myusa.it
statua liberta new york
dove sei: Home » New York » Attrazioni » Statua della Libertà

Statua della Libertà: guida

Torna alle attrazioni

Zona: Liberty Island, Lower Manhattan
Fermata Metro più vicina: raggiungibile mezzo traghetto da Battery Park
Ideale per: il simbolo degli USA, skyline della Lower Manhattan
Ticket & Tour: State Cruises per Liberty Island e Ellis IslandTour guidato della Statua della Libertà e di Ellis IslandCrociera serale alla Statua della LibertàStatua della Libertà + 9/11 Memorial
Risparmia col Pass: New York City Pass
Clicca per GoogleMap™

Visitare la Statua della Libertà: guida & informazioni

Uno dei simboli della città, se non il simbolo di New York, è sicuramente la Statua della Libertà (Statue of Liberty). Una struttura imponente e maestosa che riesce a sorprendere tutti i visitatori che la scorgono da vicino per la prima volta.
Per gli Stati Uniti rappresenta la libertà, un dono ricevuto dai nemici-amici francesi come segno di eterna alleanza.
Il nome originale e poco conosciuto dell’opera è Liberty enlightening the world, la libertà che illumina il mondo. La statua della libertà è un po’ il guardiano della città, era la primissima cosa che scorgevano gli immigrati in arrivo dall’Europa, quando eravamo noi a gettarci nei “viaggi della speranza”.

statua libertà new york

L’idea iniziale di costruire insieme agli Stati Uniti un monumento in grado di esaltare il valore della Libertà fu di Édouard René de Laboulaye, attivista, politico e scrittore francese che ne parlò durante un pranzo nel 1865. Il progetto per la realizzazione della statua fu affidato a Frederic-Aususte Bartholdi, un giovane architetto a cui era caro il valore della libertà. Questi disegnò la sagoma e decise che sarebbe stata realizzata in acciaio e poi rivestita grazie a dei fogli di rame; la parte tecnica, dell’interno per capirci, fu inizialmente affidata da Bartholdi a Eugène Viollet-le-Duc, ma questi morì prima ancora  di mettere nero su bianco il suo progetto. Al suo posto subentrò Gustave Eiffel, l’ideatore dell’omonima Tour parigina che optò per una struttura interna in ferro, includendo anche due scale a chiocciola per semplificare l’ingresso ai visitatori. La base è in granito rosa.
Le sue parti vennero create in Francia e trasportate poi a New York per mezzo di una nave, l’assemblaggio avvenne direttamente in loco.
L’inizio dei lavori fu registrato il 5 agosto 1884 e in poco tempo fu prima eretta la base in granito poi montati i vari pezzi. Il 28 ottobre 1886 fu inaugurata davanti ad una festosa folla cui vennero donate anche delle miniature realizzate in fonderia. Tra il primo progetto e la realizzazione ci vollero più di 20 anni.

Liberty enlightening the world rappresenta una donna che nella mano destra erge verso l’alto una torcia, simbolo del sempre ardente fuoco della libertà. Nell’altra mano c’è un libro nella cui copertina è incisa la data «July IV MDCCLXXVI», 4 luglio 1776, il giorno della Dichiarazione d’Indipendenza americana.
La donna indossa una lunga toga sotto cui si intravedono i piedi e delle catene spezzate che simboleggiano il sudato ottenimento della libertà. In testa ha una corona le cui sette punte rappresentano i 7 mari e i 7 continenti.

visita statua libertà

Come raggiungerla!
La statua della Liberà è sorge su di un isola, la Liberty Island, situata nel golfo di New York, a sud dell’isolotto di Manhattan. Può essere raggiunta prendendo un apposito battello da  South Ferry che parte solitamente ogni 30-45 minuti e compie un giro circolare con tre fermate (Liberty Island, Ellis Island, South Ferry). Una volta scesi a Liberty Island potrete subito avvicinarvi alla Statua e ammirare lo skyline della Lower Manhattan; se è aperta (informatevi prima di partire) potrete anche acquistare il biglietto per salire al suo interno. E’ chiusa nel giorno di Natale.

A Liberty Island potete trovare ristoro presso il bar oppure visitare il museo. Normalmente si abbina la visita di Liberty Island alla vicina Ellis Island dove sorge un museo dedicato all’immigrazione dei primi anni del 1900.

 

Aggiungi un commento

Responsabile Contenuti

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!