zone new york
dove sei: Home » State cercando un hotel a New York?

State cercando un hotel a New York?

State cercando un hotel a New York?  Benvenuti nel nuovo mondo, un trionfo di palazzi e grattacieli che disegnano uno skyline unico nel pianeta.

In questo articolo presentiamo la classifica delle zone più ricercate e ambite di New York (dati raccolti dall’Osservatorio di trivago). Ci siamo sbizzarriti nello spiare le abitudini di vivere e visitare New York dei turisti italiani ma anche francesi, tedeschi, inglesi e anche degli stessi americani. Manhattan svetta in testa nelle ricerche un po’ da tutti i paesi, come se la grande Mela fosse identificata nell’immaginario collettivo solo con la sua isola più importante.

Ma dove si soffermano principalmente i turisti internazionali a Manhattan? Gli italiani come gli inglesi, ma anche gli stessi turisti a stelle e strisce, scelgono la zona più affollata ed “elettrica” tra tutte per pernottare, Times Square. Vietato staccare la spina in una zona così movimentata, famosa per le sue innumerevoli insegne pubblicitarie luminose che tappezzano ogni superficie e lampeggiano in qualsiasi ora del giorno e della notte. Un’attrazione irresistibile nonostante sia la zona più costosa di tutti i quartieri di Manhattan con prezzi medi per camera a notte che oscillano dai 90€ agli 800€ . Se non volete farvi mancare niente durante il vostro viaggio, potete consultare la wishlist i migliori cinque stelle a meno di un km da Times Square, dal St Regis al Ritz per un soggiorno molto VIP.

new york dormirePer le strade di NYC

Curioso è il terzo posto per gli italiani: The San Remo, la zona tra la West 74ma e la 75ma strada nei pressi del Central Park West, dove si trova l’omonimo edificio a due torri, “The San Remo”. La zona è un vero “must” per chi vuole affacciarsi direttamente sul polmone verde della città con a fianco l’opera residenziale più monumentale della città. Al The San Remo hanno vissuto molti celebri artisti tra cui Bono degli U2, Demi Moore, Diane Keaton e Steve Martin. Oltre al The San Remo, al quarto porto delle ricerche spicca come punto di maggiore interesse per la ricerca alberghiera il Central Park, il cuore verde di Manhattan, la gran parte delle ricerche ruota attorno al suo perimetro. Particolarmente amato dal pubblico italiano proprio perché frequentato dagli stessi newyorkesi e fuori dagli itinerari più metropolitani, la sensazione di un soggiorno a fianco al Parco è quella di vivere davvero la città anche se per una breve visita. Lo segue nelle preferenze, a ben 20 km di distanza, il John F Kennedy International Airport, principale aeroporto internazionale della città.

Si concentrano su aeroporti anche i quarti e quinti posti delle ricerche francesi e tedesche, mentre si distinguono come sempre gli americani. Da sempre amanti della corsa e degli itinerari alternativi, i turisti locali cercano NYC Run e NYC Ducks Tour rispettivamente al quarto e quinto posto, mentre – curiosità – sono gli unici a non cercare Central Park. Il Ducks Tour – che parte tra l’ottava Avenue e la 47/48ima strada – per chi non lo conoscesse è un bus-anfibio che viaggia per le strade di Manhattan e naviga tra le acque del fiume Hudson, per godere dello skyline da tutt’altra prospettiva.

zone alloggio nycLa stazione metro 72 Street & Central Park

Al quinto posto tra le ricerche americane compare Brooklyn, sempre più amata anche dagli stessi newyorkesi che spesso la preferiscono a Manhattan per viverci; mentre per gli inglesi compare un Hotel in particolare, il Marriot Marquis, tra la 7ma Avenue e la 45ma street, affianco al Rockfeller Center. Oltre ad essere collocato in posizione ideale, nel centro di Broadway e vicino a Times Square, dispone di un ristorante all’ultimo piano con tetto apribile e una vista mozzafiato su tutta la città.

Broadway, come dice lo stesso nome, è una estesa via che storicamente serviva a collegare Manhatthan da nord a sud. Essa compare tra le prime 5 mete ricercate su trivago solo dai turisti spagnoli.

Riassumendo, Times Square e in generale tutto il distretto di Manhattan si conferma in cima alle preferenze per tutti, seguito dagli aeroporti principali: John F Kennedy International Airport e Newark Liberty International Airport.

E voi dove avete alloggiato o preferireste soggiornare a New York? Qualche consiglio? Scrivetecelo in un commento!

Copyright Immagini
© sborisov – Fotolia.com
http://www.flickr.com/photos/respres/ – CC BY 2.0
http://www.flickr.com/photos/derekskey/ – CC BY 2.0

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione