john lee hooker
dove sei: Home » Il delta blues: viaggio nella musica degli USA

Il delta blues: viaggio nella musica degli USA

Il delta blues è un genere musicale che nasce negli Stati Uniti e che da questa terra si espande in tutto il mondo. Siamo tra la fine degli anni ’20 e l’inizio degli ’30, in un’America povera e rurale: proprio in questo contesto nasce un genere che si propone come base musicale per il blues e che verrà sviluppato in ogni stato dell’America e in ogni altro Paese del mondo.

Ma da cosa deriva il termine Delta? Ci riferiamo al delta del più famoso dei fiumi degli Stati Uniti, il Missisipi, in quanto questo genere nasce proprio nei pressi delle terre che delimitano le sue foci, da Memphis – nella parte meridionale – fino alla città di Vicksburgh nella parte più a nord. Il territorio è sicuramente vasto e interessa molti stati che accolgono il fluire lento ed eterno del fiume. Il delta del Missisipi rappresenta un luogo per certi versi sconcertante, in quanto associa pianure sconfinate alla presenza di un bacino acquatico dalla mole enorme. Gli stati che lo accolgono sono l’Arkansas, la Louisiana, il Texas e il Tennessee, paesi bruciati dal sole e caratterizzati dalla presenza di poche e carismatiche città.

vicksburgh missisipiSulle rive del fiume Missisipi a Vicksburgh 

Da una terra povera, scarna e delimitata da infinite piantagioni nasce quindi uno dei generi musicali più storici e basilari della storia della musica, in quanto il ‘delta’ indica un modo di fare blues popolare, rustico, talvolta cupo e malinconico. L’eco dei canti degli schiavi di colore è ancora tangibile nel sound e si converte in uno stile musicale unico, definito dalla chitarra acustica e dall’uso dell’armonica a bocca. Al contempo, la vena cupa e drammatica di questo genere si scopre fiera delle proprie origini e delle terre in cui questo sound viene suonato e cantato.

L’esponente forse più conosciuto del Delta Blues è Johnny Lee Hooker (che interpreta se stesso nel celebre film The Blues Brothers), un bluesman nato da una famiglia di musicisti del Missisipi la cui carriera è stata segnata da incredibili successi e dalla pubblicazione di un infinito numero di album. Il suo modo di suonare, privo di ritmica, talvolta parlato e libero in ogni senso è riconducibile al Delta blues e alle sue sonorità scarne, acustiche e ricche di sentimento. I temi? La nostalgia, l’abbandono, l’amore per la terra e per le donne amate, nonché le difficoltà che la natura pone di fronte all’uomo. La stessa natura che si scopre in questa zona, scarsamente popolata ma infinitamente ricca di scenari dal fascino mozzafiato.

memphis tennesseA Memphis, Tennesse

Il genere Delta Blues ha influenzato molti musicisti, sia appartenenti allo stesso genere che votati ad uno stile più rock. E’ questo il caso del ‘King of rock’ Elvis Presley e del Boss Bruce Springsteen, il quale ha dedicato la sua emozionate The River al fiume, ispirandosi nella sua ballata non solo alle atmosfere delta, ma riproponendole in modo struggente con la sua armonica a bocca e con la sua inseparabile chitarra.

photo credit: Drriss & Marrionn, Stevesworldofphotos, Dan_H via photopin cc

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione