orlando attrazioni
dove sei: Home » guide USA » Orlando » Attrazioni

Cosa vedere ad Orlando: le migliori attrazioni

Torna a Guida Orlando 

Cosa visitare ad Orlando

La lista delle attrazioni di Orlando è praticamente infinita, e non si tratta di un eufemismo ma una meravigliosa realtà! Questa città della Florida fa del divertimento, soprattutto familiare, la sua ragione di esistere. Le famiglie infatti sono le vere e proprie protagoniste e nonostante la città sia una delle poche del Sunshine State a non trovarsi sul mare, permette a tutti, sia agli adulti che ai più piccoli, di godere di ogni tipologia di divertimento e intrattenimento.

Orlando offre molti altri parchi a tema ed acquatici, e anche molte strutture dove dilettarsi nel minigolf, meno grandi e caotici degli altri ma comunque molto divertenti. Tra i parchi classici come Disneyworld, gli Universal Studios ce n’è uno veramente stravagante: l’Holy Land Experience, parco a tema interamente incentrato sul Vangelo.

La città, inoltre, presenta anche diversi musei, come il Ripley’s Believe It or Not!, nel quale troverete le cose più assurde come oggetti strvagantyi e inquietanti illusioni ottiche. Orlando è inoltre ricca di zone di passeggio, zone alberate, solitamente non affollatissime se non la sera, nelle quali fare due passi con tutta la famiglia. Winter Park è il quartiere più raffinato della città, mentre International Drive è uno dei centri della vita serale, con negozi e teatri.

Un luogo davvero in voga è l’Orlando International Premium Outlets, dove turisti e non si recano in massa per acquistare vestiti e non solo a prezzi davvero ribassati. Purtroppo però questo luogo è vittima di un continuo assedio da parte dei residenti e dei forestieri, le auto sono parcheggiate in doppia fila o sulle aiuole.

Non è semplice stilare una lista delle principali attrazioni di Orlando, tuttavia è universalmente  riconosciuto che un soggiorno a Orlando non può definirsi completo se non si sono visitati alcuni posti.

Disneyworld

Il complesso della Disney copre una superficie circa 111 chilometri quadrati, appena a sud ovest della città. Al suo interno sorgono quattro parchi a tema (Magic Kingdom, Epcot, gli Studios e l’Animal Kingdom), la vastissima zona dei ristoranti e dello shopping (Disney Downtown), due parchi acquatici, campi da golf e svariati resort grandi come il Castello di Versailles. La viabilità interna è assicurata da chilometri e chilometri di strade e da un’avveniristica ferrovia sopraelevata. In pratica si possono passare giorni e giorni senza mai uscire dal monumentale complesso e, soprattutto, senza annoiarsi, a prescindere dall’età degli ospiti. Infatti, ogni anno, sono ben 52 milioni i visitatori che varcano gli inconfondibili cancelli.  Solo una precauzione: fate attenzione agli alligatori che ogni tanto fanno capolino nei giardini dei resort e nei campi da golf, meglio ammirare le cicogne che si riposano sui prati.

orlando cosa vedere

Universal Studios

Comprendendo l’enorme richiamo esercitato dal complesso della Disney, sono sorti anche moltissimi altri parchi nella città. Il principale concorrente di Disneyworld sono gli Universal Studios, un complesso con 2 parchi tematici, un complesso per divertimenti   e 3 alberghi inaugurato nel 1990. All’interno dei parchi di Orlando, collegati fra loro, si trova la zona di Jurassic Park, quella dei Simpson, quella di Men in Black, quella di Transformers ma soprattutto l’affollatissima ricostruzione di Hogwarts, con le sue attrazioni legate alla saga di Harry Potter. Sicuramente questa è una vera e propria Mercca per tutti i potthead del mondo. La ricostruzione è dettagliatissima e comprende non solo la scuola ma anche Diagon Alley, dovesi possono  acquistare le loro bacchette magiche nell’elegante cofanetto, e Hogsmeade, nella quale è possibile consumare delle dolcissime burrobirre. Di recente inoltre è stato inaugurato un nuovo gioco nel quel ci potrà avventurare in un vertiginoso giro sul sidecar di Hagrid. Il complesso è più grande dei parchi della Disney presi singolarmente, e impone ai suoi visitatori delle camminate considerevoli al punto che molti optano per una visita basata su 2 giorni.

SeaWorld

Il Seaworld è un altro gigantesco parco a tema, che in questo caso trae ispirazione dal mondo marino e acquatico in generale.  In questo caso le roller coaster e altre attrazioni passano in secondo piano rispetto agli spettacoli con gli animali marini che si svolgono numerosi nei tanti teatri dedicati. Gli addestratori e le addestratrici presentano dei numeri davvero arditi nuotando con i delfini o facendo compiere complesse evoluzioni alle orche, con le quali però non è più ammesso nuotare dopo un incedente mortale capitato alcuni anni fa. Davvero divertenti poi gli spettacoli comici con foche e leoni marini, goffi nel loro incedere sgraziato sulla terra ferma. Anche in questo caso un consiglio spassionato: se non volete bagnarvi evitate le prime 5-6 file del teatro delle orche… assistendo allo spettacolo capirete perché.

Kennedy Space Center

Ad essere precisi il Kennedy space Center, probabilmente più famoso  come Cape Canaveral, non si trova propriamente a Orlando. Bisogna percorrere circa 90 km di autostrada verso est muniti di contante di piccolo taglio (non accettano carte di credito per il pagamento), ma ne vale assolutamente la pena. Il grande parco è un museo a cielo aperto sulle esplorazioni spaziali, nel quale si possono ammirare razzi vettori, navicelle, tute spaziali,  attrezzature, eccetera. Da non perdere il simulatore di decollo e il tour dell’area di lancio (ormai non più in uso) per vedere la vicino le piattaforme di lancio usate e i giganteschi trattori utilizzati per trasportare gli Space Shuttle sulla rampa.

orlando cosa fare

Aggiungiti alla discussione