Info super importante!

Prima di partire per gli USA (o qualunque altra destinazione) non dimenticare di portare con te una buona polizza viaggio.
Ti aiuto io a scegliere quella giusta (con sconti super!)


L’Haleakalā National Park è un Parco nazionale particolarmente importante per le Hawaii, considerato che è una vera e propria testimonianza della storia di questo Stato, del legame tra la terra e il suo popolo e dell’impegno costante delle istituzioni per la tutela delle specie in via di estinzione che, in buona parte, sono uniche in questa zona. 

Insomma, un luogo speciale, con paesaggi vulcanici e foreste pluviali a perdita d’occhio. 

Risorse per il viaggio

Abbiamo selezionato le migliori risorse per organizzare il viaggio spendendo poco e senza rinunciare alla sicurezza. #viaggiaintelligente

Prenota gli hotel spendendo il giusto!

Le migliori Assicurazioni Viaggio (indispensabile!)

Noleggio Auto: confronta le offerte delle migliori compagnie

Voli

Dove si trova il Haleakalā National Park: geografia

L’Haleakalā National Park ha un’estensione molto vasta: occupa infatti una buona parte dello Stato, dal mare fino alla cima della montagna centrale. Un’estensione così ampia e territorialmente eterogenea permette peraltro ai visitatori di poter sperimentare sia un’escursione nella zona interna sia quella nelle aree costiere, in giorni diversi.

In particolare, chi vuole esplorare la geologia vulcanica e le zone interne potrebbe dirigere la propria attenzione verso il distretto interno, che occupa il cratere di Haleakalā, mentre chi preferisce le cascate, la foresta di bambù e la zona costiera può dirigersi verso il distretto di Kipahulu.

Clima del Haleakalā National Park

Haleakalā National Park è abbastanza celebre per essere interessato da una varietà piuttosto intensa di condizioni meteo. Nell’arco di una stessa giornata, per esempio, le temperature possono variare da 27 gradi nella zona costiera, a sottozero nella zona montuosa. Inoltre, le condizioni possono cambiare molto rapidamente, con nuvole e pioggia che spesso sostituiscono in pochi minuti il sole più caldo.

visitare haleakala national park

Proprio per questo motivo chi ha intenzione di recarsi presso il Haleakalā National Park dovrebbe prepararsi a ogni tipo di condizione climatica, considerato che il tempo può variare notevolmente rispetto alle previsioni. 

Qual è il periodo migliore per una visita?

Premesso quanto sopra, il periodo migliorare per una visita all’Haleakalā National Park è probabilmente quello che parte da maggio e finisce ad ottobre. In questo periodo del calendario infatti le temperature sono elevate ma il caldo non è insopportabile grazie all’afflusso degli alisei.

Come arrivare al Haleakalā National Park

Il modo migliore per visitare l‘Haleakalā National Park è sicuramente quello di assumere delle informazioni presso uno dei tre diversi centri visitatori, prima tappa quando si entra nel parco. Qui i ranger e i volontari sono in servizio per aiutare tutti i viaggiatori a pianificare al meglio la propria esperienza fornendo informazioni sulle condizioni attuali e sulle escursioni, o usufruendo sulle attività guidate dei ranger. È anche presente un negozio che permette di acquistare dei piccoli ricordi.

Dei tre centri, quello maggiormente consigliato è quello della sede centrale, che si trova sulla destra, a poco più di 1,5 km dal cancello di ingresso del distretto montuoso: Mile Marker 11, Crater Road, Kula, HI 96790.

Cosa Vedere al Haleakalā National Park

Le cose da vedere all’Haleakalā National Park si dividono principalmente in tre. La prima è quella del centro visitatori di cui abbiamo parlato, e da cui si potranno ottenere tutte le informazioni più utili per una esperienza guidata nelle altre zone del parco.

La seconda attrazione è il distretto montano, che può condurre fino alla cima del vulcano Haleakalā. Il paesaggio è scolpito nella pietra e permette di ammirare un contesto quasi unico sulla faccia della Terra mentre si è circondati da piante e animali nativi hawaiiani. È anche possibile campeggiare in alcune zone specifiche.

visitare haleakala national park

La terza attrazione è il distretto di Kipahulu, che si trova invece nella zona costiera, abitata dai nativi per centinaia di anni e oggi parte integrante di una fiorente cultura. Qui sarà possibile ammirare cascate, panorami oceanici e esperienze culturali tipiche del luogo. Si può accedere al distretto guidando per circa 15 km dalla citta di Hana, sull’autostrada che circoscrive la costa nord orientale dell’isola.

Informazioni Utili

Il Parco è aperto 24 ore su 24, ma è prevista una prenotazione per l’ingresso tra le 3 e le 7. I centri visitatori sono invece aperti dall’alba alle 16 o alle 17, anche se rimangono in funzione 24h i servizi igienici. Orari differenti possono essere previsti per i giorni festivi.

Ricordiamo che tutte le aree del Parco sono abbastanza remote e che negozi, servizi e alloggi si trovano ad almeno 30 minuti di distanza. Proprio per questo motivo è bene sempre pianificare in anticipo il proprio viaggio prendendo tutte le informazioni possibil presso il centro visitatori, e ricordandosi sempre di portare con sé tutto ciò di cui si ha bisogno per un viaggio confortevole.

Rammentiamo infine che si tratta di un’area naturale in cui il tempo è scarsamente prevedibile. Proprio per questo motivo le alternanze tra caldo e freddo, asciutto e bagnato, potrebbero essere repentine e improvvise.

Dove dormire

Chi lo desidera può dormire all’interno del parco negli spazi dedicati al campeggio. Non si tratta – evidentemente – di un campeggio “comune”, bensì sottoposto a una serie di regole che i centri per i visitatori saranno ben in grado di condividere. Il costo per notte è pari a 8 dollari per notte, con un limite di tre notti consecutive. Ogni spazio per il campeggio è riservato a un massimo  di sei persone in due tende. 

In alternativa, se si desidera una sistemazione più comoda o non si ha con sé l’attrezzatura per il campeggio in tenda, si può anche dormire in una delle cabine previste all’interno del parco. In questo caso il costo è pari a 75 dollari per notte, con un limite di tre notti consecutive. 

Rimane naturalmente salva la possibilità di dormire al di fuori del Parco, nelle località poste in prossimità.