• Search
Viaggi Indimenticabili negli USA
charleston-south-carolina

6 destinazioni USA per il 2020 scelte da Frontier Assicurazioni Viaggio

dove sei: Home » 6 destinazioni USA per il 2020 scelte da Frontier Assicurazioni Viaggio
andrea assicurazioni

Una cosa sugli States è sicura: non smettono mai di stupirci. Non basta una vita per vedere tutte le meraviglie che il nuovo continente ha da offrire, ma noi stiamo cercando di fare comunque del nostro meglio!

Qualunque sia il tuo ideale di vacanza gli USA hanno una soluzione su misura per te. Che tu sia un amante del nebbiose e misteriose foreste dello stato di Washington, che ti piaccia il mare e il sole della California, che ti piacciano le grandi pianure, le montagne, il deserto, le spiagge, le scogliere, l’oceano, i laghi, le foreste o le paludi negli Stati Uniti è possibile trovare qualunque cosa. Non solo una natura che lascia a bocca aperta ma anche grandi cittò tecnologiche, pieni di arte e architettura. Insomma, è difficile esprimere la grandiosità degli Stati Uniti, è davvero complesso tradurlo in parole. Ciò che è certo è che non smetteranno mai di farci sentire così piccoli ma allo stesso modo così invincibili.

grotta di ghiaccio mendehall glacier
Grotta di ghiaccio del Mendehall Glacier

Ciò che non si deve assolutamente dimenticare è l’assicurazione sanitaria. Pagando poche decine di euro di regalerete una vacanza più serena, non lasciate che un incidente, anche il più stupido, vi rovini la permanenza. Frontier Assicurazioni è un intermediario 100% italiano che offre polizze di qualità a prezzi davvero convenienti. Fai un preventivo e parti in tutta serenità.

Vermilion Cliffs

Stato: Arizona
Ideale per: Escursioni, esplorazione con il fuoristrada

the wave vermilion cliffs
North Coyote Buttes-Vermilion Cliffs

Situato in Arizona, a due passi dal confine con lo Utah, c’è un piccolo gioiello naturale, il Vermillion Cliffs. Se siete pratici degli altri parchi dell’Arizona Nevada, troverete sicuramente alcune similitudini ma anche paesaggi unici nel loro genere.

Come arrivare a Vermilion Cliffs

QUesto monumento nazionale non è semplicemente raggiungibile in auto se non siete provvisti di fuori strada e non è sicuramente una tappa di poco tempo, sono necessaria alcune ore. Se non avete perciò un 4×4 avete diverse possibilità. Se venite da Kenab prendete la Highway 89 in direzione est e la 89a che passa per Jacob Lake. Se invece venite dall’altra direzione (Flagstaff) prendete sempre l’89 in direzione nord e l’89A. La seconda opzione è sicuramente la più comoda in quanto vi porta molto più vicino al monumento.

Se avete il fuoristrada, l’esperienza si trasformerà in qualcosa di completamente diverso e incredibilmente divertente. Sono molti i sentieri che consentono un’esplorazione molto più approfondita. E’ bene però tenere conto che è necessaria una certa esperienza nella guida. Proprio per questo esistono tour organizzati prenotabili online.

Portland

Stato: Oregon
Ideale per: gita in città

portland-oregon
Keep Portland Weird

Portland non è mai stata una delle mete più ambite dai turisti italiani, ma ultimamente la città sta facendo parlare molto di sé. Il punto non è quali attrazioni e monumenti vedere, ma come vivere al meglio questa stravagante città del nord-ovest. Portland è stata infatti nominata una delle città più strane degli USA. Forse la sua posizione un po’ isolata la rende un luogo perfetto per gli outsider, un posto dove si può essere se stessi. Questa nomina in ogni caso se la merita in pieno. Portland non è solo luogo di folli manifestazioni come la World Naked Bike Ride, la gara di velocità con i carrelli della spesa, ma è anche una città piena di cultura e vivacità. Sicuramente una delle mete imperdibile del 2020.

Come arrivare a Portland

La città è servita dall’Aeroporto Internazionale di Portland che è situato a una ventina di km dal centro della città. Da questo si può perciò prendere un taxi o un uber senza spendere un esagerazione. In alternativa è comunque possibile raggiungere il cuore di Portland con la linea rossa della MAX, la rete metrotranviaria che serve l’area metropolitana.

La città è comunque ben collegata con le vicine città con treni e autobus. In particolare  da Seattle che si trova a circa tre ore dalla città principale dell’Oregon, è raggiungibile sia con il treno Amtrak che con i bus Greyhound a prezzi abbastanza contenuti.

Alcune città vicine:
Seattle: 280km
Vancouver: 510km
San Francisco: 1020km
Salt Lake City: 1230km

Cosa vedere a Portland

Portland presenta alcuni interessantissimi quartieri come Pearl District, riqualificata qualche decennio fa, ora distretto alla moda pieno di locali di lusso e piccole birrerie artigianali. LA città di portland offre moltissime zone, parchi e musei interessanti, mentre girovagate guardatevi un po’ interno, con molta facilità troverete alcune opere di Yarn Bombing (un particolare stile di Street Art che si basa sull’utilizzo di tessuto e lana per ricoprire alberi, pali della luce, etc.) sparse per la città.

Da non perdere le ciambelle di Voodoo Doghnut, luogo cult di Portland e mecca di tutti gli amanti dello Spooky Style. Infine vistate anche l’edificio più odiato d’America, il Portland Building, dallo stile eccentrico e eccessivamente post-moderno, le critiche non sono poi così infondate.

Qui trovate la nostra guida completa di Portland

Savannah

Stato: Georgia
Ideale per: gita in città

savannah-georgia
Forsyth Park Fountain

Piccolo tesoro del sud, Savannah è ricca di storia ed edifici vittoriani, un centro città che ci ricorda un po’ l’Europa ma che narra in modo inequivocabile la storia del Nuovo Mondo.

Come arrivare a Savannah

la città è servita dal Savannah / Hilton Head International Airport. Non ci sono voli diretti dall’Europa, è perciò necessario fare uno scalo negli USA. Se avete invece intenzione di acquistare un volo diretto potete sempre arrivare ad Atlanta e raggiungere la città in circa 3 ore e 30 di auto.

Cosa vedere a Savannah

La città è di piccole dimensioni e il suo fulcro coincide con la Downtown Historic City. Qui si trovano i principali musei, negozi, chiese e ristoranti. Da non perdere la River Street, una strada che fiancheggia il fiume di Savannah sede di numerose attività per la trasfromazione e lavorazione del cotone. Qui, così come in quasi tutte le strada della città è possibile scoprire la storia afroamericana e quella del sud.

Qui trovate la guida completa di Savannah

Charleston

Stato: South Carolina
Ideale per: gita in città

charleston

Altra perla del sud è Charleston. Anche in questa magnifica città dalle profonde radici si respira a pieno la storia del sud e della Guerra di Secessione. Charleston ci incanta con i suoi palazzi storici e le sue vie ciottolate ma anche con la sua natura e la sua incredibile cultura. Dai suoi primi e travagliati anni di vita, nel ‘600, quando questa colonia fondata dagli inglesi veniva regolarmente attanagliata da spagnoli, francesi, pirati e nativi, o al suo fondamentale ruolo nelle Guerra di Secessione Americana nella quale divenne uno dei principali focolai, la gloriosa storia di questa città viene inesorabilmente narrata dalle vie e dai palazzi.

Come arrivare a Charleston

Charleston dispone di un proprio aeroporto internazionale che non dista molto dal centro città. Anche in questo caso non esistono voli diretti dall’Italia ed è perciò necessario fare uno scalo negli States. E’ anche possibile raggiungere la città dai vicini aeroporti di Savannah, Charlotte e Atlanta, raggiungibile anche con voli diretti dall’Europa. Da quest’ultime si può tranquillamente prendere u  bus Greyhound spendendo dai 20 ai 40 $. In alternativa esistono anche i treni con prezzi come di consueto più alti.

Cosa vedere a Charleston

Avendo un centro di piccole dimensioni, Charleston può essere visitata semplicemente a piedi, godendosi scorci, strade e palazzi storici. Da non perdere Kings Street e Main Street, le due vie principali. Sono inoltre molte le dimore storiche, quelle dei coloni, che sono nella quasi totalità dei casi visitabile acquistando un biglietto. Infine, è possibile visitare le piantagioni, la più scenografica è sicuramente Middleton Place.

Qui trovate la guida completa di Charleston

Ghiacciaio Mendenhall

Stato: Alaska
Ideale per: Escursioni, esplorazione della natura

ghiaccio di mendenhall

L’Alaska ha sicuramente alcuni dei paesaggi più incredibili degli Stati Uniti, capaci di intimorire e far rimanere a bocca aperta. Il ghiacciaio di Mendenhall è sicuramente uno di questi.  Nessuna visita a Juneau può dirsi completa senza un faccia a faccia con il ghiacciaio di Mendenhall. Questo è infatti una delle attrazioni principali della capitale con i suoi quasi 19 km di lunghezza e lo spettacolare omonimo lago che si estende al suo termine.

Come arrivare al ghiacciaio di Mendehall

Nonostante Juneau sia la capitale dell’Alaska questa risulta mal collgeta con gli altri stati. Sicuramente questo può essere imputabile alla sua posizione, scelta in quanto ricca di oro più che per comodità. La capitale non è collegata da strade e perciò è impensabile raggiungerla montando semplicemente in auto a meno che non si intenda caricarla su un traghetto. Il modo più veloce è con l’aereo. Dall’Italia servono uno o più scali perché non esistono voli diretti.

Una volta giunti nella capitale raggiungere il ghiacciaio non sarà così complesso raggiungendo il Mendenhall Glacier Visitor Center nel quale cimentarsi in attività interattivi e godere di molti scorci sul ghiacciaio. Esistono numerosi sentieri che permettono di avvicinarsi e in questo info point troverete tutte le informazioni necessarie. Una delle più incredibile esperienze è la visita della grotta blu, purtroppo però questa è davvero pericolosa. Negli anni sono stati infatti numerosi i cedimenti strutturali della galleria

Maroon Bells

Stato: Colorado
Ideale per: Escursioni, fotografia

 maroon-bells-colorado

Le Maroon Bells sono due picchi appartenenti alla catena montuosa delle Elk Mountains. SI una bellezza rara, sono tra i paesaggi più fotografati del Colorado, ma come in molti dicono, le fotografie proprio non rendono loro giustizia.

Come arrivare alle Maroon Bells

Le Marrons Bells sono situate a 10 miglia a ovest di Aspen. Uno dei modi migliori per raggiungerle è prendere il bus pubblico servito dal RFTA (Roaring Fork Transportation Authority). ma badate bene che durante l’estate e l’autunno questo parco è letteralmente assediato dai turisti e vengono perciò operate delle restrizioni per le entrate. Proprio per questo è bene recarvisi  in mezzo alla settimana in modo da non dover rinunciare a vedere le Bells tingersi dei colori autunnali, uno dei periodi migliori.

Scritto da
Ilaria Tobanelli
Vedi tutti i post
Scritto da Ilaria Tobanelli