dove sei: Home » Parchi USA » Yosemite » Clima Yosemite National Park: quando visitare

Clima Yosemite National Park: quando visitare

Il periodo ideale per visitare lo Yosemite

Il Parco Nazionale dello Yosemite sorge sulla catena montuosa della Sierra Nevada, nelle contee di Mariposa e Tuolumne nello Stato della California. Per tale motivo, pur essendo aperto durante tutto l’anno. il Parco può effettivamente dare il suo meglio a partire dalla tarda primavera, quando le temperature sono più elevate e tutte le strade sono aperte, grazie allo scioglimento della neve.
Questo significa che in base al periodo in cui raggiungerete questo meraviglioso parco, dovrete organizzare diversamente la vostra permanenza e il vostro itinerario, anche in relazione al fatto che la maggior parte degli itinerari prosegue poi con la visita della vicina Death Valley, non sempre raggiungibile in modo “comodo” vista la chiusura invernale (di solito da novembre a fine maggio, dipendentemente dal clima) della Tioga Road, la strada che attraversa il Parco.

Il clima dello Yosemite durante l’anno.

yosemite invernoInverno
Di sicuro non è il periodo top per visitare il Parco ma se siete lì in quel periodo non demoralizzatevi, perché qualcosa di bello c’è sempre. Le temperature a valle (naturalmente salendo di altitudine le cose cambiano decisamente) non sono mai freddissime. Tra dicembre e gennaio le massime possono aggirarsi sui 10-12°C mentre le minime difficilmente raggiungono gli 0°C. Già a Febbraio-Marzo le massime nella Yosemite Valley vanno verso i 18°-19°C mentre le minime notturne si attestano sui 5-6°C in media. In questo periodo le precipitazioni sono mediamente più frequenti, anche 7-8 giorni di pioggia al mese.
La Yosemite Valley e Wawona sono raggiungibili con lo’auto tutto l’anno ma la Tioga Road e la strada per Glacier Point sono chiuse per neve. Qualche percorso può essere seguito a partire dallo Yosemite ma solitamente le opzioni per il backpacking sono davvero limitate. La neve copre buona parte dei sentieri. Informatevi presso i ranger in merito alle strade percorribili ed ai percorsi a piedi che possono essere seguiti: vestitevi pesantemente.

yosemite primaveraPrimavera
Da Aprile nelle zone intorno alla Yosemite Valley inizia il disgelo. La primavera è un ottimo periodo per ammirare le cascate e svariati percorsi di trekking possono essere percorsi senza difficoltà. Però la Tioga Road e la strada che porta a Glacier Point sono chiuse orientativamente fino a fine maggio/inizio giugno. Per cui alcune zone del parco non potranno essere raggiunte fino alla totale riapertura che non avverrà prima della tarda primavera. In alcune strade potreste ancora trovare la neve, quindi per percorrerle potrebbero essere necessarie le catene.
Definite i percorsi da vedere prima dell’arrivo.

yosemite estateEstate
Probabilmente il periodo migliore per visitare e vivere a pieno lo Yosemite, quando la neve praticamente scompare dalle strade e la Tioga Road, riapre. Da inizio giugno, solitamente tutto torna percorribile anche se è sempre bene informarsi sulla viabilità. I percorsi di escursione sono tutti disponibili fino a settembre inoltrato.
Il clima è caldo, le massime in luglio nella Yosemite Valley possono arrivare anche a 30°C mentre le minime difficilmente scendono sotto i 12°C. L’unica cosa da tenere in considerazione in questo momento è proprio il calore che potrebbe ostacolare qualche visita.

yosemite autunnoAutunno
Ottobre e novembre è un altro periodo solitamente buono per visitare il parco, in quanto quasi tutto è raggiungibile e i visitatori sono molti meno rispetto che in estate. Il parco, la Valley si tinge dei tipici colori pastello dell’autunno. Novembre diviene freddo, spesso in un giorno si entra a pieno nell’inverno e scende la prima neve anche a quote basse. Le cascate sono più spettacolari in altri periodi (primavera tarda).

! Chiusura della Tioga Road in inverno (solitamente novembre-maggio)

Da novembre a inizio giugno (ogni anno il giorno di apertura cambia in base al clima) la Tioga Road, la strada che attraversa il parco rimane chiusa al traffico. Questo significa che se volete attraversare lo Yosemite (ad esempio per arrivare alla Death Valley) dovete tyrovare un percorso alternativo.
Il piuù rapido anche se non eccessivamente spettacolare consiste nell’aggirare a sud il parco, passando quindi per Bakersfield e quindi Indian Wells. Alternativa più interessante ma anche più lunga a nord, passando per la hw 88 (solitamente percorribile) e magari toccando anche Lake Tahoe. Sta a voi decidere, consultate google map per comprendere i tempi di percorrenza.

Prima di partire potete visionare lo stato delle strade del parco

photo credit: nrg_crisis, Frank Schulenburg, SteveD., romainguy via photopin cc

Aggiungiti alla discussione