• Search
Viaggi Indimenticabili negli USA
dove sei: Home » Parchi USA » Horseshoe Bend

Horseshoe Bend (Arizona): guida di viaggio alla visita

horseshoe bend arizona

Torna ai Parchi USA 

Risorse
 Hotel a Page
 Assicurazione Viaggio

 Noleggio Auto
 Voli per gli USA

Direi che è decisamente impossibile restare impassibili di fronte a uno spettacolo della natura come l’Horseshoe Bend. Quando dopo aver camminato qualche minuto ti affacci e ti si apre proprio sotto ai piedi, in tutta la sua imponenza, provi una sensazione unica, indescrivibile.

Stupendo, come in tutte le foto che troverete online, ma ciò che impressiona quando lo si visita è l’imponenza: è vertiginosamente grande, molto più di quanto si possa immaginare.

Dove si trova l’Horseshoe Bend

L’Horseshoe Bend si trova nei pressi della cittadina di Page, Arizona. Siamo in una parte meravigliosa del south west USA e nelle vicinanze c’è davvero tanto da esplorare.

C’è il famosissimo Antelope Canyon che non potete assolutamente perdervi, il grandioso Lake Powell, il Marble Canyon e il Water Holes Canyon. L’elenco potrebbe continuare a lungo e il vostro compito sarà arduo: decidere cosa includere nel vostro itinerario.
Naturalmente questo dipenderà anche dal tempo che avete a disposizione, però partirei da due punti fermi: Horseshoe Bend e Antelope Canyon.

Come arrivare all’Horseshoe Bend

da Page

Se vi trovate a Page siete in prossimità dell’Horseshoe Bend, vi basterà procedere per circa 8 km in direzione sud seguendo la US-89. 

da Las Vegas all’Horseshoe Bend

Se siete nella sin city di Las Vegas dovrete fare circa 4 ore e 30 minuti d’auto in direzione est per raggiungere il parcheggio dell’Horseshoe Bend. Si passa per St. George, questo significa che sarete vicini a meraviglie naturali come lo Zion National Park ed il Bryce Canyon (tanto per citarne due). Quindi, pianificate bene il vostro itinerario.

Anche Kanab (Arizona) è sul percorso e vi consiglio di fermarvi. Quello che sto cercando di dire è che tirare dritto non sarebbe una grande scelta.

dal Grand Canyon south rim

dal Grand Canyon village si passa per Flasgstaff e si procede in direzione nord sempre seguendo la US-89: sono circa 3 ore e mezza d’auto.

Dalla North Rim del Grand Canyon sono invece 2 ore e mezza.

trail horsehoe bend
La camminata verso l’overlook

Quando visitare l’Horseshoe Bend

A Page piove solitamente poco, soprattutto in primavera ed in autunno. Per me i periodi migliori per godersi lo spettacolo sono la fine della primavera-inizio estate oppure anche la fine dell’estate.

In estate il meteo è sicuramente ok, ma può far molto caldo nonostante ci si trovi a quasi 1300 metri sul livello del mare.

Naturalmente in inverno fa più freddo e le minime di gennaio sono spesso sotto lo zero: è un periodo un po’ rischioso per avventurarsi in Arizona del nord.

Ho avuto il piacere di visitare questa meraviglia sia con cielo terso, sia nuvoloso. Inutile che vi stia a puntualizzare che il bel tempo rende tutto migliore.

Horseshoe Bend al tramonto o all’alba?

Il sole tramonta proprio “dietro” l’Horseshoe, quindi ce lo avete in faccia. Una volta calato i colori sono spettacolari ma prima le foto saranno un po’ complicate se non siete professionisti.

La tarda mattinata – primo pomeriggio è un ottimo momento per visitare l’Horseshoe, con il sole alto nel cielo che fa risplendere le acque smeraldo del fiume Colorado.

horseshoe bend guida visitare
L’Horseshoe Bend al tramonto

Guida alla visita dell’Horseshoe Bend

Lasciata l’auto al parcheggio vi si prospetta una passeggiata non impegnativa di circa 15-20 minuti in cui attraverserete una steppa che non ha nulla di memorabile (e forse anche questo rende più impressionante il sopraggiungere al lookout point).

Una volta iniziata la passeggiata incontrerete un chiosco dove si possono reperire alcune informazioni di natura geologica su questo meandro del fiume Colorado.
La camminata, come detto, non è ardua ma se fa molto caldo è opportuno avere sempre a portata acqua a volontà.

Arrivati in prossimità del punto di lookout vi si aprirà la magnifica vista su questa assoluta meraviglia della natura, non voglio caricarvi di aspettative ma per me rappresenta tutt’ora una delle vedute di più grande impatto tra tutti i miei viaggi negli Stati Uniti e non.
Con il sole alto nel cielo vedrete l’acqua smeraldo scorrere in questo canyon dalla forma a “ferro di cavallo” (da qui horseshoe).

horseshoe bend arizona
L’Horseshoe Bend in tarda mattinata – primo pomeriggio (dopo le 12)

Dal 2018, purtroppo (o per fortuna visto che qualcuno perde l’istinto di sopravvivenza quando si tratta di fare selfie), sono state installate delle ringhiere e forse ha perso un po’ di brivido rispetto a quando era tutto completamente aperto (io ho avuto la possibilità di visitarlo in entrambi i modi nel 2014 e nel 2019). Ci sono comunque punti in cui la ringhiera non c’è.

Occorre come sempre fare attenzione perché purtroppo ogni tanto qualcuno cade giù e immaginerete che per lui o lei non ci sarà scampo. Il cervello va sempre tenuto ben attivo, anche quando ci si trova difronte a queste meraviglie.
Non arrivate troppo in prossimità del dirupo.

Il canyon è profondo ben 300 metri.

Nei mesi estivi si trova spesso molta folla e questo può in parte rovinare la visita; andare all’alba evita sicuramente la ressa ma il fiume è parzialmente in ombra. La tarda mattinata – primo pomeriggio resta l’opzione migliore.

horseshoe bend come arrivare
L’Horseshoe Bend di prima mattina

Costo del biglietto

Mentre scrivo questo post non c’è un ticket di ingresso ma un costo per il parcheggio di 10 dollari per auto e camper e di 5 dollari per le moto.
Fino a pochi anni fa non si pagava nulla; poi la popolarità dell’Horseshoe è cresciuta a dismisura e si sono resi necessari interventi per la messa in sicurezza dell’area e per ingrandire il parcheggio.

Escursioni e tour a pagamento

Per chi vuole ancora di più ci sono dei tour organizzati che vi fanno scoprire le meraviglie di Page anche dall’alto.
Un tour in elicottero è sicuramente molto suggestivo!

Qui i tour possibili da Page

Dove dormire nei pressi

Non ci sono dubbi, la cittadina migliore come base d’appoggio è certamente Page. Il mio consiglio è di prenotare con largo anticipo perché è una destinazione molto popolare ed i prezzi medi degli alloggi sono più alti rispetto ad altre zone del south west USA.

Qui le migliori offerte per Page.

 

Lascia un commento