myusa.it
inverno new york
dove sei: Home » Gennaio, Febbraio e Marzo 2017 a New York: il tuo viaggio economico!

Gennaio, Febbraio e Marzo 2017 a New York: il tuo viaggio economico!

promo: Viaggia negli USA con la polizza viaggio Frontier Assicurazioni
10€ di sconto a persona!

Sotto le festività Natalizie le grandi metropoli del mondo occidentale si vestono di luci ed addobbi: visitare una New York scintillante ed addobbata con gusto è sicuramente una bella esperienza perché si respira un’aria quasi magica. I contro però non mancano a partire da prezzi mediamente ancora più alti e un enorme afflusso di turisti che si traduce in locali sempre pieni e lunghissime code per le attrazioni principali.
Sono stato a New York più di una volta a Dicembre, mi sono fatto un capodanno a Times Square (che faticata!) ma vi assicuro che se non temete il freddo, anche i primi tre mesi dell’anno possono essere un buon periodo per visitare la città.

Punti a favore per un viaggio a New York tra Gennaio e Marzo 2017

Prezzo medio di voli e hotel più bassi
Molta meno folla in giro
Possibilità di esperienze più autentiche e meno frenetiche
Prezzo medi di voli e hotel più bassi
Campionati attivi di NHL e NBA

Punti a sfavore per un viaggio a New York tra Gennaio e Marzo 2017

Fa freddo ed anche molto
Le giornate sono corte
I parchi non sono certamente nella loro migliore veste ma troverete tante piste di pattinaggio su ghiaccio

new york febbraio

Il clima a New York in inverno

Diciamo che l’aspetto più problematico da valutare è il clima. A New York in inverno, salvo casi eccezionali, fa freddo e la temperatura può scendere ben al di sotto degli 0°C. Può anche succedere di imbattersi in nevicate abbondanti tanto da paralizzare la città. New York innevata è stupenda, inutile che ve lo dica, ma capisco anche che se si soffre il freddo può essere dura.

A me il freddo non impensierisce, ho molta più “paura” del caldo ma se decidete di visitare la città in questo trimestre copritevi davvero bene con calzamaglie tecniche, calzini pesanti, guanti impermeabili, giacca a vento, cappello eccetera.

Ricordate che dovrete essere in grado di svestirvi senza grossi problemi quando entrerete nei luoghi chiusi come musei e programmate ogni tanto soste per riscaldarvi un po’ prendendovi un the o un caffè.

Le giornate sono ovviamente corte quindi organizzatevi per visitare i luoghi al chiuso quando la luce va via.

new york gennaio

Prenotare per tempo e risparmiare!

Come detto, il grande punto a favore di questo periodo sono i prezzi più contenuti. Se accettate di correre il rischio meteorologico, dovrete farlo solo a fronte di una reale convenienza economica. New York è stupenda e il clima avverso non può nascondere il suo fascino ma non prendiamoci in giro, i primi periodi dell’autunno o la primavera sono un’altra cosa, New York è nel suo massimo splendore.

Voli per New York

Consultate il nostro partner Momondo per valutare le offerte migliori. Tanto per fare un’esempio, adesso ho trovato a caso questa buona tariffa:

Partenza da Roma, dal 29 Gennaio al 5 Febbraio: 300€ diretto con Norwegian o 439€ diretto con Alitalia.
Partenza da Milano, dal 15 Febbraio al 21 Febbraio: 370€ diretto con American Airlines.

Sappiate che ormai con l’avvento di Norwegian le tariffe si sono abbassate in media e che il volo potete trovarlo a prezzi simili anche in altri periodi dell’anno, basta pensarci per tempo.
Ricordate sempre che Norwegian nella tariffa economica di base non include il bagaglio in stiva, che dovrete acquistarlo a parte!

new york marzo

Hotel a New York

Consultate il nostro partner Booking.com per le offerte. Cercate sempre di scegliere hotel che hanno la cancellazione gratuita della prenotazione e il paga dopo, ovvero che pagherete tutto alla struttura al vostro arrivo.
Sull’alloggio dovrete ottenere valide tariffe, oltre a Manhattan valutate Long Island City nel Queens.

Assicurazione Viaggio

Non dimenticatela mai, questo è il mio personale consiglio. Non ha tariffe stagionali ma vi offriamo 10€ di sconto a persona sulle polizze del nostro partner ufficiale Frontier Assicurazioni.

Infine valutate l’acquisto di un pass attrazioni, qui trovate un mio articolo che parla proprio dei principali pass per le attrazioni di New York!

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Responsabile Contenuti

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!