trasporti orlando
dove sei: Home » guide USA » Orlando » Trasporti

Mezzi di trasporto Orlando

Torna a Guida Orlando 

Spostarsi ad Orlando

Orlando è servita principalmente dall’Orlando International Airport, aeroporto nel quale arrivano e partono aerei diretti e provenienti da ogni parte del mondo. È situato nella periferia sud-orientale della città (a 14 km dal centro città e 35 km da Disney World) ed è l’aeroporto più grande della Florida centrale. Gli altri aeroporti della città sono il Sanford International Airport e l’Orlando Executive Airport, quest’ultimo interessato essenzialmente da voli charter e alcuni voli privati civili.

Inoltre, offrono un ottimo servizio anche i treni dell’Amtrak, che collegano ogni giorno Orlando con Miami (al costo di 34 dollari) e New York (al costo di circa 190 dollari). Per quanto riguarda i taxi, sappiate che non è possibile fermarli per strada: per farne arrivare uno occorre telefonare.

Per raggiungere il centro di Orlando e le principali zone turistiche sono disponibili degli appositi autobus o in alternativa è possibile servirsi di un taxi.

Autobus e trolley a Orlando

I trasporti cittadini sono molto efficienti e tutto sommato economici. Spesso si sottovalutano e si predilige il noleggio di un’auto. Se invece si ha intenzione di visitare solo la città dei parchi e le zone limitrofe ci si può anche affidare ai mezzi pubblici.

Autobus a Orlando

Gli autobus sono gestiti da Lynx (con copertura nelle cinque contee: Osceola-Orange-Seminole-Lake-Volusia). Il prezzo per una singola corsa è di 2$ mentre quelli per l’intera giornata vengono 4.50$. Esistono, inoltre, delle riduzioni di prezzo per i più piccoli. Le linee sono oltre 60 e qui trovate tutte le informazioni necessarie.

Molto comodi sono inoltre gli autobus gratuiti che circolano nella Downtown, LYMMO, che fermano davanti alle principali attrazioni.

Trolley a Orlando

L’ I-Ride Trolley copre l’area dell’International Drive e dell’Universal Blvd. Nonostante si chiamino trolley, si tratta di autobus senza alcun filo che collegano la città a tutte le zone turistiche, i parchi e i resort. Questi mezzi si muovono molto lentamente e fanno davvero moltissime fermate.

Noleggiare un’auto a Orlando

La soluzione più comune è quella di noleggiare un’auto, sopratutto se si intende includere Orlando in un tour più ampio che magari includa anche altre città della Florida. Se invece si intende restare in zona può essere una buona idea quella di affidarsi ai servizi pubblici.  In aeroporto il noleggio è possibile con diverse compagnie come la Hertz e la Budget. I noleggi hanno prezzi abbastanza nella norma e nei periodi in cui si verifica maggiore affluenza da parte dei turisti è bene noleggiare preventivamente online. Arrivare nei parchi tematici è abbastanza semplice, può essere sufficiente anche la sola segnaletica per raggiungere alcune attrazioni.

Aggiungiti alla discussione