myusa.it
new york city autunno 2018
dove sei: Home » Autunno 2018 a New York City: Pianifica il tuo viaggio a New York subito!

Autunno 2018 a New York City: Pianifica il tuo viaggio a New York subito!

promo: Viaggia negli USA con la polizza viaggio Frontier Assicurazioni
10€ di sconto a persona!

Sono stato più volte a New York City durante il periodo autunnale, solitamente fine settembre – inizio ottobre, quando trovo che la città abbia un’atmosfera unica, sono finite le ferie estive quindi New York City è tornata ai suoi ritmi abituali ed i gelidi venti dell’inverno sono ancora lontani.
Parliamoci chiaro, ho avuto la fortuna di godermi NYC in ogni momento dell’anno e la città riesce a mantenere sempre il suo fascino, però ci sono alcuni piccoli vantaggi nell’andare tra fine settembre e fine ottobre.

Il clima a New York nella prima parte dell’autunno

Nei 20-30 giorni successivi all’Equinozio d’Autunno il clima è solitamente piacevole, visto che le temperature massime diurne si aggirano sui 20-22°C mentre quelle notturne sono sui 10-13°C. Questo significa che durante il giorno si può indossare anche una t-shirt ma appena il sole inizia a calare può non fare molto caldo.
Frequenti sono i ritorni di fiamma dell’estate, non è ancora ora della cosiddetta Indian Summer (fenomeno che può verificarsi a Novembre) ma sono anche possibili giorni di temperature sotto la media.

La pioggia è sempre in agguato a New York, purtroppo non esistono periodi esenti dal rischio ma tutte le volte che sono stato a New York in questo periodo ho trovato uno o due giorni di pioggia e poi belle giornate di sole e caldo.
Magari qualche giorno prima di partire date uno sguardo alle previsioni per organizzare al meglio la valigia.

Giornate ancora lunghe ad inizio autunno

Altro vantaggio della prima parte dell’autunno è che le ore di luce giornaliere sono oltre le 11 in media: il sole sorge alle 6:45 tramonta alle 18:50 il 22 settembre, mentre sorge alle 7:08 e tramonta alle 18:14 il 15 ottobre (parliamo del 2018). Quindi giornate ancora assolutamente lunghe e piacevoli, ottime per girare all’aperto.

I parchi di New York sono ancora al meglio

Central Park, Bryant Park, Tompkins Square Park, Prospect Park e tutti gli altri bei parchi newyorkesi sono in un buon periodo, magari non bene come la fine della primavera ma comunque troverete prati verdi e rigogliosi, salvo estati di insolita siccità.

new york ottobreCentral Park dal Top of The Rock

Eventi a New York in autunno

New York è sempre super attiva quando si parla di eventi, difficile che esista un giorno senza che ci sia qualcosa di particolare in città. Vi consiglio di visitare il sito www.nyc.com/events/ per avere tutte le informazioni più aggiornate.
Comunque il 13 e 14 ottobre 2018 c’è l’Open House New York quando tutti i maggiori studi di architettura della città tengono seminari di design e tour organizzati. Altro evento molto in voga, soprattutto per gli amanti del fumetto, è il Comic-Con che quest’anno si svolge dal 4 al 7 Ottobre: una super convention dedicato al mondo comics. L’8 Ottobre è una festa molto importante, il Columbus Day e tra fine settembre e i primi giorni di Ottobre si organizzano eventi legati all’Oktoberfest.

Per quanto riguarda lo sport sono attivi i principali campionati di Basket, Baseball, Hockey, Football e Calcio. Se avete intenzione di seguire qualche match casalingo di una delle squadre di New York organizzatevi per tempo.

new york autunnoQuattro passi per la High Line di Chelsea

Prenotare il vostro viaggio autunnale a New York

La prima cosa da bloccare è il volo: potete guardare anche con mesi di anticipo e se trovate un buon prezzo potreste anche prenotare. Considerate sempre che è impossibile prevedere le fluttuazioni di prezzo dei voli, quindi acquistarlo al prezzo migliore in assoluto è davvero difficile: dipendentemente dal periodo in cui viaggiate (se ci sono festività può costare mediamente di più) direi che ad oggi essere sotto i 400€ è una super offerta, sui 450-500€ un buon prezzo, 550-600€ una media, sopra i 650€ una tariffa medio-alta (parlando di diretti in stagione non alta).
Fate attenzione che sulla tariffa base proposta dalla compagnia prescelta sia incluso anche il bagaglio in stiva (se vi occorre).

Qui potete cercare i voli con il nostro partner.

Poi pensate immediatamente anche all’hotel: scegliendo una camera con “cancellazione gratuita e paga dopo” potrete cambiare idea in un secondo momento, quindi se trovate qualcosa che ritenete giusto potete fermarlo con mesi di anticipo.
Per una questione di correttezza eviterei di prenotare e cancellare in continuo.

Qui potete trovare gli hotel con il nostro partner

L’assicurazione viaggio è un altro aspetto fondamentale: se ci volete l’annullamento io la acquisterei subito dopo il volo (poi ogni polizza ha le sue condizioni, da leggere nel fascicolo informativo) in modo da avere un ampio periodo di copertura contro gli eventi assicurati che possono portare a dover cancellare il viaggio (si parla sempre di eventi importanti come ricoveri, licenziamenti ecc… non se non si ha più voglia o se ci si lascia con la ragazza 😉

In ogni caso non partite senza, sarebbe una leggerezza senza senso. Qui le polizze che ho scelto per voi.

Per quanto riguarda eventuali pass attrazioni potete anche aspettare qualche giorno prima della partenza.

Per l’ESTA, l’autorizzazione al viaggio nell’ambito del programma “viaggio senza visto” (viaggiare per piacere o affari e per massimo 90 giorni con passaporto Italiano,…), io la farei appena siete sicuri di partire. Tanto vale 2 anni e costa 14 dollari, nel rarissimo e sventuratissimo caso in cui la domanda venisse respinta e doveste chiedere il visto fareste in tempo.

Non volete organizzare da soli? Guardate questo tour creato dal nostro partner UTAT!

Andrea Tobanelli

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Vuoi ricevere informazioni utili, sconti riservati e materiale super per pianificare i tuoi viaggi in USA? Iscriviti, odiamo lo spam quanto te!

Cliccando su "Voglio i Consigli di Viaggio!" , autorizzi myusa.it nella persona di Andrea Tobanelli al trattamento dei Suoi dati nel pieno rispetto del D.lgs 196/2003. Non riceverai mai spam.

Responsabile Contenuti

Andrea Tobanelli

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!