myusa.it
guida viaggio st louis
dove sei: Home » Guide USA » Saint Louis

Saint Louis: guida di viaggio ed informazioni

Torna alle Guide USA 

St Louis, situata nella zona più orientale del Missouri ha rappresentato, durante il periodo dell’espansione verso ovest, l’ultimo baluardo di civiltà (non secondo la visione dei nativi, ovviamente) prima di addentrarsi nelle terre sconosciute e inesplorate del vastissimo west americano, una sorta di trampolino per avventurieri e pionieri che si lanciavano alla conquista. Il Mississippi su cui si appoggi la città, un fiume quasi sacro nella cultura popolare americana, rappresentava il vero e propio spartiacque fra l’est conosciuto e il west inesplorato.
Oggi è una tranquilla città dell’infinita pianura americana, una delle tappe quasi obbligate quando si parla di coast to coast.

Come raggiungerla e quando andare

St. Louis ha ovviamente un proprio aeroporto (Aeroporto Internazionale di Lambert-St. Louis) che offre frequenti collegamenti con i principali scali americani, mentre chi vuole raggiungerla utilizzando le grandi arterie americane può percorrere la I-70 secondo la direttrice est-ovest. Proveniendo da ovest la distanza da Kansas City Missouri è circa di 250 miglia (410 km), all’incirca la stessa distanza da percorrere per chi intende arrivare da Indianapolis nell’Indiana (posta invece ad est).
Gli inverni del Missouri sono particolarmente rigidi, pertanto consiglio vivamente di attendere le stagioni meno rigide per visitarla. Io l’ho raggiunta proveniente da Salina nel Kansas, quindi percorrendo proprio la I-70, a luglio inoltrato.

saint louis informazioni

Informazioni turistiche su St Louis

Come tute le città americane del midwest, a St Louis (300.000 abitanti circa) è stato creato ciò che la storia non ha potuto offrire, e il risultato è una città moderna che merita una pur breve visita.
L’attrattiva principale è sicuramente il Gateway Arch, l’imponente arco alto 192 metri dalla cui vetta (che si raggiunge con apposito trenino) si domina l’intera vallata su cui sorge la città. Si tratta di un monumento così particolare nella sua architettura, elegante e imponente allo stesso tempo, che fin dalla sua inaugurazione è stato assunto come simbolo della città, non a caso spesso anche chiamata “La città dell’Arco”. Da non mancare anche l’annesso Museum of Westward Expansion, che racconta attraverso cimeli storici e diorami la storia dell’espansione verso ovest e della resistenza dei nativi, di cui la città è stata protagonista.

saint louis guidaForest Park a St Louis

A pochi passi si trova la Old Courthouse, da vedere perché è uno dei pochi palazzi antichi che resiste al cambiamento.
Da non mancare assolutamente il Forest Park, creato per l’esposizione universale del 1904, uno dei più grandi parchi urbani degli Stati Uniti. Si può trascorrere un’intera giornata in questo memorabile parco, vera e propria meraviglia per grandi e piccini, sia che si voglia semplicemente godere delle sue splendide passeggiate sia che ci si soffermi al Jewel Box per ammirare le esplorazioni floreali, o si voglia giocare a golf.

Chi ha bambini non può mancare una visita a The Magic House, situato appena a ovest della città. Si tratta di uno dei tanti musei per bambini sparsi in tutti gli Stati Uniti, un luogo dove i piccoli possono scatenarsi con giochi di tutti i tipi. Io ne ho visitati tanti con mia figlia, ma the Magic House ha un fascino particolare che deriva dall’essere inserito in una vastissima casa di legno che ricorda le grandi magioni dei proprietari terrieri dell’800, dal possedere un giardino dove i bambini possono divertirsi con l’acqua, dal disporre di un ristorante che offre prodotti biologici (caso unico nella patria del cibo spazzatura!!).

Inoltre per un italiano una visita alla città di St. Louis non può dirsi completa se non si trascorre qualche ora a The Hill, ovvero la zona di Little Italy, splendida nella sua atmosfera verace e non turistica. L’attiva comunità italiana trova il suo epicentro nella chiesa accanto la quale sorge il monumento agli emigranti italiani, toccante nella sua cruda rappresentazione della povertà dei nostri primi compatrioti che giunsero fino qua. Il trionfo del tricolore rende immediatamente chiaro come qua l’italianità è ancora un valore da esibire con orgoglio. La sera non può non concludersi con una cena da Cunetto House of Pasta, dove dal 1972 si gusta ancora la nostra cucina tradizionale fatta di tortellini o minestrone. Non mancate di salutare il Sig. Cunetto, che seppur non parli un parola della nostra lingua è sempre contento di incontrare gli italiani e mostra un riguardo che va oltre la normale cortesia. Suggerisco inoltre di prenotare, per evitare lunghe attese.

st louis visitareZia’s, uno dei tanti ristoranti di St. Louis (grazie a Sandi’s Journey!)

Coloro che invece preferiscono le atmosfere più “yankee” possono trascorrere la serata la “entertainment district” di Ballpark Village, nel cuore di downtown, oppure di Laclede’s Landing vicino al Gateway Arch, o ancora di Westport Plaza, e per finire di Delmar Loop. La scelta di luoghi dove passeggiare, darsi allo shopping e cenare è veramente ampia!!
E per i fan del mito Budweiser, una delle birre più diffuse degli States, non manca la possibilità di visitare la birreria cittadina, alla scoperta dei segreti di questo prodotto autenticamente americano.
Insomma, una città eclettica in grado di offrire qualcosa per tutti.

Marco Scandali

La mappa di Saint Louis, puoi calcolare anche i percorsi!

[mappress mapid=”176″]

Aggiungi un commento

Vuoi ricevere informazioni utili, sconti riservati e materiale super per pianificare i tuoi viaggi in USA? Iscriviti, odiamo lo spam quanto te!

Cliccando su "Voglio i Consigli di Viaggio!" , autorizzi myusa.it nella persona di Andrea Tobanelli al trattamento dei Suoi dati nel pieno rispetto del D.lgs 196/2003. Non riceverai mai spam.

Responsabile Contenuti

Andrea Tobanelli

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!