kings canyon california
dove sei: Home » Parchi USA » Kings Canyon National Park » Cosa vedere

Kings Canyon National Park: cosa vedere e fare

Il Kings Canyon National Park è uno dei grandi parchi americani del south west che spesso viene escluso dagli itinerari on the road per concentrarsi maggiormente sul suo vicino, il Sequoia National Park.

I due parchi sono assolutamente adiacenti, tanto che il National Park Servici li gestisce in un’unica grande area amministrativa.
Questo significa che vale assolutamente la pena visitare, almeno di passaggio, anche il Kings Canyon: i paesaggio sono naturalmente simili al Sequoia ma il parco in questione custodisce il più profondo canyon del nord america, superando anche il Grand Canyon (ma questo è sicuramente più spettacolare).

Inoltre il ticket di ingresso al parco vale anche per il Sequoia e viceversa. Per cui, l’unic motivo per snobbare in toto il Kings Canyon National Park è il tempo strettissimo che qualcuno potrebbe avere.

Quanti giorni occorrono per visitare il Kings Canyon NP?

Domanda sempre molto gettonata, io ci sono stato due interi giorni per prendere parte ad alcuni trail. Però era il mio ennesimo viaggio in California e avevamo deciso di concentrarci su quello che non avevamo mai visitato.

Comprendo quindi che il tempo a vostra disposizione possa essere sicuramente meno, così ci sono due alternative. La prima, quella per cui avevamo optato in uno dei nostri viaggi, è stata quella di visitarlo di passaggio prima di procedere per il Sequoia. L’alternativa è fermarsi un giorno e dedicarlo tutto al Kings Canyon National Park.

Visitare il parco di passaggio

Dedicare una mezza giornata al parco può essere già sufficiente per farsi un’idea, a patto che abbiate modo di approfondire di più il Sequoia National Park. In questo caso la sveglia di mattino presto è d’obbligo in modo che prima di pranzo sarete già operativi al Sequoia.

Dormite ovviamente vicini all’ingresso del parco e fatevi i view point più famosi (di cui parleremo più avanti); i più intraprendenti potrebbero prendere parte a qualche trail breve ma non mettete troppa carne sul fuoco o finirete per non rispettare il programma.

Naturalmente il Kings Canyon può essere la tappa per vedersi un tramonto, quindi potreste anche metterlo a fine giornata. Tutto dipende da come siete organizzati con l’itinerario.

kings canyon cosa vedere

Visitare il parco in 1 giorno

Con un intero giorno dedicato al Kings Canyon National Park si possono naturalmente vedere tutti i punti panoramici più importante e scegliersi uno trai i tanti trail proposti dal National Park Service. Avrete modo di fare le cose con calma.

Ribadisco che in genere il Kings Canyon National Park è più tranquillo rispetto al Sequoia e a buona parte degli altri grandi parchi californiani. Però i paesaggi sono piuttosto simili a quelli del suo vicino e trai i due quest’ultimo è più bello.

Se avete un giorno e non sapete cosa visitare, io direi Sequoia; poi ognuno è assolutamente libero di scegliere.

Visitor Center al Kings Canyon

Come sempre cerco di ricordare, la prima cosa da fare quando si entra in un parco americano (in orari di apertura ovviamente) è quella di recarsi al Visitor Center più vicino e chiedere informazioni ai ranger, presentargli le vostre idee di trail.

Loro sono sempre ben disposti ad aiutarvi, darvi consigli e valutare se il percorso di trekking scelto può essere adeguato.

kings canyon panorama
Junction View

Kings Canyon Visitor Center

Aperto tutti i giorni, tutto l’anno. Per gli orari stagionali consiglio di consultare il sito ufficiale del NPS.

Indicazioni

Situato a Grant Grove nel Parco Nazionale del Kings Canyon. Sull’autostrada 180 presso Grant Grove Village, 3 miglia (5 km) a est dell’entrata di Big Stump.

Centro visitatori di Cedar Grove

Il visitor center di Cedar Grove è aperto in estate. Per gli orari e le aperture annuali consiglio di consultare il sito ufficiale del NPS.

Indicazioni

Situato nel parco nazionale di Kings Canyon. Sull’autostrada 180, 30 miglia (48 km) a est di Grant Grove. Accanto al campeggio Sentinel.

Vedute panoramiche al Kings Canyon

Tutti quelli che si addentrano nel Kings Canyon National Park, anche chi ha davvero poco tempo, devono per forza percorrere la highway 180, chiamata anche Kings Canyon Scenic Byway [chiusa in inverno].

Da Grant Grove sono circa 50 km (100 km a/r) per raggiungere la fine della strada (da dove si possono iniziare alcuni trail come ad esempio il Rae Lakes Loop Trailhead.
Percorrendo la 180 troverete view point lungo la strada e deviazioni per raggiungere altri punti panoramici: percorretela tutta e godetevi gli scorci di questa tortuosa strada che costeggia il Kings Canyon.

Passerete per il piccolo villaggio di Cedar Grove dove troverete il Visitor Center e un hotel (King Canyon Lodge).

! Tutto ciò è fattibile se andate nella bella stagione, quando tutte le strade ed i trail sono aperti.

kings canyon vista

Kings Canyon Overlook

Da Grant Grove Village c’è una deviazione che porta fino al view point più famoso del parco. Avrete una spettacolare panoramica sul canyon.

Junction View

Tra le uscite da non perdere lungo la 180 c’è Junction View che regala una veduta ancora più ravvicinata del canyon.

Lungo il percorso della highway 180 troverete tante uscite e deviazioni sia per i view point, sia per i trail.

Grizzly Falls

Questo non è un trail ma una deviazione dalla 180; fermatevi all’area pic-nic di Grizzly Falls e percorrete circa 150 metri per raggiungere le cascate.

grizzly falls kings canyon
Grizzly Falls

I trail più belli al Kings Canyon National Park

Se avete modo di prendere parte ad uno o più trail, il mio consiglio è di scegliere in anticipo quali percorrere.

General Grant Tree Trail

Data la vicinanza al Grant Grove Visitor Center, il General Grant Tree Trail è una delle escursioni più popolari al Kings Canyon National Park.
Un percorso pianeggiante e pavimentato vi porterà alla scoperta della sequoia General Grant , la seconda più grande del mondo (dopo il Generale Sherman del Sequoia).

Lunghezza: 850 metri
Difficoltà: facile

Zumwalt Meadow

Come day hikes al Kings Canyon valutate sicuramente Zumwalt Meadow, un percorso di 2,5 km ad anello con la possibilità di aggiungere altri 4,8 km per Roaring River Falls (se avete tempo fatelo).
Bellissimi scorci che in alcuni tratti mi hanno ricordato la Yosemite Valley.

kings canyon national park-trekking

Mist Falls Trail

Come day trail più lungo, uno dei migliori è sicuramente il Mist Falls Trail. Per iniziarlo dovete arrivare a Road’s End (fine della 180) e imboccare il Rae Lakes e quindi proseguire per le Mist Falls.
Portatevi tutto l’occorrente, soprattutto acqua, snack e vestiario adeguato; in piena estate importante anche la crema solare.

Lunghezza: 14,5 km circa
Difficoltà: moderato

Kings Canyon è pericoloso?

Come ogni parco che si rispetti, anche il Kings Canyon va vissuto nel rispetto non solo della natura ma anche di voi stessi.

Il Kings Canyon non è un luogo pericoloso ma ciò che possono renderlo tale sono i comportamenti dei visitatori. Siate prudenti, portate sempre acqua e snack e consultate i ranger prima di intraprendere i trail.