myusa.it
La Rubrica di Renata
dove sei: Home » La Rubrica di Renata

La Rubrica di Renata

Una Famiglia a spasso per gli USA

La Rubrica di Renata, giovane mamma italiana in giro per gli USA con la sua famiglia: la sua storia, le sue impressioni, il suo iter per cercare di restare un paio d’anni negli Stati Uniti. Tanti preziosi consigli per chi vuole partire per “la terra delle grandi opportunità”.

Quando ci si appresta a partire per un viaggio di piacere o di lavoro all’estero, bisogna mettere nella propria valigia tante cose, materiali e non.
Una buona macchina fotografica di quelle compatte che ci si può portare dietro in ogni momento e averla sempre pronta, anche al supermercato!
Un’agenda o un quaderno per appuntarsi OGNI cosa che si vede, si sente o si assaggia.

Scotch per attaccare sull’agenda ogni ricordo che si trova sulla propria strada, anche quello negativo. La mia è diventata enorme perché ci ho attaccato di tutto: dai bigliettini dei ristoranti alle carte degli snack. Può essere utile ricordarsi un posto in cui si è mangiato bene, così come uno in cui si è mangiato male. E se anche non ci si torna, può servire agli amici che un giorno seguiranno le nostre orme!

La prima volta che sono partita per gli USA era il 1988 e internet non c’era. Quindi non ho potuto godere dei vantaggi che la cibernetica ha da offrirci!

La seconda volta, 1998, ero col mio fidanzato e da allora sempre insieme. Abbiamo organizzato tutto con internet, dai voli agli hotel. E siamo riusciti a fotografare le TWIN TOWERS dal ferry…

La terza volta, 1999, sempre con lui è stato un viaggio bellissimo. Trovato con internet era un tour organizzato che ci ha portato a vedere luoghi meravigliosi!

Poi abbiamo messo su famiglia e ci siamo fermati… fino al 2008 quando, per un viaggio di lavoro, il mio eterno fidanzato, ci ha portati con sé. Due settimane a Southfield, vicino a Detroit. I bambini avevano 5 e 7 anni. Ero terrorizzata: il viaggio in aereo è davvero lungo e i bambini, si sa, faticano a stare fermi. Era febbraio e in Michigan a Febbraio FA VERAMENTE FREDDO! E nevica tanto.

E’ andato tutto a meraviglia e i bambini in volo sono stati semplicemente SPLENDIDI!

Il problema è stato tornare a casa: NESSUNO VOLEVA TORNARE IN ITALIA…

E poi arriva Marzo 2011 con un altro viaggio per noi… sempre meglio: questa volta UN MESE a Los Angeles! WOW!!! Quando l’abbiamo detto ai bambini hanno urlato di gioia… non gli stava dentro questa cosa. Era più grande di loro. E poi avrebbero saltato un mese di scuola… E un mese è letteralmente volato. Fino alla nuova notizia: TUTTA L’ESTATE IN WISCONSIN!!! Questa è una cosa davvero fantastica!

Ed eccoci qui, al presente: siamo a Kenosha da quasi 4 settimane.

Quello che vi posso dire per concludere questa introduzione, è che ciò che ho visto degli Stati Uniti le prime 3 volte senza figli, è completamente differente da ciò che vedo ora con i loro occhi e con il cuore di una madre. Per affrontare un viaggio come questo e anche piuttosto lungo, gli occhi di una donna e di una mamma sono fondamentali.

Non vi racconterò dei primi 3 viaggi, per quanto belli e interessanti, perché è trascorso davvero tanto tempo. Magari vi regalerò qualche foto e qualche chicca. Vi parlerò solo dei viaggi intrapresi con la famiglia al completo.>>

Renata

Aggiungi un commento

Responsabile Contenuti

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!