dove sei: Home » Fare surf a New York, perché niente è impossibile

Fare surf a New York, perché niente è impossibile

Immaginate la scena. Siete a New York in una calda mattinata estiva e state tranquillamente passeggiando per la strada quando ad un tratto un gruppetto di ragazzi con la tavola da surf sottobraccio vi sorpassa e si dirige verso la metropolitana. No, non state affatto sognando e i ragazzi che avete appena visto non si stanno preparando per un bel viaggio in California. Sono surfisti metropolitani che stanno andando a fare surf in città.

Siete rimasti a bocca aperta davanti a questa affermazione, non è vero? E non potrebbe essere altrimenti, New York con i suoi immensi grattacieli, le sue strade colme di traffico e la folla di persone in giacca e cravatta che si reca ogni giorno in ufficio non è proprio la prima meta che viene in mente quando si pensa al surf. È arrivato il momento però di ripensare New York, di cambiare il nostro modo di osservarla. Oggi infatti New York è lo scenario ideale per tutti coloro che amano cavalcare le onde. Non c’è nessuna pretesa ovviamente e i surfisti newyorchesi sanno che le loro onde non sono certo quelle californiane, ma nonostante questo il divertimento è assicurato per tutti, sia per i principianti che per i surfisti più esperti. È proprio vero allora che questa è la città dove tutto è possibile!

Tutti a Rockway Beach, Queens!

Stazione metro più vicina: Beach 90th Street, Beach 98th Street

La meta privilegiata dei surfisti metropolitani è Rockaway Beach, la spiaggia più bella del Queens che permette di fare surf con la metropoli sullo sfondo. A Rockaway Beach sono disponibili anche dei bungalow pensati proprio per i surfisti, bungalow dove è possibile lasciare la propria attrezzatura, dove è possibile trascorrere la notte o semplicemente accamparsi nell’attesa dell’onda perfetta. Ma quando arrivano le onde migliori? Subito dopo l’alba, questo è il momento ideale per andare a fare un po’ di sano surf. I surfisti che hanno a disposizione l’intera giornata amano anche arrivare a Long Beach, Long Island. Lasciandosi alle spalle il caos della città è possibile godere di onde davvero eccellenti e intraprendere una piccola fuga dalla routine quotidiana.

surf new yorkA Rockaway Beach, The Queens, New York

La comunità di surfisti newyorchesi è in continua crescita e oggi è possibile scovarne a centinaia che cavalcano le onde della zona. Molti arrivano in metropolitana, altri invece preferiscono utilizzare i classici camioncini in stile californiano che è possibile scovare infatti nei parcheggi delle spiagge. Sono numerosi ovviamente anche i negozi di attrezzature e abbigliamento da surf che sono nati in città così come le scuole di surf, le webcam che offrono le condizioni meteo in tempo reale e i siti internet dedicati proprio al surf a New York.

Ovviamente queste spiagge non vengono scelte dai surfisti metropolitani solo in estate, bensì anche in inverno. Come di sicuro saprete l’inverno nella Grande Mela può essere davvero molto rigido con temperature che vanno ampiamente sotto lo zero, con forti venti, piogge gelide e acque altrettanto poco invitanti. Per fare surf in inverno a New York è allora necessario attrezzarsi adeguatamente con una muta piuttosto spessa e anche ovviamente con calzari e cappuccio.

[mappress mapid=”110″]

photo credit: Adam Lerner, dakine kane via photopin cc

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione

1 commento
  • Le spiagge di Long Island sono da vedere, anche se non siete dei surfisti! l’oceano è sempre uno spettacolo, specialmente per noi abituati alle acque calme del mediterraneo