boho new york
dove sei: Home » Lo stile BoHo a New York City: dove fare acquisti

Lo stile BoHo a New York City: dove fare acquisti

Lo stile Boho deriva dal termine Bohemienne e sta ad indicare un modo di vestirsi molto originale, dove elementi metropolitani si combinano a pezzi dell’allure vintage e anche freak.
Un po’ zingaro e un po’ poeta maledetto, lo stile boho mescola assieme pezzi dalla natura hippy con elementi raffinati, creando un mix molto speciale ma immediatamente identificabile.

I pezzi basilari dello stile boho, o boho chic, sono rappresentati dagli abiti a crochet, creati in tinta unita oppure in mille colori, i quali si completano con gilet in pelle e di pelliccia e con stivali consumati in pelle. Altri tratti distintivi dello stile boho chic sono le maxi gonne svolazzanti, realizzate in cotone, lana, organza e anche in taffetà, con cardigan ampi e le cosiddette hobo bags, ovvero le borse “da vagabondo”, molto capienti e realizzate assolutamente in pelle.

Lo stile boho è stato spesso veicolato da modelle e attrici. Su tutte spicca la top model Kate Moss che ha fatto dello stile boho la sua bandiera stilistica e l’attrice Sienna Miller, la quale ha adottato e adotta tuttora il look. La sua influenza in materia è tale che molti capi vengono definiti ‘Siennas’, in onore al suo stile.
Sebbene lo stile boho chic scopra le sue radici a Londra e in particolare nel quartiere di Kengsinton, la Grande Mela annovera moltissimi shop dove è possibile trovare capi del look Boho.

boho stile

Negli States moltissimi sono i seguaci di questo stile, che lo hanno fatto virare ad uno uso più marcato dei capi freak, ponendolo tra una via di mezzo fra il vintage vero e proprio e lo stile ‘figlio dei fiori’. In altri termini possiamo dire che il boho newyorchese è una versione metropolitana del freak di ispirazione degli anni ’60 e ’70. Al contempo lo stile boho si radica nel quartiere di Soho, la zona più Bohemienne di tutta la metropoli.

Chi ama lo stile boho vintage può recarsi nel West Village e a Tribeca, luoghi dove lo stile boho, qui denominato Soho dal nome del quartiere stesso, spopolano indisturbati dalla metà degli anni 2000. Trattandosi della zona più Bohemienne dell’intera metropoli, qui si concentrano un’incredibile serie di negozi, temporary shops e locali dove chi ama lo stile boho può sentirsi a proprio agio. I negozi propongono capi vintage e anche nuovi, realizzati seguendo la filosofia di questo stile e associando una grande varietà di accessori originalissimi.
Chi desidera vestirsi boho a New York non ha quindi che l’imbarazzo della scelta, in quanto basta recarsi in questo quartiere per rintracciare una miriade di shop che propongono questo stile. Ad essi si affianca la possibilità di reperire i capi nei tanti flea market che animano i fine settimana newyorchesi, luoghi di culto dove si possono fare ottimi acquisti a prezzi super convenienti!

photo credit: Instant Vantage, iON | Photography (0938.140.330) via photopin cc

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione