myusa.it
assicurazione viaggio stati uniti
dove sei: Home » Come scegliere la migliore assicurazione per gli Stati Uniti

Come scegliere la migliore assicurazione per gli Stati Uniti

promo: Viaggia negli USA con la polizza viaggio Frontier Assicurazioni
10€ di sconto a persona!

Qualche anno fa, il mercato delle polizze viaggio in Italia comprendeva davvero pochissimi intermediari e compagnie: la scelta era poca e le informazioni a riguardo quasi inesistenti.

Lo so bene perché quando ho dovuto sottoscrivere la mia prima assicurazione viaggio per gli Stati Uniti avevo trovato ben poche informazioni e avevo stipulato un prodotto molto costoso che oggi non esiste nemmeno più (il brand è stato acquisito e distrutto da uno dei grandi).

Oggi la situazione è cambiata, sono stato il primo a voler ricercare più informazioni su questa tipologia di prodotti, a provare a raccogliere il meglio e chiedere sconti alle compagnie e agli intermediari: oggi fanno le mie stesse identiche cose molti altri siti ma io ho nel frattempo avuto il desiderio e la forza di specializzarmi, divenendo un consulente assicurativo iscritto al registro unico degli intermediari tenuto dall’IVASS.

Troppe assicurazioni viaggio, tanta confusione!

Sapete quanti prodotti di assicurazione viaggio si trovano online in questo momento? Davvero tanti, oserei dire troppi; così numerosi da far andare in confusione chiunque. Proprio per questa ragione ho deciso di studiarmeli e raccogliere quei 3 o 4 che reputo i migliori.

In più in questo post vorrei darti qualche strumento per compiere la tua scelta in modo consapevole, bada bene che il prodotto polizza viaggio è fondamentale quando si va negli Stati Uniti, non farlo significa rischiare molto stupidamente perché oggi con poche decine di euro ci si assicura per bene!

Dove acquisto le migliori polizze viaggio?

Clicca qui per vedere le polizze che ho scelto e gli sconti che ho ottenuto per voi!

Consigli per scegliere la migliore assicurazione viaggio

Partiamo dal presupposto che i prodotti che ho scelto sono validi, quindi rimanendo tra questi non ci si potrà sbagliare più di tanto. Però è doveroso andare a comprendere e conoscere la polizza assicurativa prima di procedere ad una sua stipula in modo che si sappia bene cosa si sta acquistando e una volta in viaggio si possa comprendere (orientativamente) a cosa si ha diritto o meno.

Oltre al mio aiuto, che fornisco sempre gratuitamente e senza alcun impegno (sono ripagato dalle eventuali commissioni sui prodotti) [puoi contattarmi via WhatsApp al 392 249 6806 oppure via email a andrea.tobanelli@frontieritalia.it], dovrete anche voi imparare a valutare, almeno a grandi linee, un prodotto di assicurazione viaggio. Come si fa? Semplice:

Leggere il Fascicolo Informativo di un’assicurazione viaggio

Parto col dire che purtroppo, le assicurazioni viaggio multi-rischio sono uno dei prodotti assicurativi più complessi da comprendere: questo perché, per l’appunto, assicurano tanti rischi differenti: assistenza, spese mediche, bagaglio, infortuni (intesi come risarcimento), annullamento, rc,…

Nel fascicolo informativo c’è tutto quello che occorre sapere, tranne il “come la compagnia gestirà il sinistro”. quello purtroppo lo si scopre dopo ed è per questo che è bene affidarsi ai migliori.
Tornando al fascicolo noterete che questo è meno complicato di quello che vi aspettavata, è diviso in sezioni (una per ogni copertura): quindi Assistenza, Spese Mediche, Bagaglio, Annullamento… ognuna corrisponde di solito ad una sezione (A, B, C…) a volte due coperture sono ricomprese nella stessa.

Esclusioni e condizioni di assicurabilità

Una delle cose più importanti da valutare, se non probabilmente la più importante, riguarda esclusioni e condizioni di assicurabilità ovvero i casi in cui la copertura non opera (esclusioni) e chi è assicurabile (condizioni assicurabilità).

Le esclusioni sono sia generali, quindi si applicano a tutte le sezioni, sia particolari ed integrative per la specifica sezione. Discorso simile per le condizioni di assicurabilità.

Controllate sempre bene queste informazioni poiché fanno al differenza.

Massimali di risarcimento

I massimali sono importanti ma è inutile avere super massimali se poi la compagnia non risarcisce.
Chi viaggia negli USA sa che per andare bene una polizza deve avere un massimale di almeno 750.000-1.000.000€ per le spese mediche e sanitarie: alcune polizza hanno il massimale “illimitato” che non significa molto perché sono sempre limitati i giorni massimi di ricovero, quindi oltre una certa cifra il massimale è ok. Illimitato è solo marketing, non è un qualcosa che penalizza ma non è nemmeno un plus.

Franchigie e scoperti

Sono quella porzione del rischio che resta a carico dell’assicurato. Devono essere basse, molto meglio se non ci sono, soprattutto per spese mediche e assistenza.

Glossario termini assicurazione

Vi lascio con una piccola rassegna di termini assicurativi che potete trovare leggendo un fascicolo (dove tra l’altro sono sempre specificati)

Massimale: l’obbligazione massima dell’assicuratore per il sinistro di una specifica garanzia

Franchigia: importo dedotto dal danno indennizzabile che resta a carico dell’assicurato (quindi non verrà liquidato dall’assicuratore)

Danno Indennizzabile: danno determinato in base alle condizioni di polizza, senza considerare eventuali scoperti, franchigie e massimali.

Premio: il prezzo che il Contraente paga per acquistare la garanzia offerta dall’assicuratore. Il pagamento del premio è
condizione di efficacia della garanzia.

Surrogazione:: la facoltà dell’assicuratore che abbia corrisposto l’Indennizzo di sostituirsi all’assicurato nei diritti verso il terzo responsabile, se il
danno dipende dal fatto illecito di un terzo.

Informazioni importanti da valutare

Malattie Preesistenti

Le polizze che promuovo non coprono mai condizioni pregresse, contattami per ulteriori informazioni

Inizio e fine copertura della polizza viaggio

Tutte le polizze promosse prevedono che vengano sottoscritte prima che il soggetto lasci l’Italia e la copertura deve iniziare il giorno in cui si lascia il paese e terminare quando vi si fa rientro.
Se sei già partito contattami per trovare una soluzione alternativa.

Affidati solo ad esperti

Vedo online tanta gente che si improvvisa intermediario assicurativo: oltre ad essere un reato può anche condurre il cliente alla stipula di un prodotto non adeguato.
Io sono un broker assicurativo, iscritto al RUI al numero B000542111.

 

In breve
Data di recensione
Prodotto
Assicurazione Viaggio Stati Uniti
Rating Autore
51star1star1star1star1star

Andrea Tobanelli

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Vuoi ricevere informazioni utili, sconti riservati e materiale super per pianificare i tuoi viaggi in USA? Iscriviti, odiamo lo spam quanto te!

Cliccando su "Voglio i Consigli di Viaggio!" , autorizzi myusa.it nella persona di Andrea Tobanelli al trattamento dei Suoi dati nel pieno rispetto del D.lgs 196/2003. Non riceverai mai spam.

Responsabile Contenuti

Andrea Tobanelli

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!