myusa.it
guida portland
dove sei: Home » Guide USA » Portland OR

Portland (Oregon): guida di viaggio, cosa visitare a Portland

Torna alle Guide USA 

Nella parte nord del meraviglioso stato dell’Oregon, praticamente sul confine con lo stato di Washington, sorge una delle città più interessanti di tutta la West Coast: stiamo parlando di Portland.
Con i suoi quasi 600.000 abitanti è uno dei maggiori centri urbani di tutto il North West USA, essendo seconda solo a Seattle per popolazione.

Bisogna dire che questa città non è certamente una delle più visitate dal turismo italiano che spesso la snobba: prova ne è la difficoltà nel reperire informazioni esaustive a riguardo; fortunatamente la nostra passione per gli USA non trova confini, così siamo voluti andare a tutti i costi a vedere di cosa si tratta.
Tralasciando il fatto che a distanza d’auto troverete meraviglie della natura come la costa dell’Oregon, l’Olympic National Park, il Parco nazionale del Monte Rainier, il North Cascades National Park,… la città di Portland è davvero una scoperta inaspettata. Interessante come poche, dotata di una forte personalità ed in grado di ammaliare chiunque riesce ad andare oltre la cortina di grigio che spesso caratterizza le città del nord ovest USA, complice anche il meteo che spesso vede il sole coperto da spesse coltri di nubi.

viaggiare portland oregon

[icon color=”#444444″ size=”24px” target=”_blank” name=”awesome-plane”] Informazioni Utili: Come arrivare a Portland

La città di Portland è dotata di un aeroporto internazionale, l’Aeroporto Internazionale di Portland, che si trova a circa 16-20km dal cuore della città e ben collegato con la maggior parte delle grandi città USA. Naturalmente Portland non può essere da sola il motivo di un viaggio in USA ma può diventare l’inizio o una parte del vostro on the road.
Quindi se arrivate all’aeroporto di Portland vi consigliamo di noleggiare un’auto, gli autonoleggi sono presenti nello scalo; se invece non ne avete bisogno o preferite spostarvi con treno o bus (ma poi non avete libertà), dovrete raggiungere downtown.

Molte compagnie di bus collegano la città con altre metropoli come San Francisco, Seattle. A questo proposito vi consigliamo di visitare il sito di greyhound.com. I bus partono e arrivano alla Portland Oregon Bus Station (550 NW 6th Ave).

Se volete viaggiare più comodi rispetto al bus vi consigliamo i treni della Amtrak (amtrak.com) che partono dalla stazione di Union Station (800 NW 6th Ave, Portland).

Se arrivate in auto, sia da sud che da nord seguirete la Interstate-5. Di seguito le distanze che intercorrono tra Portland e alcune città di USA e Canada.

Seattle 280km
Vancouver 510km
San Francisco 1020km
Salt Lake City 1230km

cosa visitare portland

[icon color=”#444444″ size=”24px” target=”_blank” name=”awesome-certificate”] Clima: quando andare a Portland

Come tutta la costa del nord ovest degli USA, anche Portland ha un clima oceanico, caratterizzato da poche giornate di sole nel periodo invernale. Inutile dirvi che sarebbe meglio evitare i mesi più freddi dell’anno che seppur non glaciali comportano nevicate, soprattutto nei vicini parchi e poche ore di luce per girare la città.
Le estati sono calde senza esagerare e le precipitazioni molto meno abbondanti che in inverno: luglio ed agosto sono i mesi più secchi e ovviamente con più ore di luce. Anche maggio e settembre sono periodi validi per visitare la città ed i dintorni.

[icon color=”#444444″ size=”24px” target=”_blank” name=”awesome-home”] Dove Dormire a Portland

Senza spenderci troppe parole, il nostro consiglio è di alloggiare nel cuore della città, downtown, ovvero appena a sud di Old Chinatown. Anche il Pearl District può essere una valida soluzione!
Per ricercare i migliori hotel della città puoi visitare il sito del nostro partner. Il prezzo medio non è solitamente molto economico.

[icon color=”#444444″ size=”24px” target=”_blank” name=”awesome-ok-sign”] Cosa vedere a Portland

Portland è considerata una delle città più vivibili d’America, una metropoli con l’animo della cittadina, in grado sia di non essere caotica, sia di essere la culla dell’innovazione made in USA. Noterete sin da subito il suo spirito di città smart e sostenibile, dove la cultura della bici ricorda un po’ Amsterdam. Il Bike Sharing e il pullulare di centinaia di micro-birrifici artigianali renderanno molto piacevole il vostro soggiorno.

attrazioni portlandSteel Bridge

Inoltre sappiate che a Downtown i mezzi pubblici sono gratuiti (se uscite dai confini del free dovrete fare il biglietto). Se il tempo lo permette vi consigliamo la bici per spostarvi, così rimarrete nello spirito della città. In alternativa ci sono bus e la MAX Light Rail che è una metropolitana di superficie.

Steel Bridge

Portland non avrà tanti ponti quanti ne possiede Pittsburgh però sul fiume Willamette ne troverete ben 11 tra cui lo Steel Bridge, un ponte mobile in stile decisamente industriale. Inaugurato nel 1912 è uno dei ponti più vecchi della città.

Tom McCall Waterfront Park

Tra i tanti parchi che troverete nella città vi vogliamo segnalare il Tom McCall Waterfront Park che si trova a Downtown. Si tratta di un rilassante parco urbano che sorge sulle sponde del fiume Willamette: percorrete il Waterfront Park Trail. All’interno troverete il Saturday Market (bancarelle gastronomiche di sabato), l’Oregon Maritime Museum e, tra le altre cose, un bike rental. Nella sponda opposta del fiume troverete la Eastbank Esplanade, cioè una lunga passeggiata da percorrere in bici o a piedi che raggiungerete percorrendo uno dei ponti che attraversano lo Willamette.

viaggio portlandTom McCall Waterfront Park

Portland Art Museum

Sito al 1219 SW Park Ave di fronte al South West Park, il Portland Art Museum vanta una delle collezioni più interessanti della città. All’interno troverete anche mostre temporanee e il Whitsell Auditorium dove si tengono concerti e vengono proiettati film d’autore.

Old Chinatown

Seppur autentica, la Chinatown di Portland ha ben poco a che fare con quella di San Francisco o di New York, quindi non aspettatevi di essere catapultati a Pechino. Passate per una delle Chinatown Gates e inoltratevi nel piccolo quartiere dove l’attrazione principale è sicuramente il Classical Chinese Garden, un parco molto carino e rilassante con ingresso a pagamento.

Pearl District

Se amate i quartieri industriali che vengono riqualificati allora non dovete perdervi lo stile vintage idustrial del Pearl District: prima era una zona grigia di Portland, oggi ci sono locali, birrerie, loft costosissimi e sofisticate gallerie d’arte. A mio avviso è uno dei must di Portland.vedere portlandPearl District

Portland Buildings

Tra i grattacieli delle metropoli USA ce n’è sempre uno che diventa più celebre degli altri, a volte più per demerito. Il Portland Buildings è stato infatti oggetto di molte critiche con il suo stile eccentricamente ed eccessivamente postmoderno.

Oregon Historical Society

Al 1200 SW Park Avenue troverete il più importante e celebre museo storico di tutto lo stato dell’Oregon. All’interno del complesso potrete rivivere la storia di questo splendido stato con moltissime informazioni sull’era pre-coloniale e sui nativi che popolavano queste verdi terre. Tante informazioni anche sull’Oregon Trail, una delle principali strade di migrazione via terra del continente nordamericano durante l’era dei pionieri.

Pioneer Courthouse Square

Nel cuore di Downtown, la Pioneer Courthouse Square è una piccola piazza a mattoncini rossa ideale per passare del tempo non a contatto con il caos della città.

[icon color=”#444444″ size=”24px” target=”_blank” name=”awesome-food”] Mangiare a Portland

Senza fare un interminabile elenco di posti ve ne vogliamo segnalare due. Il Paley’s Place (1204 NW 21st Ave.) che propone cucina fusion con piatti davvero prelibati con l’hamburger con carne di Kobe; i prezzi non sono economici ma a me è piaciuto davvero molto.
Per chi come me ama il pastrami deve farsi un giro da Kenny & Zuke’s (1129NW Johnson).

 

 

Responsabile Contenuti

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!