rock and roll hall of fame
dove sei: Home » Rock and Roll Hall of Fame and Museum, Cleveland Ohio

Rock and Roll Hall of Fame and Museum, Cleveland Ohio

Il Rock and Roll Hall of Fame and Museum o Sala della Gloria e Museo del Rock and Roll, è un museo ubicato a Cleveland, nello Stato dell’Ohio. È stato creato per ricordare alcuni tra i più importanti personaggi del mondo della musica, in particolar modo cantanti e performer del rock and roll.

I primi a comparire all’interno del magico luogo, furono le star degli anni ‘50 Chuck Berry, James Brown, Ray Charles, Fats Domino, Buddy Holly, Jerry Lee Lewis, Little Richard ed Elvis Presley. Nella Hall of Fame sono presenti le categorie dei Performers, dei Non-Performers, degli Early Influences e dei Sidemen. I Performers sono rappresentati da cantanti, musicisti, scrittori di canzoni, produttori, dj, giornalisti e critici musicali, mentre i Non-Performers sono il fondatore della Sun Records Sam Phillips, il dj e grande promotore del rock and roll Alan Freed, il produttore Phil Spector, il fondatore della Fender Leo Fender, il fondatore della rivista Rolling Stone Jann Wenner e il proprietario dell’Atlantic Records Ahmet Ertegün. La categoria degli Early Influences invece, riguarda artisti famosi del genere country, folk e blues, come Nat King Cole, Billie Holiday, Hank Williams, musicista country, Howlin’ Wolf , bluesman, e Louis Armstrong, cantante e musicista jazz, che con la loro musica hanno ispirato prepotentemente i rockers. Infine, ecco spuntare l’ultima categoria, quella dei Sidemen, veri e propri veterani nel campo della musica e concertisti.

La Rock and Roll Hall of Fame Foundation venne alla luce nel 1983. Prima di Cleveland, altre città cercarono di accaparrarsi l’interessante progetto, come Memphis, patria degli studi di registrazione Sun Studios e Stax Records, Cincinnati, patria della King Records e New York, ma nessuna di queste metropoli riuscì a spuntarla, soprattutto perché proprio da Cleveland, il dj Alan Freed diffuse il “rock and roll”, e perché la città in questione sborsò la bellezza di 65 milioni di dollari. La sede del Rock and Roll Hall of Fame Museum, venne poi edificata dal principio e progettata dall’architetto cinese Ieoh Ming Pei, tra i cui lavori annoveriamo la piramide del Louvre e la Bank of China Tower. Per il museo fu così realizzata una torre, con una piramide di vetro che da essa si allunga alta 50 metri, la cui base si estende su 13.500 metri quadrati, mentre l’apertura del museo avvenne il 2 settembre 1995, alla presenza di Yoko Ono e Little Richard. All’interno della struttura, che consta di sette piani, vi sono mostre temporanee, allestite per una determinata band o cantante solista per un certo lasso di tempo, e quelle permanenti, organizzate per narrare la storia della tecnologia audio, per esporre fotografie di Memphis negli anni ‘50, Detroit, Liverpool e San Francisco negli anni ‘60, Los Angeles nei ‘70, New York e Londra negli anni ’70-80 e Seattle negli anni ’90, con il preciso intento di descrivere i cambiamenti della musica rock, durante i diversi periodi storici.

Concludendo, appurato che è stato sollevato un gran polverone di rabbiose critiche, per via del fatto che il museo ha omesso di ricordare gruppi leggendari dell’Heavy Metal come Iron Maiden e Judas Priest, che ha dimenticato i Kiss, celebri per i loro spettacolari concerti, e i grandi Deep Purple con il loro cavallo di battaglia dal titolo “Smoke On The Water”, il Rock and Roll Hall of Fame Museum custodisce altri memorabili nomi della scena rock mondiale come The Beach Boys, The Beatles, Bob Dylan, The Rolling Stones, The Who, The Jimi Hendrix Experience, The Doors, Janis Joplin, Led Zeppelin, David Bowie, Pink Floyd, Eagles, The Mamas & the Papas, Bruce Springsteen, Aerosmith, Queen, Ritchie Valens, Ramones, AC/DC, U2, Black Sabbath, Van Halen, Metallica, Guns N’ Roses e Red Hot Chili Peppers.

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione