hotel americano
dove sei: Home » Sul tetto del mondo, il miglior skyline di New York

Sul tetto del mondo, il miglior skyline di New York

Una notte a New York non te la scordi.

Apri gli occhi e sei avvolto da un fascio di colori che si stagliano sopra di te, i palazzi quasi scompaiono e il buio è costellato di luci che disegnando lo skyline più famoso al mondo. Tu ci sei dentro, nella città degli eccessi: un tripudio di cemento, vetro e acciaio, che pure appare così romantica e desiderata. Sei immerso nel caos di milioni di persone che camminano velocemente, di taxi gialli che sfrecciano da Brooklyn a Manhattan e cartelloni pubblicitari di ogni tipo. Sei parte del sogno americano, quell’ambizione al benessere che ha spinto migliaia di persone a migrare verso il nuovo continente, verso un futuro migliore. Uno dei tanti, ma al centro del mondo.

trump hotelCourtesy of Trump SoHo Hotel

E se volessi un momento tutto per te, per godere della città in maniera esclusiva o magari da condividere con la persona che ami? Non ti resta che prendere l’ascensore di uno tra gli alberghi che ti proponiamo di seguito e concederti una pausa dalla vita frenetica, per assaporare il gusto di salire sul il tetto del mondo.

“If success hasn’t spoiled you, we will” Promettono di viziarvi al Trump SoHo Hotel, provare per credere. Ubicato a Manhattan, nelle sue 46 camere offre oltre a una vista spettacolare vasche in marmo italiano, tv a 42 pollici e una docking station per Ipod. Una piscina esterna al settimo piano, cucina giapponese-contemporanea nell’esclusivo ristorante e la biblioteca completano l’opera. Per garantirvi una vista spaziale scegliete le camere Premier, o assicuratevi che siano dal 26esimo piano in su.

L’ Hotel Americano è situato invece nel quartiere di Chelsea, a Manhattan. Attraverso un ascensore panoramico in vetro verrete accompagnati fino alla cima della terrazza, dove potrete rilassarvi a bordo piscina o sorseggiare un drink sotto il cielo stellato. Se volete il massimo dal vostro soggiorno, il l’Uptown Studio di 40 mq con vasca idromassaggio personale fa al caso vostro: vista panoramica sulla città, ampio soggiorno, ipad a disposizione, letto giapponese in legno, caminetto alla parete.

empire poolCourtesy of Empire Hotel

Per ammirare l’orizzonte di Manhattan un’ottima scelta è l’Empire Hotel. Le camere decorate con i colori caldi della terra, i letti drappeggiati in lino italiano e i grandi cuscini con stampe animalier conferiscono un fascino davvero sofisticato. Per ammirare l’orizzonte di Manhattan un’ottima scelta è l’Empire Hotel. Le camere decorate con i colori caldi della terra, i letti drappeggiati in lino italiano e i grandi cuscini con stampe animalier conferiscono un fascino davvero sofisticato.

La piscina panoramica offre una vista impareggiabile sul fiume Hudson, Lincoln Center, Central Park e la città. Il luogo ideale per sorseggiare un drink in compagnia o cenare con la persona amata.”

the pierreInserito tra i migliori hotel cinque stelle al mondo da Forbes Travel Guide 2014, il The Pierre Hotel di NY è senza dubbio un alloggio da sogno: situato in posizione ottimale, sulla Fifth Avenue e con vista su Central Park.Tra le quasi 200 camere sono presenti anche 11 suite residenziali dov’è possibile restare anche oltre i 30 giorni, vivendo la vita di un vero cittadino dell’Upper East Side senza rinunciare alle comodità di un servizio a cinque stelle!

Avrete il privilegio di vedere la grande mela come foste uccelli in volo, questo è il motto del Mandarin Hotel (photo 4 – Courtesy of The Pierre Hotel). Una struttura da togliere il fiato, già arrivati alla cui reception (35esimo piano) potrete godere di una vista eccezionale, così come in ogni camera. Le finestre spaziano dal pavimento al soffitto e si affacciano sul fiume Hudson, Central Park e scintillante skyline di Manhattan, mentre le sontuose camere e suite offrono una miscela di stile, comfort e lusso.

Stile più moderno e colorato invece per Le Park Meridien, il quale con molto sense of humor assicura: letti più comodi che a dormire con i pesci, docce tanto grandi da andar bene anche a due lottatori di sumo, scrivanie da fare invidia al vostro capo e sopratutto una vista “farther than the eye can see” più ampia di quanto l’occhio umano possa vedere, su Central Park.

le park meridienCourtesy of Mandarin Hotel

Ora non so se queste parole siano state esaustive, ma non era nemmeno di nostro auspicio. L’augurio è che ci possiate salire almeno una volta sul tetto del mondo, amminarne il panorama verso l’infinito e restare senza parole.

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione

4 commenti
  • “Oltre ad essere un simbolo stesso della città, è stato il palazzo più alto al mondo fino al 1973, data di costruzione delle Torri Gemelle. La sua terrazza panoramica si trova all’86° piano”

    ..chi ha scritto questa frase forse confonde l’Empire Hotel (Upper West Side, 44West 63rd Street) con l’Empire State Building (350 Fifth Avenue 34th Street)……

    • Salve Irene, hai ragione! Abbiamo provveduto alla rimozione del contenuto non corretto!
      Grazie per la segnalazione…