myusa.it
dove sei: Home » USA Low Cost » Voli Interni USA

Voli Interni USA

Trovare un volo low cost per gli USA

Voli per gli USA e interni agli USA: clicca per le Offerte>>

Uno dei momenti critici è l’acquisto del biglietto aereo, probabilmente la spesa più imponente del vostroviaggio. Mettiamo subito le cose in chiaro, il prezzo dei biglietti aerei per voli verso gli Stati Uniti dipende da tanti fattori: il periodo in primis(alta/bassa stagione), il prezzo del petrolio, la richiesta del mercato, la città di destinazione. Per tutti questi motivi risulta impossibile definire quantitativamente quale sia un buon prezzo per un biglietto andata e ritorno per gli USA:

1) Aeroporto di partenza
Consapevoli che ancora vere e proprie low cost non esistino per voli di questo tipo, il primo passo è scegliere l’aeroporto di partenza. Il mio consiglio è di scegliere Roma o Milano dove di norma il biglietto costa meno; potrete partire anche da altre città italiane come Pisa ma il costo lieviterà senza dubbio

2) Date di partenza/arrivo
Non sottovalutate il fatto che un giorno prima o dopo rispetto ad una data prefissata possono comportare un forte risparmio economico; se avete la possibilità fate più prove per capire qual è la combinazione di date migliori, ricordandovi che alcune compagnie che offrone tariffe vantaggiose (come la Us Airways) non parte tutti i giorni della settimana!

3) Quale compagnia scegliere?
Questo problema non dovrete proprio porvelo, ve lo assicuro una vale l’altra: ho volato con Alitalia, British, Lufthansa, Swiss, American, … sono tutte uguali, mangiare osceno e sedili stretti sono una costante.
Non prenotate mai da agenzie nè direttamente dal sito delle compagnie che come potrete testare il biglietto costa di più.

Il criterio di scelta del volo è uno solo: il prezzo. A parità di prezzo scegliete la compagnia che non vi fa fare scali o ha i film in italiano (Alitalia, Swiss).

Voli Interni USA
Per spostarvi negli Stati Uniti avete la possibilità di volare anche con delle compagnie low cost e il criterio di scelta è il solito: mr prezzo!!
Vi scrivo un elenco di quelle low cost che dovete consultare, anche se un prezzo conveniente lo potete ricercare nelle già citate agenzie online.

 

  • Airtran Airways– la leader, copre tutti gli States
  • South West– della California, rotte per quasi tutti gli USA
  • Jet Blue– altra importante compagnia
  • Spirit Air
  • Frontier Airlines
  • Usa3000
  • Allegiant Air
  • Express Jet
  • Go! Hawaii
  • Sun Country

Tutte le compagnie indicate nell’articolo e quelle che troverete nelle agenzie nominate sono definibili come sicure, altrimenti non potrebbero operare in Europa e/o in Usa.

33 commenti

  • Ciao Andrea! dal 7 al 23 gennaio potrò essere negli usa. Pensavo a California Arizona Utah …Vorrei vedere più cos’è possibile ma mi sembra di capire che Grand Canyon e alcuni parchi siano chiusi. Tu che ne pensi? Hai un itinerario da consigliare?
    Nei voli interni (pensavo fosse un’idea andare da Los Angeles -aeroporto di arrivo e partenza- a San Francisco o qualcosa di simile) é consentito solo il bagaglio a mano? Infine, meglio auto o mezzi pubblici nelle grandi metropoli? Grazie!

    • Ciao Nicoletta,
      molti parchi sono aperti. il problema è che per buttare giù un itinerario dovrai capire com’è il meteo in quei giorni. Quindi è complicato pianificare così in anticipo, a meno che tu non abbia intenzione di viaggiare in ogni caso(cosa che sconsiglio).

      Le politiche sul bagaglio a mano variano in base alla compagnia prescelta.

      Nelle grandi metropoli come Los Angeles, San Diego o Phoenix direi auto tutta la vita. San Francisco meglio mezzi pubblici.

      • Ok! Grazie… stavamo pensando di risparmiare un po’ di tempo prendendo un volo da Los Angeles per San Francisco ed uno da San fr. a Las Vegas.
        Alcuni dubbi: i costi per imbarcare i bagagli mi sembrano piuttosto elevati. C’è qualche compagnia che li include? Se ho ben capito, la somma dei lati del bagaglio, se supera i 150cm, ha un sovrapprezzo… sono molto fiscali?
        Infine, Las Vegas a piedi o in auto? Per escursione sud Grand Canyon?
        Infine, il risparmio di tempo vale la spesa maggiore o i paesaggi valgono il viaggio?
        Grazie!

  • Ciao Andrea,

    farò in macchina una parte della route 66, credo da Flagstaff verso l’interno degli USA. Vorrei poi volare per NY: a parte Albuquerque, conosci qualche altro aeroporto che fa il diretto per NY? Io non ne ho trovati.

    grazie in anticipo!

    Vincenzo

  • Ciao Andrea,

    domanda: con mia moglie dopo vari giri sulla costa Ovest prendiamo un volo per Las Vegas (da SFO) e facciamo Grand Canyon e altri giri lì intorno da definire.

    Dopo vorremmo percorrere un bel tratto di route 66 (da Flagstaff verso l’interno).
    Ancora non so quanto percorreremo, dipende anche da che voli interni ci sono per la successiva tappa (New York).
    Usando skyscanner ho visto che come voli diretti per NY in quel raggio c’è solo Albuquerque, confermi? O mi suggerisci qualche altra città da cui partire per NY?

    Grazie mille in anticipo e complimenti per il sito 🙂

  • Ciao Andrea,innanzitutto complimenti per l’articolo,io e la mia ragazza vorremmo fare un viaggio di 3 settimane negli States ,io ho gia’ fatto costa est e ovest con i parchi,pero’ quest’anno vorrei partire da Chicago andare a Denver ,vedere il monte Rushmore ma soprattutto Yellowstone,poi scendere e fare monument valley e Grand Canyon ,Las Vegas e San Francisco.
    Secondo te e’ fattibile in 3 settimane?
    Ho pensato anche di prendere un volo interno da Chicago a Denver per risparmiare tempo,tu che dici?
    Grazie mille in anticipo!!!

    • Ciao Manuel, grazie!
      Secondo me 3 settimane sono poco per tutto quel giro (bellissimo!). O togli Chicago e magari parti da Billings e vedi se riesci a fare tutto (comunque togliendo San Francisco). Anche perché considera che servono minimo 3 giorni sia per Chicago che per San Francisco (due città stupende), quindi 6 giorni solo per loro. Aiutati con google map per valutare i tempi di percorrenza ma non esagerare con ritmi troppo serrati.

  • Ciao Andrea
    complimenti per le valide risposte fornite.
    Un’informazione sulla gestione dei voli interni negli USA.
    Siamo (io e mia moglie) in procinto di partire per gli state con destinazione tour dell’ovest (a tal proposito se hai qualche suggerimento postalo che molto volentieri consulterò) . Per non sbobinarci il volo sino a SFO faremo tappa a NY sia all’andata che al ritorno (mia moglie e fan del BOSS e quindi ci godremo un concerto nel NJ) . Ho una domanda da porti peri voli interni.
    Ho prnotato già le tratte sia con DELTA (andata ) e UNITED il ritorno. So che normalmente il bagaglio di stiva non è compreso nel biglietto. Quindi la domanda :
    – è possibile acquistarla online dall’italia? quanto tempo prima?
    – il check-in online è attivo solo 24/36 h prima del volo?
    Grazie Saluti

    • Ciao Gabriele! Grazie!
      per il tour dell’ovest non ho idea di quale giro tu faccia ma tra le tante cose stupende ti consiglio di non perderti lo Yosemite e la bella Tioga Road e la zona di Page in Arizona con Horseshoe e Antelope Canyon. Per le due domande finali purtroppo devi chiedere alle compagnie in questione.

  • Ciao Andrea,
    Abbiamo acquistato un volo Frontier per Miami ma sono in difficoltà per capire riguardo al bagaglio a mano (ho capito che nulla è incluso nel biglietto) ma per queste misure cosa di intente?
    10” Depth
    16” Wide
    24” Long
    <35lb Weight (il peso l ho trasformato)

    Grazie Lo

  • Ciao Andrea!! Anche io adoro gli USA!! E ci sono già stata 2 volte facendo quelli che secondo me sono gli itinerari più belli!! Sono stata via 15 gg la prima volta e 20 la seconda!! Confermo il fatto che gli alberghi siano mille volte più convenienti se prenotati in internet…Quando si fa un viaggio itinerante è addirittura quasi meglio prenotarli da un giorno all’altro!!
    Per il volo però non ho mai trovato vantaggio nel prenotare online!! L’agenzia riusciva spesso a trovarmi soluzioni più comode a cifre pari se non inferiori a quelle trovare in internet!! Sebbene sempre molto alte perché entrambe le volte ho pagato mediamente 1000€! Purtroppo io posso viaggiare solo in agosto e immagino che sia il periodo più costoso!! Forse però non ho mai guardato i siti giusti!! Tu ne hai qualcuno da consigliarmi?? Inoltre pensi che sia meglio prenotare adesso il volo per agosto o aspettare quasi l’ultimo per vedere se ci sono offerte!? Ricordo di un ragazzo conosciuto in aereo che prenotando una settimana prima il posto accanto al mio aveva pagato quasi la metà!! Altro consiglio: la prima volta sono stata a Washington, New York e Boston mentre la seconda San Francisco Los Angeles Las Vegas e parchi (personalmente consiglio il secondo!!!!) … Questa volta volevo fare Niagara e Chicago ma poi non sapevo se avesse più senso prendere un aereo per la Florida o visitare i laghi!! tu cosa consigli? Grazie

    • Ciao Carol! Per i voli ti consiglio Kayak oppure Skyscanner. Il quando prenotare purtroppo non è una scienza esatta. Le tariffe salgono e scendono senza possibilità di capire come. Ad agosto io mi farei Chicago e i Grandi Laghi piuttosto che la Florida dove il periodo non è il top!

  • Ciao Andrea! Ottimo articolo.. Senti qui: io e altri due miei amici vorremmo andare a visitare Los Angeles e qualche altro posto della California. Ovviamente siamo assai giovani e puntiamo s non spendere molto. Hai dei saggi consigli da darci su come fare? Grazie!!

    • Ciao Giacomo, se ti accontenti di motel low cost e cibo di strada vedrai che non si spende molto. Occhio alle zone dove alloggerai però..

  • Ciao Andrea io e il mio fidanzato andiamo spesso da mia cognata a Miami e siamo stufi del solito tour Bahamas e Caraibi! Se io dovessi prenotare voli interni dall’ Italia non ci sarebbero problimi, anzi risparmierei?
    Grazie in anticipo

  • Ciao ottimo sito. Sono gia stato negli States 2 volte. Miami la prima volta e 21 giorni nel nord est la seconda . Vorrei arrivare e ripartire da NYC ,come prima idea mi affascinava puntare a sud con l’auto facendo la costa sino a Miami,ma temo di attraversare stati poco interessanti, ti chiedo, amando molto guidare negli USA e avendo a disposizione una 15na di giorni NYC esclusa, cosa potrei visitare ? Chicago e il giro dei grandi laghi? Attendo un tuo consiglio,thanks.

  • Ciao andrea, mi associo ai complimenti degli altri per il tuo sito.
    Sto organizzando il mi viaggio negli usa che dovrebbe svilupparsi a settembre. Sto cercando un itinerario “on the road” sulla east coast. Tu che itinerario mi consiglieresti? ho a disposizione 20 giorni e vorrei visitare sia la florida (Miami, KeyWest, Orlando) sia le principali città del nordest (NewYork, Boston, Niagara Falls, Washington, Philadelphia). Da dove mi consigli di iniziare da sud o da nord e, soprattutto, ritieni fattibile farlo tutto “on the road” o e meglio spostarsi tra nord e sud attraverso un volo interno?

    • Ciao Giampaolo! Grazie mille!!!
      In 20 giorni devi per forza spostarti con un volo interno… io inizierei da nord. Il mio consiglio è di andare du google map e iniziare a buttare giù un itinerario partendo da NY, considerando i tempi per gli spostamenti e la visita. NY merita almeno 4-5 (giusto per dire di esserci stati), Boston 2 giorni, Washington 2 giorni pieni minimo, Philadelphia te la puoi cavare con una giornata piena.
      Una volta creato quello “nord”, prova a vedere cosa esce in Florida… potresti dover rinunciare a qualcosa (a nord o a sud…)

  • Ciao, ho trovato per caso il tuo sito e devo proprio farti i complimenti!
    Inoltre volevo avere un consiglio da te che sicuramente in materia Usa sei molto più esperto di me.
    Siamo un gruppo di ragazzi e vorremmo andare in America per due settimane, le centrali di Agosto.
    Il giro che vorremmo fare é NY, Washington e Miami.
    Come ci conviene fare? Partire dall’Italia (da dove poi? noi siamo di Bologna, è più costosa rispetto a Roma e Milano come dicevi prima?) e arrivare a NY e ripartire da Miami o viceversa??
    E quando siamo lì come ci conviene spostarci??
    Grazie mille!! 😀

    • Grazie!!:-)
      Per i voli devi vedere quello che ti conviene. Comunque puoi fare un volo con destinazioni multiple (es su Kayak) e fai Italia (Milano?)-New York, poi puoi andare a DC in treno con Amtrack (o in bus con Greyhounfd o megabus). Da li riparti con un volo Washington -Miami e poi alla fine Miami – Italia.
      Dedica discreto tempo a NYC che c’è tanto da vedere (il prossimo mese dovremmo pubblicare la nostra video guida). A nyc spostati in metro, a DC piedi e se c’è bisogno bus (per arrivare a Georgetown esempio) o metro. A miami Beach io andrei a piedi, in infradito !

  • Ciao Andrea, vorrei chiederti una cosa che non capisco bene. Una volta che l’ESTA è stato fatto, è possibile prendere un volo interno negli Stati Uniti o c’è bisogno di un’altro permesso?
    Ti ringrazio in anticipo,
    Andrea

    • Ciao Andrea, se l’ESTA è approvata significa che hai l’autorizzazione a imbarcarti su un mezzo diretto in USA, non c’entra nulla con i voli interni per i quali non servono permessi speciali.

    • Ciao Andrea, mi rispondo da solo. Anzi, mi ha risposto l’ufficio americano dell’ESTA e sì, una volta che hai il permesso puoi viaggiare all’interno degli Stati Uniti. Grazie lo stesso, Andrea.

  • Ciao, sto organizzando il mio viaggio negli States da sola, grazie per le dritte del tuo sito! In questo articolo dici che non è conveniente prenotare nelle agenzie e nei web sites delle compagnie..quindi dove???

    P.s. US airways è stata assorbita da American Airlines, cosi come Airtran Con Southwest.

    Grazie!

  • Ciao!Intanto complimenti per il sito :è illuminante!!
    Poi stavo cercando di vedere le possibilità che ci sono di viaggiare in treno da new york verso alcune città e sono andata sul sito che hai consigliato :AMTRAK.C’è un passaggio che nn mi è chiaro e te lo riporto di seguito.
    Io da come scrivono capisco che il Rail pass(composto da vari segmenti di viaggio)non è valido x le mete sotto riportate.Cioè esempio NY to Washington non è considerata un segmento e quindi no posso usare il pass…NN LO CAPISCO…Ti ringrazio infinitamente dell’aiuto che vorrai darmi.Ciao,Alessandra

    DAL SITO:

    Are There Any Other Travel Restrictions?
    The USA Rail Pass is valid for travel on all Amtrak trains except:

    Auto Train
    Acela Express
    Thruway bus connections (7000-7999 series)
    The Canadian portion of trains operated jointly by Amtrak and VIA Rail Canada.
    Travel is restricted to four one-way trips between two cities, and to all cities in between, over the same route. For example, the following trips would use up the four trips over the Washington, DC to New York route segment:

    Trip 1: Washington, DC to New York
    Trip 2: New York to Washington, DC
    Trip 3: Washington, DC to Philadelphia
    Trip 4: Philadelphia to Washington, DC

    • Ciao Alessandra, grazie per i complimenti.
      Da quello che c’è scritto sembrerebbe che il pass può essere usato per massimo quattro viaggi di sola andata tra due città, comprese fermate intermedie. Nell’esempio Phildelphia è una tappa intermedia del treno che va a Washington, quindi sono 4 andata del treno diretto verso DC, che è il limite massimo. Non so se mi sono spiegato…

Vuoi ricevere informazioni utili, sconti riservati e materiale super per pianificare i tuoi viaggi in USA? Iscriviti, odiamo lo spam quanto te!

Responsabile Contenuti

Andrea

Adoro viaggiare, soprattutto negli Stati Uniti che sono da sempre la mia meta preferita. Nel 2009 ho deciso di fondare myusa.it per aiutare tutti coloro che desiderano organizzare una visita negli USA!

Seguimi Su

Vuoi chiedere informazioni e consigli oppure raccontare il tuo viaggio in USA? Iscriviti al nostro gruppo privato su Facebook!

Vai al Gruppo Facebook!