myusa.it
dove sei: Home » Noleggio Auto USA

Noleggio Auto USA

Stati Uniti in Auto, noleggia la tua auto in USA!

Confronta le offerte delle compagnie top e risparmia subito!

Sono felice di mostrarti il modo per risparmiare sul noleggio auto: fai subito il tuo preventivo gratuito ed acquista in piena sicurezza grazie alla grande serietà del gruppo RentalCars.com® che compara le tariffe di tutte le migliori compagnie di noleggio auto al mondo. Prenotando online otterrete un sicuro risparmio, io ed il mio team prenotiamo sempre li nei nostri viaggi in USA, Canada e nel resto del mondo!
Ricordo che rentalcars.com ha un centralino di assistenza post vendita in italiano completamente gratuito e gestito in modo professionale; sono sicuro che vi troverete sicuramente bene!

Per conoscere a fondo gli Stati Uniti d’America non c’è niente di meglio di un itinerario “on the road“. L’auto costituisce un ottimo modo per girare in piena tranquillità ed è importante affidarsi a compagnie di noleggio serie. Il nostro partner confronta le offerte delle migliori compagnie operanti negli States come Alamo, Hertz, Dollar, National, Avis, Budget e molte altre ancora.

 Consigli per il noleggio auto!

Se hai deciso di organizzare un fantastico on the road, l’auto è una delle questioni cruciali su cui dovrai ragionare. Il primo consiglio che mi sento di darti è quello di evitare auto eccessivamente piccole, visto che sarà lì che trascorrerai buona parte del tuo viaggio. La Chevrolet Aveo, che viene spessa presa a riferimento della categoria più bassa, è davvero piccola e non può accogliere i bagagli di tre persone!

Se, appena arrivati, partite immediatamente è bene noleggiare la vettura in zona aeroporto, dove solitamente troverete navette gratuite che vi accompagnano sino alle filiali.
Qualora optassi per un itinerario non circolare, per cui il luogo di consegna è diverso rispetto a quello di ritiro, dovrai pagare un plus la cui entità varia in base alla distanza tra i due luoghi e alle politiche della compagnia.

 Informazioni utili

Patente: Italiana in corso di validità. In alcuni stati potrebbero richiedere in un eventuale controllo anche quella internazionale modello convenzione di Ginevra 1949. Maggiori Informazioni su Patente Internazionale
Tasso alcolemico massimo consentito: 8%
Età per il noleggio: minimo 21 anni con supplemento per “conducente giovane” sino al 25simo anno di età compiuto. La maggiorazione è dovuta ad un maggior costo delle assicurazioni.

 Misure Utili

1 gallone= 3,785 litri
1 miglia= 1,6 km

Importantissimo: L’assicurazione! Quando si noleggia un’auto è sempre buona norma spendere qualcosa in più ed acquistare (anche in loco) la copertura assicurativa più completa, con il rimborso anche della franchigia. Per quanto riguarda l’assicurazione sanitaria che stipulerete prima di partire per la copertura delle spese mediche, accertatevi che copra anche le spese mediche dell’autista in caso di incidente con colpa. (Frontier Assicurazioni, ad esempio, copre sia in auto che in moto)

Tassa di sola andata: quando si pianifica un itinerario on the road negli Stati Uniti può essere vantaggioso per l’organizzazione di arrivare negli Stati Uniti in una città e ripartire da un altra. Per fare questo andrete incontro ad una sovrattassa per il tragitto di sola andata dell’auto: questa tassa varia in base alla compagnia di noleggio ed anche alla distanza tra le due città. Alcune volte potrebbe essere inclusa nell’offerta di rentalcars, chiamateli per informarvi meglio!

Non fatevi fregare in loco: spesso i noleggiatori di auto cercano di proporvi salti di categoria o accessori molto costosi (ad esempio un navigatore satellitare più avanzato rispetto a quello che avete prenotato, un’auto più bella…), ricordatevi di prenotare tutto quello che vi serve già prima della partenza (ad eccezione di quello che può essere fatto solo una volta arrivati nella filiale). Poi ribadite sempre che non volete nulla di più di ciò che avete già prenotato.

A me una volta hanno provato ad appiccicarmi (facendolo passare come se io avessi prenotato quello) un super gps touch-wifi che mi sarebbe invece costato ben 20 dollari al giorno!!

Alcune destinazioni di noleggio auto USA

Se non te la senti oppure non hai l’età per noleggiare un’auto, prova a valutare l’opzione treno o bus: il primo è costoso (meno se lo si prenota con anticipo) ma molto comodo, l’autobus invece costa di solito davvero poco!

Sommario
Rating Autore
1star1star1star1star1star
Aggregate Rating
5 based on 1 votes
Prodotto
Noleggio Auto USA

46 commenti

  • Ciao Andrea

    Ho sentito da qualcuno che quando si noleggia l’auto bisogna anche specificare gli Stati che si vogliono attraversare, ti risulta??
    Per me sarebbe la prima volta e non ti nascondo che con tutte queste assicurazioni non ci sto capendo molto, come pure non ho capito se il GPS è incluso.

    Grazie

    • Ciao,
      No ! Vai dove vuoi, l’importante è che tu non vada in Messico !
      Se parti da una città/aeroporto e riconsegni l’auto in un altra citta/aeroporto ci potrebbero essere degli extra da pagare.

  • Ciao Andrea
    Vorrei un chiarimento in caso di un incidente automobilistico negli USA,come sono le procedure da seguire con la controparte,penso che non abbiano il modulo di constatazione amichevole…perciò come si concorda chi ha torto o ragione,che dati ci scambiamo ,bisogna sempre chiamare la polizia?
    Qualcuno ha vissuto una esperienza ,e consigliare?
    GRAZIE

  • Ciao Andrea,
    esistono delle APP con le mappe USA da utilizzare offline? Risparmierei tantissimi soldi non dovendo includere il GPS nel noleggio della macchina.
    grazie

    • Ciao Paolo, si esistono ma io consiglio sempre di noleggiare un auto con il gps, portando così almeno 2 diversi navigatori. Se il gps lo acquisti come extra separato nel noleggio costa tanto ma se lo trovi incluso in un’offerta si tratta di una piccola spesa in più. Le App offline non sono sempre affidabili/aggiornate. Io di solito cerco di avere internet con me così ho Google Map + il Gps dell’auto.

    • Ciao,
      Nelle mie vacanze USA on the road negli ultimi 7anni (5 viaggi), ho percorso non meno di 20.000 km.
      Non ho mai (fortunatamente) avuto incidenti. È molto più probabile incappare in un incidente in Italia, visto il modo di guidare 😉 che in America.
      Io ho acwuistato un gps la prima volta in USA, poi dopo 5 anni, ne ho acquiststo un secondo. Perchè ?
      Perchè dopo 5 anni, avendolo pagato poco 72 $ , ma più che sufficiente, necessitava di updating. Updating che per il vosto, non valeva la pena !
      Ergo, al mio 4 viaggio, in un Walmart, ne ho acquistato un altro, leggermente più caro 110 $ ma più grande e completo.
      Se calcoli, noleggio a, diciamo, 7 $ par day >>> soggiorno di 2 sett. = 98 $
      Lo avrai “gratis” per il tuo prossimo viaggio 🙂
      Un consiglio, poco prima di partire, vai nel sito del Walmart più vicino al tuo aeroporto e guarda cosa hanno come gps e cosa costano.
      Walmart, a livello di costi e prodotti vale SICURAMENTE la pena.

  • Ciao Andrea! Spero vedrai questo post!
    Andrò in Iowa a trascorrere un periodo di studi. Mi “libererò” il 10 maggio e ho prenotato il volo di ritorno da NY.
    Come posso gestire quei quasi 20 giorni vedendo l’America?
    Avevo pensato al viaggio che suggerivi qui, ma ho paura di non restare nei tempi!
    Grazie per la tua risposta!
    Davide

    • 20 giorni sono assolutamente sufficienti per un on the road. Devi decidere che zona vedere e se sei da solo è bene che valuti un itinerario circolare (con andata e ritorno nella stessa città). Maggio va bene sia per il sud ovest che per il nord est, per il midwest, per quasi tutto praticamente.

      • Per viaggio circolare come lo intendi?
        Perché la mia idea era:
        Montana, Wyoming, Idaho, Utah, scendere fino al Grand Canyon, LV e poi Los Angeles.
        Ma se lo faccio circolare devo tagliare via il sud, e mi dispiacerebbe.

        Come potrei fare?

        Grazie

  • Ciao Andrea, complimenti per la cura del sito, è davvero interessante.
    Spero di non andare fuori argomento, ma mi pare di non vedere che tu ne abbia mai parlato, chiedendoti se ti è capitato di visitare parte degli USA in camper. Ho in programma con il mio ragazzo un viaggio di 15 gg nella west coast.. e ci stiamo ragionando, am sarebbe la nostra prima volta in camper!! grazie Chiara

    • Ciao Chiara, non ho mai noleggiato un camper e per questo non mi sento di sponsorizzare nulla (se prima non lo provo…). Girando per gli USA spesso mi capita di incontrare camper noleggiati presso http://www.cruiseamerica.com/ ma non so dirti nulla a proposito. Non so se siano affidabili o meno!

  • Ciao Andrea, ma che confusione con le assicurazioni!
    Il 5 agosto partirò per la California, abbiamo noleggiato un auto tra,ire renralcars (fornitore dollar), e abbiamo incluso:
    -Limitazione della Responsabilità per Danni (CDW)
    -Responsabilità Civile (RCA)
    -Protezione Furti (TP)
    -Responsabilità Civile Supplementare (SLI) $ 1.000.000 max
    -Protezione contro conducenti non assicurati (UMP)
    -Tassa sulla sicurezza nazionale
    -Tasse locali
    -Tassa per località premium
    -chilometri illimitati.
    -Fino a 3 conducenti addizionali con almeno 25 anni inclusi.
    -Franchigia zero

    Secondo te è una buona copertura?
    Aggiungeresti una copertura addizionali per SLI?
    Ho letto in vari forum che per leggi negli Stati Uniti la SLI copre massimo $ 1.000.000 ma che sarebbe opportuno integrare questa assicurazione.
    Pensavamo sicuramente di aggiungere il pacchetto road safe dato che dobbiamo percorrere molti km.

    Mentre per quanto riguarda passeggeri e conducente (noi abbiamo fatto la polizza Premium di Columbus come Ass.sanitaria) dovremmo aggiungere qualcosa secondo te?

    Grazie! Ciao

    • Ciao Giulia, non posso scendere nel dettaglio e fare consulenze su polizze ma ti dico brevemente la mia. Se il costo non è esorbitante è sempre meglio essere tutelati maggiormente, per cui quando sarai la valuta i pacchetti che vi propongono. Per l’assicurazione viaggio che hai scelto ti consiglio di chiedere loro se coprono il conducente per le sue spese mediche (non RCA) in caso di incidente con sua colpa (non fa lo stop, non da la precendenza…) e conseguentemente di fare le opportune valutazioni.

  • Ciao Andrea
    quest’estate farò un tour negli USA che rpevede anche delle tappe in Canada. Ho noleggiato l’Auto tramite RentalCars con Dollars. Devo richiedere delle assicurazioni ulteriori o pagare tasse particolari quando noleggio l’auto a Boston?

    • Ciao Camilla! Il consiglio è sempre quello di chiedere al noleggiatore le coperture massime (valuta in base al prezzo), di solito hanno più livelli. Oltre a fare l’assicurazione sanitaria prima di partire valuta che questa copra il guidatore per le sue spese mediche in caso di incidente con colpa grave (es: non fai lo stop, non dai la precedenza…). Se non è coperto, allora dovrai anche fare la PAI sempre col noleggiatore…

  • Ciao Andrea!
    Volevo chiederti un’informazione.
    Ho vent’anni e quest’estate mi sarebbe proprio piaciuto fare un viaggio in macchina negli Usa con altri amici, anche loro hanno 20 anni.
    Sai se è possibile in qualche modo noleggiare l’auto (magri prenotandola a nome di qualche genitore) o se dobbiamo per forza aspettare un altro anno?
    Grazie in anticipo, saluti

  • Ciao andrea ti chiedo se conosci qualche altro sito internet magari più cheap delle solite compagnie monopoliste. E se è possibile addirittura acquistare una macchina per pochi soldi (dai film ho visto che è molto più semplice che in Italia:) paghi cash e stop). Acquistare in qualità di turista, che fa un giro per California Utah e Arizona di 3 settimane.
    È possibile burocraticamente parlando (tenendo conto di passaggio di proprietà, assicurazione ecc)?
    Grazie

    • Ciao Alessandro, per tre settimane non credo proprio che ti convenga neanche pensare ad acquistare un’auto (con tutte le problematiche che seguono). Le compagnie non sono monopoliste, anzi nei grandi aeroporti c’è una bella concorrenza. Prova a fare un preventivo sul ns sito, con la partnership di rentalcars che confronta numerose compagnie di noleggio.

  • ciao andrea un informazione, per noleggiare un’automobile a new york è sufficiente la patente italiana oppure serve per forza quella internazionale?
    grazie infinite
    nb.
    scusami per avere la patente internazionale come posso fare?

    • Ciao Umberto, teoricamente serve la patente internazionale modello Ginevra non per il noleggio, ma se dovessi venire fermato. Io personalmente non l’ho mai fatta.
      Per richiederla devi recarti alla motorizzazione.

      • Ciao Andrea,
        sono un po’ confusa per la patente internazionale, qualche agenzia di viaggio mi ha detto di farla, altre no. Non costa pochissimo quindi sono indecisa. Tu che dici che non l’hai mai fatta però non sei mai stato fermato, giusto?

        • è una questione complessa, nel senso che il consolato USA ha qualche tempo fa rilasciato un documento ufficioso in cui pare che le cose cambino anche tra stato e stato. Io non l’ho mai fatta ma se non vuoi rischiare richiedila e parti anche con quella (oltre che con quella italiana ovviamente).

          • Ciao a tutti, sono Marco e dal 1987 viaggio ininterottamente ogni anno, in automobile, negli USA. Finora, con al formula on the road, ho visitato 42 stati dell’Unione… Non ho mai fatto la patente internazionale, sono stato fermato per controlli più di una volta, in vari stati, ma mi hanno sempre e solo chiesto la patente italiana. L’anno scorso ho visto la famosa circolare del ministero italiano e siccome sono uno molto attento ho fatto sta benedetta patente internazionale che dura SOLO UN ANNO e costa circa 120,00 euro e una mattina persa per uffici… Bene, l’estate scorsa sono stato fermato per un controllo a Buffalo, vicino a Niagara Falls, ho esibito la patente internazionale, il poliziotto l’ha guardata con un punto di domanda stampato in faccia e poi mi ha chiesto la patente italiana… ho il forte sospetto che sia l’ennesimo atto di terrorismo spicciolo delle autorità italiane per incassare un po’ di ulteriori “tasse” con bolli e controbolli necessari per fare la patente internazionale in Italia…

  • Ciao Andrea, complimenti per il sito è molto interessante, avrei una domanda da farti, (online non sono riuscito a trovare niente) attraversando gli stati uniti in auto è previsto qualche pagamento di bollino per percorrere alcune strade? Come ad esempio qua in europa che se ti rechi in austria, slovenia, ungheria, romania, slovakia, ecc. ecc. è previsto un pagamento del bollino altrimenti se ti fermano paghi multe assai elevate!!
    Negli usa come funziona? Grazie mille!

    • Se c’è non ne sono a conoscenza, negli Stati che ho girato io non l’ho mai trovato. Però ogni stato ha le sue regole, è difficile darti una risposta definitiva e certa.

  • Ciao Andrea,

    avrei delle domande riguardo a come si combinano alcune assicurazioni. A Giugno e a Luglio partirò per un road trip coast to coast con un mio amico Inglese, la durata sarà di 50 giorni e abbiamo una macchina prenotata con Alamo (tramite AutoEurope). Le assicurazioni incluse sono quelle standard: CDW ed EP. Detto questo, PAI/PEC non sono incluse, ma come assicurazione sanitaria stavo pensando di fare quella di Columbus presentata qui sul vostro sito.
    La mia domanda è, in caso dovessi acquistare Columbus e considerando le assicurazioni di base con Alamo, cosa mi mancherebbe?

    Grazie mille

    • Si la PAI si acquista eventualmente in loco. Io farei ERV, probabilmente, leggiti bene i testi delle polizze Columbus ed ERV per comprendere bene limitazioni ecc sulla guida.

  • ciao Andrea! il tuo sito è veramente interessante. vorrei partire ad agosto per l’America da sola (ho 23 anni), secondo te può essere pericoloso? volevo fare 5 giorni a san francisco (o new york?), 5 giorni a los angeles e 5 giorni a las vegas, secondo te sono sufficienti per girare le città e un pò i parchi nazionali? grazie =)

    • Ciao Alessia, 15 gg (meglio 18) possono anche essere sufficienti per questo itinerario. Tra i parchi cerca di non perderti Yosemite, Death Valley, Grand Canyon (se puoi Bryce Canyon, Antelope Canyon, Horseshoe Bend, Monument Valley.

  • Ciao Andrea e complimenti per il sito. Sto organizzando un tour fotografico nei parchi del South West USA. Siamo 5 persone. Ti occupi per caso anche di prenotazione hotel e noleggio auto? In caso contrario, avresti qualche tour operator in loco (Los Angeles o Las Vegas) da consigliare? Grazie e buona giornata. Davide

  • Ciao Andrea, complimenti per il sito sempre perfetto e utilissimo! Hai news su sim prepagate per traffico dati? Sai come funzionano e dove acquistare? A presto!

    • Ciao Daniela! Grazie… per le sim ti consiglio di consultare i siti dei principali operatori (AT&T, Verizon, Sprint e T-Mobile). La sim funziona esattamente come le nostre, le fai direttamente negli States, nei negozi autorizzati. Se si tratta di un viaggio, valuta anche le offerte dei nostri operatori.

  • Ciao a tutti, ero convinta di aver lasciato un commento ieri in questa sezione ma, a quanto pare, non è andato a buon fine.
    la mia domanda è questa, devo partire per gli stati uniti venerdì 15 agosto, andrò a new york e nel new england, siamo in due e avremmo intenzione di noleggiare una macchina.Il problema è che ci siamo mossi un po’ tardi con l’organizzazione del viaggio e temiamo di non essere più in tempo per il rilascio della patente internazionale…..io mi recherò lunedì alla motorizzazione di milano, su alcuni forum ho letto che i tempi di attesa sono molto lunghi (o almeno lo sono per me che devo partire tra meno di sue settimane!), qualcuno sa dirmi più o meno quale è la tempistica e se c’è la possibilità di richiedere una procedura urgente?
    Grazie 🙂

    • Ciao Silvia,
      non conosco le tempistiche per il rilascio ed effettivamente la patente internazionale sarebbe richiesta. Detto questo sappi (e non lo dire a nessuno ;-)) che io nei miei viaggi non l’ho mai fatta, neanche una volta. Una volta sono stato fermato da una pattuglia ma si sono accontentati della patente italiana più il passaporto.

      • ti ringrazio Andrea per la risposta, effettivamente non è molto chiaro se sia d’obbligo o semplicemente consigliato averla, non vorrei correre il rischio di prenotare tutto dall’italia e poi non riuscirmi a spostare perchè la compagnia di noleggio non mi da l’auto!! posso chiederti tu in quali stati hai guidato? mi è sembrato di capire che non in tutti gli stati della federazione sia richiesta la patente internazionale, ma purtroppo dove devo recarmi io (stato di new york, massachussets….) si!

        • Io ho girato in molti stati, tutto il nord est compreso (New York, Massachusetts, Vermont, New Hampshire, Maine, Rhode Island, Connecticut ecc…). In uno dei viaggi ho proseguito il tour in Canada, dove richiedono un altro modello di patente internazionale. Difficilmente le compagnie te la chiedono, ma per esserne certa chiedi direttamente al noleggiatore.

          • Ciao Andrea, grazie per le informazioni. Lunedì mi sono recata in motorizzazione, mi hanno consegnato un bollettino dell’importo di 4,10 (o 4,20, non ricordo)per attivare la pratica d’urgenza ,dopodichè mi hanno detto di passare dopo 3/4 giorni per il ritiro, infatti domani tornerò in motorizzaione a prendere la mia patente internazionale! c’erano altri ragazzi con la mia stessa richiesta, anzi, la maggior parte di loro sarebbe partita di lì a pochi giorni, e gli impiegati gli hanno assicurato che avrebbero accelerato la procedura in modo tale che sarebbero riusciti ad avere la loro patente in tempo. francamente non mi aspettavo tanta disponibilità!

  • Salve
    vorrei noleggiare un’auto per 27 giorni a washington DC. Posso avere qualche informazioni sulle assicurazioni aggiuntive? Facendo diversi preventivi online ho notato differenze sul prezzo base ( ovviamente a pari valuta) e sulle opzioni: per esempio su certi siti italiani la CDW è inclusa mentre sulle filiali dell’aeroporto a WashingtonDc non si capisce se è inclusa.
    GRAZIE MILLE A TUTTI

    • Ciao Gino,
      le assicurazioni normalmente inclcuse nelle prenotazioni rentalcars sono CDW, TPI e TW. Possono essere presenti delle esclusioni che però dipendono dalla compagnia di noleggio. Quindi una volta prenotata l’auto potrai chiedere info alla compagnia che hai scelto.

  • Ciao . vorremmo noleggiare un camper da ritirare a NY e consegnare a SF per un bel coast to coast di 15gg . Cosa ci consigliate per aver il miglior rapporto qualita/prezzo? grazie

    • Ciao Bruno,
      per noleggiare una moto negli Stati Uniti ti consiglio di contattare il call center di AutoEurope, oppure prova a visitare eaglerider.com. Mediamente i prezzi per le moto sono decisamente più alti!

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!