Portland (PVM)

Non ci sono voli diretti tra l’Europa ed il Maine (Portland), quindi ci si arriva solo tramite scalo in US.
Solitamente si arriva in altre grandi città del nord est USA e si noleggia un auto o ci si sposta con bus e treni.

I principali aeroporti del nord est USA sono il Boston Logan International (il più vicino) e gli scali di New York City (dista però più di 600 km).

Auto a noleggio nel Maine

Avere un’auto a disposizione significa essere veramente liberi di scegliersi l’itinerario e andare ovunque e per quanto tempo si voglia.
Negli USA si viaggia bene, le strade sono ben tenute e ci sono pochi pedaggi da pagare; in inverno non so se mi azzarderei a vagare per il nord est in auto.

Treni e bus nel Maine

Se il vostro itinerario di viaggio è piuttosto semplice e include la visita di soli centri urbani rilevanti, ci sono i treni ed i bus.
Treni: www.amtrak.com/
Bus: www.greyhound.com/en | www.megabus.com/

Perché viaggiare in Maine

alcuni punti che riassumono questo stato

  • Le splendide cittadine costiere, ce ne sono un’infinità e di tante che ho visto non so nemmeno il nome
  • Moli e fari lunga la costa
  • Le insenature
  • Lobster cucinata in ogni modo
  • La birra super del Maine
  • Edifici in stile coloniale
  • La natura incontaminata dell’entroterra

Cosa vedere in Maine

Una lista di tutto ciò che mi è piaciuto vagando per il Maine

Acadia National Park

L’Acadia National Park è un po’ il simbolo del Maine perché riesce a rappresentarlo molto bene. I suoi paesaggi naturali fatti di verdi foreste, scogliere, baie e insenature sono perfetti per un giorno di relax immersi nella natura.

L’Acadia si trova nell’isola di Mount Desert e la primissima cosa da fare è percorrere la  Park Loop Road, una strada panoramica che attraversa in loop il parco. Dopodiché sarebbe il massimo prendere parte a qualche trail o farsi un bel giro in bici (nelle carriage roads non sono ammessi veicoli a motore).
Noi ci siamo fatti il Champlain Mountain & Beehive Loop Trail (1,4 miglia) e il Precipice Trail.

Il mio consiglio è quello di gustarsi con calma il parco e dormire nella carinissima Bar Harbor, che sorge sempre Mount Desert Island.

Bar Harbor

A Bar Harbor si sta proprio bene, un piccolo villaggio proprio a ridosso dell’Acadia National Park. Fateci quattro passi sia di giorno che la sera, magari per un uscita a cena (rigorosamente a base di pesce).
Il cuore di Bar Harbor è Main Street dove troverete negozi e tavole calde.

Portland

Portland è come già detto la più grande città dello stato, eppure resta una realtà molto tranquilla e a tratti provinciale. Ciò che la rende unica è la zona di Old Port che è un un mix di tortuose strade acciottolate ed edifici coloniali in mattoncini. Qui troverete anche ottimi ristoranti e birrerie.
Regala piacevoli sorprese il Portland Museum of Art che espone opere provenienti da varie zone del mondo e di differenti periodi. Troverete anche alcuni lavori di Monet, Picasso, Degas e Munch.

Gli amanti della birra non possono perdersi il birrificio Allagash Brewery mentre consiglio a tutti di approfondire la visita della Casco Bay, l’insenatura dove sorge anche Portland.

Kennebunkport

Altra bella cittadina costiera del Maine meridionale, un’oasi di pace in pieno stile New England. Fate una passeggiata a Walker’s Point: da qui si avvista anche la mega residenza dei Bush.

Esplorate anche i dintorni, il faro ed i piccoli moli che troverete lungo la costa: a due miglia in direzione nord est c’è il piccolo villaggio di pescatori di Cape Porpoise.
In zona potreste cercare una buona tavola calda dove gustare un asitice freschissimo.

Augusta

La piccola e graziosa capitale del Maine sorge nell’entroterra, lungo le rive del fiume
Vale sicuramente una veloce deviazione dal percorso e una volta arrivati in questo sonnolento centro potrete visitare la Blaine House, il Maine State Museum, la Biblioteca pubblica di Lithgow e naturalmente il Capitol Building.

Stonington

Poco più a sud dell’Acadia National Park c’è un altra cittadina costiera da visitare (in realtà ce ne sono un’infinità).
Pittoresca e tranquilla, Stonington ha uno dei porticcioli più fotografati del Maine.

Sebago Lake

Non distante da Portland, il Sebago Lake regala un bel panorama sia in inverno che d’estate quando diventa una vera e propria località balneare. Se avete tempo per una deviazione, andate.

Grafton Notch State Park

Il Grafton Notch State Park si trova nella zona montuosa sud occidentale del Maine, a confine con il New Hampshire.
L’area è un passo montano tra le montagne Old Speck Mountain e Baldpate Mountain; prendere parte ad un trail è un ottimo modo per godersi il parco.

Baxter State Park

Altro bel parco, sito nella zona settentrionale è il Baxter State Park che ospita anche la vetta più alta del Maine,  Mt. Katahdin.
Vi assicuro che se lo vedete come lo abbiamo visto noi, in una bella giornata di inizio settembre, sarà una bella esperienza!

Itinerari nel Maine

Naturalmente il Maine si visita o nell’ambito di un itinerario alla scoperta del New England, magari partendo da New York City (che per dovere di cronaca non fa parte di questa regione) o da Boston. Periodo top quello del foliage oppure a fine agosto – inizi settemnbre.

Alternativa è un itinerario alla scoperta del sud est del Canada che può includere anche il Maine.

Lobster nel Maine

Il pesce fresco e soprattutto l’astice (che vedrete anche nelle targhe delle auto) è alla base dei piatti tipici della regione.
Il modo migliore per gustarsi questo prelibato crostaceo è sicuramente bollito ma anche i lobster rolls non scherzano. Noi lo abbiamo provato in tutte le salse!
I prezzi del pescato variano quotidianamente!