upper west side new york
dove sei: Home » Visita all’Upper West Side Manhattan, New York

Visita all’Upper West Side Manhattan, New York

Al contrario dell’Upper East Side dove corrono soprattutto i magnati, i finanzieri, gli intellettuali, gli artisti, nell’Upper West Side si respira probabilmente l’aria più multietnica di New York e, già all’inizio del ‘900, si comincia a fare sperimentazione. Qui aprono i primi asili gratuiti, nelle scuole si applicano metodi progressisti, nasce qui il primo centro di assistenza sociale degli Stati Uniti. Il quartiere è arricchito da splendide librerie e istituzioni culturali, senza parlare della famosa Columbia University.

Agli inizi del ‘900 gli architetti Graves e Dubois pensano e progettano uno dei più spettacolari palazzi residenziali della città: Ansonia House. Le facciate esterne più che costruite, sono scolpite e intarsiate nella pietra. Gli interni sono incredibili. Vengono progettate due piscine con alcune foche che nuotano nella fontana dell’atrio. Le scale interne salgono a ventaglio fino al sedicesimo piano e viene installato all’Ansonia il primo impianto di condizionamento di New York. Il palazzo residenziale è caratterizzato da un incredibile isolamento acustico e per questo veniva spesso scelto come abitazione da molti musicisti. All’Ansonia abitarono Toscanini, Caruso, Stravinskij. Poi gli appartamenti vennero frazionati ai minimi termini e venduti.

Nel 1930 l’Upper West Side venne arricchito da altre due pietre miliari dell’architettura ovvero le torri del San Remo che svettano ancora altissime su Central Park e il Majestic Hotel che con le fontane zampillanti tra i giardini pensili ha affascinato un pubblico vasto di personalità e gente dello spettacolo. Tra la 77a e l’81a Strada sorge, invece, il Museo di Storia Naturale che conserva collezioni di antiche civiltà indiane ed africane. Inoltre ripropone una serie di habitat naturali ormai scomparsi, uno spazio d’effetto dedicato ai dinosauri e la riproduzione di un’affascinante balena azzurra a grandezza naturale.

Il quartiere dell’Upper West Side resta sintonizzato però sulla sua opera più grande e maestosa ovvero il Lincoln Center. Venne patrocinato dalla famiglia dei Rockefeller e risale agli anni ’50. Fu voluto per ospitare il Metropolitan Opera House e la New York Philharmonic, ma oggi comprende due teatri, un Conservatorio e tanti giardini che d’estate si trasformano in splendidi palcoscenici per concerti all’aperto. Il Lincoln Center è il vero cuore pulsante del West Side.

[divider]

photo credit: llahbocaj via photopin cc

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Aggiungiti alla discussione