cosa vedere providence
dove sei: Home » guide USA » Providence » Attrazioni

Attrazioni di Providence

Come abbiamo già visto, Providence è davvero una città a misura d’uomo con un downtown abbastanza limitato territorialmente; questo rende così possibile l’esplorazione senza ricorrere necessariamente ai mezzi pubblici di trasporto e vi consente di vivere a pieno la sua atmosfera. Per visitare le sue attrazioni principali non occorre molto tempo, se siete immersi in tour on th road consigliamo di rimanere un giorno, non serve più tempo.
Passeggiando per le vie del centro respirerete immediatamente la tipica aria che tira nelle città del New England, strade pulite palazzi e monumenti realizzati con colori chiari. Una realtà ordinata e tranquilla che da tempo ha superato in modo deciso i problemi sociali ed economici che la affliggevano fino agli anni ’70.
Oggi Providence è un centro commerciale, industriale e culturale tra i più importanti del nord-est USA.

Cosa vedere e visitare a Providence, Rhode Island

Ma passiamo alle attrazioni principali che non si deve dimenticare di visitare.

Brown University

64 College Street, Providence, RI 02912 (College Hill)

L’università di Brown è uno dei più importanti atenei privati di tutti gli Stati Uniti d’America, contando oltre 689 diverse discipline insegnate. Fu fondata nel 1764 da James Manning che inizialmente le attribuì il nome di Rhode Island College.
Il suo campus immerso nel rigoglioso verde della città merita senza alcun dubbio una vostra visita: per farlo basta recarsi a College Street ed iniziare, fermandosi alla Scuola di Disegno che espone alcune opere davvero interessanti. Non mancano negozi di souvenir dove acquistare libri, felpe, gadget e souvenir vari. Molto interessante la Clocktower, la torre dell’orologio.

Roger Williams Park & Zoo

Se capitate in primavera, estate o durante il periodo del foliage (quando iniziano a cadere le foglie dagli alberi), il Roger Williams Park è assolutamente una meta obbligatoria. Si tratta di un area verde di circa 173 ettari,  in cui sono state realizzate anche alcune costruzioni come la Dalrymple Boathouse o il Bandstand. Oltre ad essere un parco è anche un Historic District iscritto nel National Register of Historic Places.

All’interno troverete ben 7 laghi, durante la bella stagione è possibile affittare barchette (anche le classiche a forma di cigno) e farsi una rilassante gita; augurandovi che il meteo vi assista, potrete realmente godere di ore di puro relax. Il parco è stato realizzato nel 1872 ed è dedicato al fondatore della città di Provicence, Roger Williams. La National Trust for Historic Preservation ha definito questo parco urbano come uno dei più belli di tutti gli Stati Uniti.

Al suo interno vi sono anche il Roger Williams  Zoo, il Museo di Storia Naturale e Planetario , il Roger Williams Park Botanical Center , i Giardini Giapponesi, il Victorian Rose Gardens, il Roger Williams Park Casino.

Rhode Island School of Design Museum of Art

224 Benefit Street, 20 North Main St, Providence, RI

Come abbiamo già detto, nella zona del campus della Brown University c’è questo interessante museo d’arte che raccoglie una vasta collezione di opere provenienti da ogni parte del mondo: Egitto, Asia, Africa, antica Grecia e Roma, Europa ma anche cimeli creati dai più importanti artisti del Rhode Island. Tra i grandi nomi che troverete ricordiamo Picasso, Andy Warhol, Monet, Manet.
L’entrata è a pagamento anche se alcuni giorni è ad ingresso libero, per maggiori info a proposito vi invitiamo a consultare il sito ufficiale.

City Hall

25 Dorrance St, Providence, RI

Passeggiando per il centro arriverete sino al City Hall, il centro municipale amministrativo della città, fondato nel 1878 ed oggi inserito nel National Register of Historic Places.

providence cosa vedereCity Hall

Rhode Island State House

82 Smith St, Providence, RI

Ben più interessante del City Hall è il Rhode Island State House ovvero il Campidoglio dello stato del Rhode Island dove vengono svolti i poteri legislativo ed esecutivo dello stato. Si tratta di un bell’edificio realizzato tra il 1895 e 1904 in pieno stile neoclassico, progettato dagli architetti Mckim, Maid e White. Tra le altre cose ospita l’Assemblea Generale del Rhode Island e gli uffici del governatore.
Gli esterni della struttura sono coperti da marmo bianco e mattoni.

Federal Hill

Appena ad ovest rispetto a Downtown sorge questo caratteristico quartiere che da tempo ospita la folta comunità italo-americana. La zona dove passeggiare è quella nord, prendendo come strada di riferimento Atwells Avenue: in corrispondenza del piccolo parco Garibaldi’s Square, l’arco di ingresso che riconoscerete dalla pigna pendente, sarete nel cuore del quartiere che pullula di ristoranti, pizzerie e negozi.

Waterfire

I sabato sera da fine aprile a ottobre vengono illuminati da questa opera d’arte a cielo aperto ideata da Barnaby Evans. Rilassandovi sul lungofiume cittadino potrete ammirare questi fuochi che sembrano sorgere dal bel mezzo dell’acqua. Un modo sicuramente particolare di apprezzare la città al calare della notte, un ottimo espediente per farsi quattro passi rilassanti per il downtown.

photo credit: Mr. Ducke, hlkljgk, Svenstorm

Aggiungiti alla discussione

1 commento
  • Perché non nominare il grande Lovecraft originario di Providence dove lui è vissuto e ci sono le case dove ha ambientato i suoi racconti più terrificanti?