• Search
Viaggi Indimenticabili negli USA
dove sei: Home » ThanksGiving 2019 a New York con accompagnatore dall’Italia
andrea assicurazioni

ThanksGiving 2019 a New York con accompagnatore dall’Italia

Nome Tour: ThanksGiving 2019 a New York con accompagnatore dall’Italia
Numero di giorni: 6
Pasti Inclusi: colazioni in hotel + 1 cena presso l’Hard Rock Cafè di Times Square; 1 cena presso il ristorante Bubba Gump; 1 cena Speciale di Thanksgiving • 1 cena presso il prestigioso ristorante giapponese Benihana.

Partenza: dal 26/11/2019 al 1/12/2019

Viaggio con accompagnatore

VisitaNew York City durante il periodo del Ringraziamento con accompagnatore dall’Italia

 Vedi la scheda completa del tour

Programma del Tour ThanksGiving 2019 a New York con accompagnatore

26 Novembre (ITALIA, NEW YORK)

Incontro con l’accompagnatore UTAT ed il resto del gruppo per un primo tuffo nella brulicante atmosfera di Midtown, dove l’hotel è situato. Verso sera, uno scenario fantastico è garantito dalle suggestive luci dei grattaceli. Arrivo a New York tramite volo aereo con pranzo e snack a bordo. All’arrivo trasferimento in shuttle in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena in tipico ristorante americano. Pernottamento.

27 Novembre (MIDTOWN, IL VILLAGE, CHELSEA E MEATPACKING)

Colazione in albergo. Visita di Midtown, cuore di New Tork e sede dei più famosi grattacieli degli Stati Uniti: l’Empire State Building, il Chrysler, la Torre della Bank of America e il Palazzo delle Nazioni Unite. Attraverso Times Square, passando per: Broadway, 5° Strada e la Cattedrale di San Patrizio si raggiunge il Chelsea Market. Successivamente si procederà con la visita di Greenwich Village. Abitato in epoca coloniale da olandesi ed inglesi, e poi amato dai beatniks negli anni 60 e 70, il Village è ancora oggi un luogo ricco di fantastici ristoranti, piccoli negozietti, music club e librerie in stile bohemien. Qui si potrà visitare uno dei luoghi più caratteristici del periodo natalizio di New York, Union Square; sede dei mercatini di Natale. Dopo di ciò si effettuerà una passeggiata sulla famosa Highline, Nel Meatpacking District, votata lo scorso anno come uno dei 10 posti al mondo assolutamente da vedere. Quest’ultima era una linea ferroviaria dedicata al trasporto di merci di vario genere nel quartiere industriale di Chelsea. Oggi è un parco pubblico molto frequentato, visitato ogni anno da 5 milioni di turisti. In questo parco si trovano: un innovativo sistema di refrigerazione pavimentato, dei pezzi di binari, una moltitudine di specie diverse di piante e dei laboratori artistici molto interessanti, oltre alle comuni panchine e prati. Rientro in hotel e cena presso il famoso ristorante Bubba Gump. Seguirà il ritorno in hotel e il pernottamento.

28 Novembre (THANKSGIVING DAY A NEW YORK)

Il Thanksgiving day rappresenta la festa più importante per tutto il popolo americano. Oggi il giorno del ringraziamento, oltre a essere una festa annuale, ha perso il suo riferimento religioso. Noi tutti la conosciamo come l’occasione di riunirsi attorno al famoso tacchino per ringraziare (Dio, la vita, gli amici, i parenti) per ciò che si ha. La tradizione vuole che la cena venga sempre organizzata a casa, con familiari e amici. Il tacchino, che in ogni famiglia viene cucinato secondo la propria ricetta “segreta”, è accompagnato da salsa gravy, puré di patate, patate dolci, salsa di mirtilli, verdure e torta di zucca (la famosa pumpkin pie). Il giorno del ringraziamento ha comunque una storia antica e molto importante per gli statunitensi; nel 1621, i padri pellegrini si riunirono per ringraziare il Signore del buon raccolto nella città di Plymouth e nel 1863 Abramo Lincoln proclamò la celebrazione del giorno del Ringraziamento. In mattinata si potrà assistere alla a Parata dei Grandi Magazzini Macy’s. Questa famosa tradizione new-yorkese coinvolge più di 8000 volontari su un percorso di 4 km, attirando circa 3 milioni di turisti all’anno, Quest’ultima prevede la sfilata di: bande musicali, carri allegorici e cheerleade. Colazione in hotel. Cena di ringraziamento (inizio a metà pomeriggio) e pernottamento.

29 Novembre (BLACK FRIDAY SHOPPING: “SHOP TIL YOU DROP”)

Uno degli indicatori più attendibili della salute economica statunitense è il “Black Friday”. Il “Black Friday” consiste nell’applicare pesanti sconti alle merci, in vista del periodo natalizio, per incrementare le vendite. Gli acquisti saranno facilitati dall’ubicazione dell’hotel e dalla libertà per l’intera giornata. Prima colazione americana in hotel. Pranzo libero. L’accompagnatore sarà a disposizione. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

30 Novembre (DOWNTOWN NEW YORK E RIENTRO)

In mattinata visita al quartiere finanziario di New York, Downtown. In questa posizione è facile anche vedere la Statua della Libertà. Qui si trovano: lo Stock Exchange e la sede della Borsa valori statunitense, Wall Street. Ma l’attrattiva più emozionante e toccante di tutte è il Ground Zero Memorial. Nella parte esterna si vedranno le due enormi vasche disegnate dagli architetti Arad e Walker nello spazio un tempo occupato dalle due torri. Sui bordi sono incisi nel metallo i nomi delle 3000 persone che hanno perso la vita, circondate da un bosco di 400 alberi. Nel 2011 è stato aperto un Museo che narra e ricostruisce minuto per minuto gli eventi di quel giorno, ricordati con vari cimeli, registrazioni, riprese e testimonianze dirette: il 9/11 Memorial. Prima colazione americana in hotel. La visita del Museo è inclusa. Pranzo libero. Trasferimento, per il volo, in aeroporto nel pomeriggio. Partenza per l’Italia. Cena e pernottamento a bordo.

1 Dicembre (ITALIA)

Termine del viaggio e arrivo in Italia.

 

Utat Viaggi
Scritto da
Utat Viaggi
Vedi tutti i post
Utat Viaggi Scritto da Utat Viaggi